mara


Utente dal
8/2/2012


Totale commenti
40

  • Sanità: basta con gli Azzeccagarbugli,
    il paziente deve tornare centrale”

    1 - Ott 4, 2014 - 23:51 Vai al commento »
    " ma va... perchè esistono anche i pazienti = i malati ????? "
  • Guasto agli ascensori in ospedale ma ce n’è uno funzionante dietro l’angolo

    2 - Set 26, 2014 - 1:01 Vai al commento »
    tutto sommato, considerando il modo di operare e la "gestione", "l'ascensore" è il male minore.....
  • Trasferimento di oculistica, Anna Menghi:
    “E’ solo la punta dell’iceberg”

    3 - Set 17, 2014 - 23:19 Vai al commento »
    Ho conati di vomito causa disgusto e schifo su quanto letto nell'articolo a proposito di "sanità" e quanto correlato
  • Omaz, la storia continua
    L’azienda finisce in mano ai dipendenti

    4 - Lug 31, 2014 - 0:02 Vai al commento »
    "Super Bravo" al fondatore Sig. G. Eleuteri per la scelta e in bocca la lupo a tutti i dipendenti! da imitare!
  • Scatta foto al mercato, picchiato:
    “Hai ripreso mia moglie”

    5 - Lug 4, 2014 - 22:03 Vai al commento »
    Non sono cose d'altro mondo sono purtroppo vere. Stamane avrei avuto una certa voglia di alzare le mani verso una tipa straniera con velo ma non l'ho fatto perché vige in me ancora il buon senso prima ancora dell'educazione. In fila alla cassa, io ultima della fila, solo uno davanti a me(evidente che ero in fila!!!) la tipa con prepotenza e maleducazione mi ha superato. Mi è passata davanti semplicemente perché il mio carrello non era in fila ma un po’spostato. Dopo un battibecco dove la mussulmana ha evidenziato tutta la sua prepotenza e maleducazione io l'ho lasciata passare lasciando perdere e sono passata ad altra fila non avrei retto oltre la sua vista. Il mio "arrendermi" per minimo uso di buon senso sicuramente alla tipa è passato come "qui con l'arroganza ottengo tutto". Ma non mi sembra un atteggiamento solo di stranieri. La libertà prima di tutto nel rispetto ovviamente dell'altro quindi: - fotografare si può, ma l'educazione o il buon senso dice di chiedere permesso,( dove e quando è possibile e il medico per esperienza all'estero avrebbe dovuto saperlo).Molto spesso con cartelli grandi così in musei "non si può fotografare" eppure vedi italiani che lo fanno ugualmente con grande amore per il "rispetto delle regole". -Alzare le mani mai, a prescindere! Ma ci sono popoli che vivono alzando le mani e non per niente son spesso in guerra. -Contribuire o partecipare direttamente non conviene ma fare più di una chiamata urgente a chi è preposto alla tutela del cittadino sì. E' doveroso ed è dimostrazione di civiltà. Eran tutti stranieri in quel momento al mercato? -L'indifferenza è stata italiana non straniera! Per esperienza non credo all'integrazione. Poi gli stranieri sanno ancora prima di arrivare in Italia che qui possono fare quello che vogliono che tanto non gli succederà niente. E' vero ma non è colpa dello straniero. :-)
  • “A cosa servono i tre milioni stanziati per l’ospedale di San Severino?”

    6 - Giu 18, 2014 - 0:59 Vai al commento »
    Concordo con Gianni Gianni. Per come è tenuto è da chiudere!
  • Manca il personale al reparto Ostetricia,
    ore d’attesa per 9 donne incinte

    7 - Apr 22, 2014 - 14:41 Vai al commento »
    Insomma, se è vero che la sanità è pubblica si avrà il santo diritto di andare dove e quando a fare visite o partorire?  Non dovremmo star qui a ridurci (anche se molto ovvio, normale per personale sopravvivenza  e comprensibile!!) a consigliare altre zone della regione dove c'è semplicemente un'organizzazione e gestione  forse migliore,  così da non ridurre il medico di turno di Macerata a fare i" salti mortali" mentre altri stanno facendo" salti in vacanza" con rischio anche per il medico in servizio di fare errori. Ma chi l' ha deciso e programmato?? Ci sarà un qualcuno?  E chi dirige cosa dirige e controlla??  Allora si diminiuiscano finalmente i loro meravigliosi stipendi che li fanno saltare da un'isola vacanziera all'altra e far fare meno salti mortali a chi  sta lavorando e dare più serenità e sicurezza a chi invece  si reca in ospedale. Ma "frega" a qualcuno?? Per quanto riguarda l'ospedale di Macerata la mia opinione continua a non cambiare e loro continuano a non smentirsi.  Tutto procede   impertubabilmente come sempre. e fate bene a dirigervi altrove. Dovremmo fare tutti così..  Chissà, forse, trovandosi un ospedale completamente vuoto di pazienti,  qualcuno si chiederà che è successo o forse comincerà  a dirigere "feste a grandi salti ".
  • Enrico Bordoni nuovo direttore
    dell’Agenzia Regionale Sanitaria

    8 - Gen 28, 2014 - 22:01 Vai al commento »
    @ Rino Mestica    Da quando in Italia, per sedersi su una qualsiasi ambita poltrona, è necessario provare  cultura, capacità onestà??  Nemmeno all'università lo si pretende !!! Si guadagna bene  a riscaldare la poltrona senza cultura onestà capacità e responsabilità?  Se la risposta è: " Sì"  allora  tutto è ok e tutto procede come sempre, qui in Italia. Sempre gli stessi che giustamente ruotano in modo tale da far ruotare anche  i danni provocati nei diversi settori. Tanto chi se ne accorge?? E per finire in bellezza dopo aver fatto danni ricevono il premio con scatto alla carriera ed aumento di stipendio. Se poi devono stare in una corsia di ospedale a far danni è meglio tenerli lontani dai pazienti ma sempre in ambito sanitario.... devono risanare...!!
  • Sacchetti fuori orario in centro storico

    9 - Gen 28, 2014 - 0:42 Vai al commento »
    Cos'è un inizio "competizione" con altre note città italiane? Se sì, abbiamo buone speranze di uguagliarle!!
  • Caos al pronto soccorso
    Paziente picchia medico e infermiere

    10 - Dic 21, 2013 - 0:54 Vai al commento »
    Tranquilli !! In regione per carenza di dirigentisaranno assunti altri 13 grandi capi e con questi tutti i nostri problemi saranno risolti di sicuro!E se dovesse essere poi così difficile il teorema da risolvere no problem! Se ne possono sempre assumere altri!Perché abbiamo per caso dei problemi? Per  Roberta Blanchi: è già da molto tempo che ho chiesto di sapere dove loro -sanitari, familiari vari e i grandi capi, e così tutti i vari politici che li hanno raccomandati (?)- vanno a farsi curare, perchè lì vorrei andare anch'io!! Ma sono ancora in attesa di una risposta.. che strano.. Da un calcolo approssimativo potrei ipotizzare che  non vanno dove andiamo noi, altrimenti le cose sarebbero sicuramente gestite in modo leggermente diverso. Concordo pienamente con quasi tutti ma in particolare con mr.xabaras, Stefania S.Barbara P. e, siccome so cosa vuol dire, per esperienza, entrare in verticale dalle porte dell'ospedale di macerata  per uscirne in orrizontale,  sto alla larga persino dalla visuale dell'ospedale stesso - (suggerisco: non sono io ad essere uscita in orrizontale-  metti che ci sia una "mente" "collegata", una di quelle atte a risolvere "teoremi"  beh, gli "risparmio" l' estenuante fatica di pensare e capire pensando!!)
  • “Bando per 13 dirigenti in Regione, ce n’è bisogno?”

    11 - Dic 5, 2013 - 19:43 Vai al commento »
     A Giuseppe Sarnani la ringrazio per l'invito a "riflettere" e ad informarmi. A volte mi chiedo se chi "si fa sentire" lo fa solo per interessi privati e quindi aumentare l'introito personale o per quello di un'amico o per sfavorire qualcun altro, o perchè è sincero e basta. E' un gioco sporco che dura da tempo e che ora è alla luce di tutti. Ben venga se tra chi è nella "melma dorata" (che io non invidio per niente!)  tenta o finge, non sta a me giudicare, di portare a galla dell'altro. A me questo bando è sfuggito ora ne sono informata e non sono loro che si devono vergognare- loro, se fanno questo è proprio perchè non hanno vergogna e remore per non dire altro!-  ma noi che lo permettiamo. Io mi vergogno per loro e per tutti quelli  sani ( e siamo più di loro) che glielo permettiamo lamentandoci, giustamente, ma senza voce in capitolo perchè non siamo  decisamente uniti contro questa melma dorata. E così saranno eletti i prescelti 13 con stipendi che non voglio sapere che faranno ulteriori guai  mentre negli ospedali (in quelli che non chiuderanno!) mancheranno le cure adeguate perchè non ci sono soldi  nemmeno per i termometri!
    12 - Dic 5, 2013 - 13:44 Vai al commento »
    Come si fa a commentare?? Famiglie in difficoltà, tassati fino al punto che non  sanno più che nome inventarsi per le nuove tasse, chi ha uno stipendio per vivere fa fatica veramente ad arrivare a fine mese, tutti ci dicono di sacrificarci, (e lo stiamo facendo!), e loro???? Non uno ma ben 13 dirigenti da assumere e non certo con 1000 euro al mese!!! Al Sig. Gianfranco Ceraso... dico non stanno facendo le cose A METà!! Le stanno facendo PERFETTE!  Per loro ovviamente!!! I miei Complimenti  invece alla lettirce Marina Santucci per aver sollevato il caso. Brava!! Non si può sapere e continuare a fingere di non sapere!!! E' ora di condividere anche se queste cose si sanno da tempo.....
  • Congresso Pd: Mirella Franco stravince
    Renziani ridimensionati dal voto

    13 - Nov 7, 2013 - 0:19 Vai al commento »
    Non sono un' anonima, infatti son qui con il mio nome. A volte fa più comodo non far  passare certi  messaggi né dal cervello né da altri a lei noti sfinteri (visto che li nomina)  e questo è ancora più grave ma dubito che lei possa anche solo captare queste sfumature. E siccome tutto quello che asserisco (non per sostenere qualcuno) dura il tempo di una telefonata mi meraviglio che proprio lei ci stia perdendo il suo tempo e non lo occupa  invece verso chi ha bisogno di attenzioni reali. I miei Ossequi
    14 - Nov 6, 2013 - 16:36 Vai al commento »
    @y.rosati Caro "Signor", Dottore, "Consigliere" si scelga Lei il titolo che più Le si addice!! L'Italia è in un tunnel in cui e da cui non si vede luce non certamente perché IO non mi sto mostrando fisicamente! Da sempre, (da ancora prima che nascessi!) molti hanno mostrato anche troppo bene visi e vissuti e ciò nonostante non mi sembra che questo abbia influito o apportato migliorie, anzi, ora, ne stiamo pagando (quasi tutti ma non tutti!!) in modi diversi le conseguenze! Non è nel dire o nel lamentarsi (neanche nell'adulare!!) ma è nel fare quotidiano, mirato senza "distrazioni", che si riscontra l'evidente e "fisica" differenza che riflette esattamente come si è lavorato, con che passione, con che attenta preparazione, onestà e senza ciò  "Non c'è Guarigione!!" e nessun settore ne è escluso!! I bla bla li san far tutti....  usare la testa collegata al cuore prima per gli altri e poi per noi stessi, non è da tutti  e si nota, con le sue immancabili conseguenze.
    15 - Nov 5, 2013 - 20:14 Vai al commento »
    Eh sì..... e   "ora giù a lavorare" ... "consigliere"  ha ragione...  Sarebbe ora di mettersi a lavorare veramente , rimboccarsi le maniche e cominciare a lavorare  ma sul serio nei luoghi dove si è pagati davvero per lavorare con meno cinismo e più professionalità che include anche seria preparazione e devozione  e meno ipocrisia. Non vedo luce dentro questo tunnel....
  • Anas: catene a bordo o gomme termiche dal 15 novembre

    16 - Ott 29, 2013 - 0:45 Vai al commento »
    Ancora una volta la donna oggetto. Ma per parlare di gomme  in uno scenario di neve era necessario metterci una  vestita in quel modo? perchè non nuda completamente ?!! Faceva ancora più effetto!  ...
  • Macerata all’undicesimo posto
    tra le città piccole più sostenibili

    17 - Ott 29, 2013 - 15:56 Vai al commento »
    @mario iesari , nn è stato un errore di lettura, ho semplicemente  ampliato il mio personale raggio d'azione sugli indicatori che fanno la mia classifica personale  e spero x tutti rimanga solo mia personale.
    18 - Ott 29, 2013 - 0:38 Vai al commento »
    Ma non fatemi ridere!! rispettosa dell'ambiente? Top ten?? Di che??? E il suo ospedale che tap raggiunge!??? il top per l'inefficienza e disorganizzazione di sicuro!
  • Sversamento nel fiume Esino, controlli vicino alla centrale a biogas

    19 - Ott 29, 2013 - 0:30 Vai al commento »
    E' la prima cosa che ho pensato anch'io! CHE SCHIFO!
  • Schiuma nel torrente Fiastra
    Controlli a Loro Piceno

    20 - Ott 24, 2013 - 19:35 Vai al commento »
    Amore per la natura e rispetto per l'ambiente, zero vero??? Non rispettare l'ambiente equivale a non rispettare l'uomo perché il tutto ci ritorna in salute ma per i soldi ed  interessi vari non si guarda in faccia a nessuno e a niente! Mi piacerebbe offrire un bel bicchiere di "acqua fresca" a tutti quelli che amano e rispettano l'ambiente in questo modo!!
  • Mendicante urina sul Comune, Rosati: “Ora provvedimenti”

    21 - Ott 24, 2013 - 19:52 Vai al commento »
    caro consigliere.. non ha tempo per rispondere?? Non  starà lavorando!!!!!!!!??????????????
    22 - Ott 5, 2013 - 20:41 Vai al commento »
    "Caro" consigliere Rosati lei dove piscia quando la sua vescica + prostata ancora sana chiede impellente di farla, per non farsela addosso, e non è in casa??? con camice bianco, in giacca e cravatta  o in bermuda lei come si atteggia da uomo di grande moralità e umanità verso il suo prossimo??  Risponda siamo curiosi
    23 - Ott 4, 2013 - 17:51 Vai al commento »
    A parlare san far tutti vero, caro consigliere??? Ad agire un po' meno compresi i luoghi di lavoro anzi direi soprattutto  lì!!!!   Io mi scandalizzo di ben altro:di errori, del menefreghismo, del cinismo usato in luoghi dove si richiede passione istruzione, preparazione e massima attenzione per salvare le persone! Cosa vuol che sia una pisciata per di più di un senza tetto!! In strada lo fanno anche quelli in giacca e cravatta, si scandalizzi di altro che è meglio, molto meglio!!!!!!!!!!!!!!!  Se si potesse trasformare in soldi l'ipocrisia di certa gente, in Italia avremmo risolto i problemi economici!!!!
  • Ecco il cimitero
    dei segnali stradali

    24 - Set 26, 2013 - 0:28 Vai al commento »
    Ai dirigenti responsabili sarebbe ora di decurtare non solo il premio di produzione!!!!!!!!!!!! Che cosa dirigono e controllano??? E poi ci sono "consiglieri" con triplici lavori che parlano di senso civico, di civiltà!??? A quale si riferiscono....... a quella norvegese forse.............
  • Rosati: “Misure urgenti per la sicurezza”

    25 - Set 22, 2013 - 23:26 Vai al commento »
    Non entro in merito al problema ma mi rivolgo al  diciamo così "consigliere" : Civile sarebbe fare bene almeno un lavoro sul quale dedicarsi pienamente e non pensare solo a far "sordi". Certe professioni, che sono poi dei lavori ,si fanno per passione, per devozione con il rispetto verso le persone  e i loro familiari con le quali si ha a che fare .  Questo sì che significa lavorare con coscienza e senso civile!!!!!!!!!!!!  e non per " si vede chi ha fatto i sordi"!  Purtroppo certe cose si imparano sempre dopo e troppo tardi!!!!!!
  • Nuova tac per radioterapia
    E il reparto si riempie di colori

    26 - Set 21, 2013 - 22:49 Vai al commento »
    E' sempre stato un tutt'uno politica, sanità e "interessi vari" e anche in questa occasione non poteva essere diversanemente. Solo a nominare "Ospedale di macerata" ho il ribrezzo e paura per tutti quei cittadini costretti ad entrarci.Speriamo di non averne mai bisogno ma se la vita ci dovesse costringere allora  non ci rimane che sperare............
  • Chiusura del punto nascita, Martini:
    “Ci sarà un terremoto nella sanità”

    27 - Set 10, 2013 - 22:06 Vai al commento »
    Concordo con quanto scritto fin ora da tutti voi. Sig.ra Maria Antonietta, non frega più  niente a nessuno ed è proprio per questo che fanno e disfano a proprio piacimento e a scapito dei cittadini che non sono pochi ma che non riescono mai ad avere voce in capitolo. LORO sanno dove andare  ed io sto ancora attendendo una risposta perchè anch'io voglio andare dove LORO si fanno curare!! Se, invece Loro,  si dovessero mai ammalare stia certa non andranno né a San Severino (che trovo ospedale tenuto male e sporco) né tra "quei di Macerata" se non si vuol uscire in orrizontale. LORO sanno dove andranno a curarsi e da quali medici (perché saranno veri medici!!) e sicuramente non devono neanche fare file e trafilequelle che invece toccano a noi e avranno tutto pronto e servito esattamente il contrario di  quello che succede a noi. l'Italia è già degli Italiani il problema  è che non ce ne accorgiamo e permettiamo  in tanti modi diversi quello che si sta verificando. Mi vien da pensare, senza crederci troppo ma non è che  "abbiam quel che ci meritiamo"....?????
  • “Nove ore di attesa al pronto soccorso
    per una lastra, è una vergogna”

    28 - Lug 21, 2013 - 2:14 Vai al commento »
    Ospedale di macerata......... se qualcosa funziona, o viceversa , è sempre per "grazia" dell'uomo,  se le apparecchiature ci sono e funzionano  è sempre per "mano " dell'uomo, se tutto avviene in tempi accettabili è grazie all'organizzazione "dell'uomo" che tira le fila di tutto... se a macerata ospedale, in un reparto non ci sono nemmeno termometri che  funzionano e in reparto magari attiguo si passa la bottiglia dell'acqua "a gratis" è sempre grazie "all'uomo".....   l'uomo... è qui il punto!! Sig. mauro corsetti... la prego ... evitiamo di accontentarci!!!!!  Non accontenticamoci perché abbiamo lo sguardo rivolto a chi sta peggio. Forse là sono al peggio proprio perché nessuno ci ha mai messo uno sguardo!!!  Ha forza di sviste poi c'è qualcuno che " ci lascia anche le penne" !!! E questo è inaccettabile. Fa comodo non vedere.......e spesso anche non sapere! In tal senso mi sembra di essere stata abbastanza esplicita con altri miei precedenti interventi !
  • L’ospedale esaurisce i cd
    per le consegne dei referti

    29 - Lug 18, 2013 - 1:56 Vai al commento »
    Se.. se... in questo modo si sono intascati 52 euro... in quale altro modo potevano intascarli se non anche così?? Avrebbero dovuto perdere tempo per escogitare altri sistemi ..per prendere soldi..... sempre dai soliti..  ovviamente!!!
  • Mario Monti dà la fiducia
    all’amata Porto Recanati

    30 - Lug 15, 2013 - 12:05 Vai al commento »
    Semplicemente:  RIDICOLI.  Curiosità...:  AVRA' ALMENO PAGATO tutto quello che ha mangiato?
  • La Giunta Carancini
    in visita ospedaliera

    31 - Lug 13, 2013 - 15:23 Vai al commento »
    A "Voce nel deserto" concordo con Lei: mai generalizzare.C'è sempre il chiaro e  lo scuro perchè la vita è questa con alti e bassi forse non per tutti, ma,  in generale senza generalizzare, è così. in fin dei conti l'errore è umano. A volte, per non si sa quale motivo, le tonalità sono molto, ma molto scure!! Può colpire ogni ambito, naturalmente senza generalizzare ,ma se permette quando si parla di salute quindi della vita delle persone, richiedo una maggiore attenzione, passione e umiltà da parte di chi ha deciso, per propria volontà e spero non su prescrizione del medico, di impegnarsi a"lavorare" o  "gestire"  e non solo per far "sordi", un settore quale quello della salute pubblica. Almeno lì!!! L'errore o le difficoltà sono comprensibili perchè umane, ma le giustifico solo in determinati casi.  Non si preoccupi di me, io ho camminato e cammino anche troppo nel mondo di macerata e questo non toglie che non conosca anche altre realtà che chissà per quale motivo (c'è anche da chiederselo??) funzionano perfettamente o , senza esagerare, molto meglio. Lei scrive "Funziona così , nel nostro Paese, dalla notte dei tempi".   Quindi mi vuol dire che poiché è sempre stato così ,così deve essere accettato o peggio ancora giustificato????? Lei scelga e mantenga le sue idee che io continuo a camminare sulla mia strada. Io continuerò a non accettare e  ancora a non giustificare per nessun motivo quelle  persone che come scrive lei  sono" figure di medio spessore e infine taluni che non spiccano per alcuna dote" . Non devono ricoprire quel ruolo punto e basta! Ci sono tante altre attività !!  Mi faccia il nome di quelli validi che così io vado a curarmi da quelli e a lei lascio tutti gli altri molto volentieri!!!
    32 - Lug 13, 2013 - 0:31 Vai al commento »
    Che la giunta e tutti i loro simili si augurino di star sempre in ottima salute e di non aver mai bisogno dell'ospedale (e di chi ci "lavora"!!) di Macerata....!!!  Ma sicuramente anche in caso di bisogno sanno già perfettamente dove ed in particolare da chi farsi curare ... così nell'ospedale di Macerata metteranno piede solo per ostentare ispezioni magari ben concordate..! Bravi!
  • Le preoccupazioni dei Sindacati: “Che fine farà Malattie Infettive?”

    33 - Giu 14, 2013 - 14:33 Vai al commento »
    Sanità marchigiana? Preoccupazioni??? Non ci sono problemi  né preoccupazioni! Si sta risolvendo al meglio un problema  ancestrale all'italiana.Se "per sbaglio" si dovesse verificare qualche epidemia meglio!!! Si sarebbe trovato un rimedio naturale, impeccabile per far fronte ai problemi economici di ospedali ausl sanità,  qual non meglior occasione  per  far morire più persone?? Pensa anche al risparmio in pensioni, in ricoveri, in medicine,in personale e tutto quello che ci gira attorno, e pensa invece al rendimento proprorzionalemente inverso degli stipendi dei vari dirigenti, dei supervisori dei visori!! Ma ci pensi!! Pensa quale meraviglioso ricavo ne avrebbero questi poveri  incollati alle sedie con  già stipendio da suicidio!!!! I  parassiti cioè  i super pagati e vari "Ponzio Pilato" son già lì che brindano alla nostra faccia!! perché noi siam qui a lamentarci e a morire al momento più o meno giusto e loro se la ridono e se la godono. Ho una proposta indecente per voi (uomini e qualche rara donna) che dirigete (tanto per "voi incollati" le proposte indecenti  sono moltoi ambite!!):"Fate partecipare anche noi!!! Non so a qualche festino a bordo piscina?? Sotto una palma tropicale?? e DAI  invitate anche noi!! in fin dei conti la nostra parte ce l'abbiam già messa e da tempo!!!!!!!!!!!
  • Emergenza sanità a Macerata
    Le liste civiche lanciano l’allarme

    34 - Apr 22, 2013 - 3:34 Vai al commento »
    Replica a Liliana Morresi.Su un punto concordo:l'inutile intasamento del pronto soccorso che si potrebbe risparmiare se solo i medici curanti ogni tanto si degnassero di fare uno sforzo ulteriore che non consista solo nello scrivere! Però mi chiedo: "Lei in che ospedale va a curarsi?" In quel di Macerata, non ci credo nemmeno se la vedo! E' lodevole la sua incommensurabile fiducia nella sanità, per quella di Macerata poi! Ma non raccontiamoci le favole! Sicuramente ha avuto corsie preferenziali che non le hanno permesso di vivere ciò che invece conosce bene il "popolino":file, attese, trattamenti di ogni sorta, e , per essere semplicemente e dovutamente informati, persino correre dietro a medici " so tutto io". Quei medici di forte tradizione medica che poi fanno morire i pazienti ( o forse intendeva medici dai forti appoggi?). La realtà è quella tipicamente italiana: nessuno si assume responsabilità: si delega,si attende si perde tempo, non si fa ( tanto qualcuno lo farà, no?) si nasconde, si ruba e alla fine è sempre colpa di qualcosa: di un partito di destra, di sinistra, di sopra di sotto, della crisi, del sistema welfare, dell'euro e così all'infinito.Smettiamola di parlare in modo neutrale! La sanità (come tutto ormai) è una parola vuota che non include e non colpisce nessuno!Non dice niente! Le singole persone vi lavorano in modo deresponsabilizzato e successivamente sono perfino giustificate, tanto è colpa della sanità. Al sig.M. Riserbo  "dico": " eh, sì c'è geriatria, c'è chirurgia, c'è ortopedia, c'è perfino pneumologia! Eh.. c'è ...c'è! C'è mai stato? e a geriatria di Macerata? Andar lì o in un porto è la stessa cosa. Ah, ma è colpa della crisi, della sanità, di destra, di sinistra, del cambiamento metereologico.. si salvi chi può!!  Chi può si è sempre salvato e sempre si salverà e per tutti gli altri non resta che sperare nella  buona sorte o nel caso fortuito.
  • Tagli alle spese sanitarie:
    “Portate il materasso antidecubito da casa”

    35 - Ott 27, 2012 - 0:28 Vai al commento »
    Per la precisione inaugurazione di geriatria 20 dic. 2010.  Attendo una risposta alla medesima domanda.......... basta rileggerla se l'avete dimenticata,  cari Dottori....
    36 - Ott 9, 2012 - 20:31 Vai al commento »
    Ospedale di Macerata. Riguardo alle disfunzioni dell'ospedale di Macerata in particolare di geriatria potete leggere un'altra chiara e dettagliata denuncia che risale al  21 sett. 2011 da parte di una cittadina. La lettera denuncia sembra sia passata decisamente inosservata ma i problemi erano e sono gli stessi se non acuiti! Purtroppo solo ora ho trovato nella mia ricerca quella lettera seriamente palese e rappresentativa di quel reparto e dell'ospedale di Macerata. Vi consiglio anche  di andarvi a vedere le varie interviste rilasciate da quelle del 3 dicembre 2011  al momento del "taglio" del nuovo reparto di geriatria. Nuovo??? ma mi facciano il piacere! chi sono gli archittetti , i progettisti di quel reparto per anziani?? chi ha avuto la brillante idea di metter quel tipo di pulsanti nei bagni in un reparto per anziani??!!Li lascerei lì a  farglieli azionare per tutto il tempo che devono essere azionati e fin quando non saranno usurati dal tempo! Ma chi ha avuto questa brillante idea e  chi lo ha permesso? Questo solo per cominciare.. poi c'è tutto il resto che la signora della denuncia sopracitata  elenca in modo ineccepibile! Così è stao fatto il taglio del nastro con tanto di seguito di vari eccellenti primari anche di altri reparti dell'ospedale di Mc ( se fossero così eccellenti anche nel loro lavoro quotidiano!! non saremmo qui a scrivere e a fare altro) e tanto di sua "eccellenza". Ascoltatevi l'intervista del primario di geriatria il cui volto vedo ora per la prima volta!!!! Personaggi  sempre presenti quando c'è da mettersi in mostra ma mai visto nel lungo periodo trascorso lì , giorno e notte, come familiare ! Sembra una presa in giro, dice :" assistenza di qualità.. un posto accogliente... che se lo merita l'anziano... gli anziani sono tutto". Non so cosa si merita l'anziano............. aspetto invece sempre la solita risposta alla mia ormai noisa domanda. cercare sotto "Macerata nuovo reparto di geriatria - you tube"
    37 - Set 23, 2012 - 23:57 Vai al commento »
    Che cos’è un ospedale ? Qual è il suo fine? Chi lavora in ospedale, perché ci lavora? E’ solo per l’ambito stipendio di fine o inizio mese? Oppure chi  vi lavora è supportato da un dono che non è di tutti: passione e devozione? Bisognerebbe cominciare a fare nome e cognome solo di chi ancora veramente lavora tra fatiche e difficoltà varie, che nessuno mette in dubbio, ma supportato dalla passione e rispetto verso il malato e i suoi familiari. Dove sono passione e devozione?? Medici quelli giovani in particolare, cominciate a camminare per terra e solo così vi accorgerete che quelli stesi su un letto meritano rispetto come lo pretendete voi! All’infermiere rispondo: ha ragione bisogna rivolgersi alla direzione. Qui non è la sede per raccontare il tutto nei particolari e questo non esclude che sia stato fatto anche questo passo. Personalmente ritengo certe figure utili solo a prendere fior di soldi, per il resto decisamente inutili e forse se stanno lì  è perché altrove non potrebbero stare e quindi è meglio che stiano lì nella loro inutilità. Con le parole non si va da nessuna parte né quelle scritte e riscritte né quelle tra noi. Ma se si guarda e  si vede,  allora non si può metter più in dubbio niente! E magari anche registrare quello che viene detto o meglio quello che non viene detto ai  familiari in particolare dai medici e non solo di geriatria, anzi! Tutte le nostre energie quando abbiamo un malato sono solo per lui e non abbiamo più forze né di reagire all’arroganza e menefreghismo di certi medici ed infermiere/i né di fare altro. Ma è l’altro che bisogna avere l’energia e la forza di fare! E tun tutt'uno ospedale , tribunale ecc. Non ci si pesta i piedi. Bisogna avere energia, tempo e soldi (ma chi ha i soldi se la cava sempre! Chissà perché?). Credo che si può superare anche questo scoglio. Lì dentro non ci entrerei e non farei entrare nessun familiare e amico caro, chi c’è entrato è già deceduto, ma  aveva chiesto di uscire da lì (era in altro reparto, prima di andare in geriatria). Non rifarei niente di quello che ho fatto. Sandra 66 e abitante avete tutta la mia solidarietà e vicinanza, noi sappiamo di cosa si sta parlando. Ma non è solo geriatria… ci sono reparti così “in” così  ermetici e insospettabili!!! Dove non solo non comunicano con i familiari ma neanche con i colleghi di altri reparti con ritardi poi irreversibili per la persona malata e  così le persone si riducono a passare in geriatria. Il gioco è fatto. Vorrei sapere da Loro (perché ancora nessuno mi ha risposto)  Voi che avete la scienza in mano, Voi che sapete dirigere e controllare così bene, Voi che avete il coltello dalla parte del manico e come ci ribelliamo abbiamo altri coltelli puntati ( perché non ci si pesta i piedi, si sa!un favore oggi uno domani) ditemi Voi.. ma dove andate a farvi curare??? Su quale letto vi stendete, chi vi cura e come vi cura? Volete dircelo…sì o no?? Noi vogliamo andare lì… sì anche noi che  non abbiamo tutta la vostra intoccabile scienza! Vogliamo cominciare ad usare anche un po’ di buon senso?? Ogni malato è diverso dall’altro! Vogliamo cominciare a rispettare anche l'anziano come il bambino? Uno perchè ha una vita davanti a sé l'altro perchè l'ha donata, l'ha vissuta anche per noi che siamo qui! Allora Voi Geni della medicina dove andate??? Ditecelo una volta per tutte!!!!!!
    38 - Set 10, 2012 - 23:04 Vai al commento »
    Ma vi meravigliate ancora dell’ospedale di Macerata?? Mi  sbalordite.. o forse non ci siete mai stati prima e vi meravigliate  ora ? !  Siete mai stati nel reparto di geriatria? Mai ?? Andate, andate… qualsiasi parola qui sarebbe inutile.  E’ da vedere e osservare per scappare subito o portarsi via l’ammalato prima che lo finiscano loro.  Se il problema fosse solo il materasso sarebbe niente ( si fa per dire!) (concordo con l’abuso dei vari cateteri, sondini e alimentazione forzata dove l’acqua, invece,viene messa solo a forza di ricordarlglielo!  E poi non lo fanno perchè c'è il cambio turno... e l'uso e abuso degli antibiotici?? Non solo ingeriatria ovvio! E' un modo per mettersi al riparo da contestazioni.. Piuttosto,  fate attenzione a quando misurano la febbre! Il paziente magari ha 38 ma i loro eccellenti e incontestabili termometri segnano 35.7… questa è tecnologia e scienza e la medicina è scienza  indiscutibile e perfetta in particolare quella di Macerata, dove i medici camminano ad un metro da terra (in tutti i reparti in particolari i giovani!!!)..e gli infermieri svolazzano sui malati;  sì loro possono, loro detengono il sapere.. !! Eppure la fronte scotta.. così si portano i  termometri da casa a mercurio,  digitali e stranamente quelli di casa, tutti, indicano sempre la stessa temperatura (quella alta) ma il paziente non ha la febbre!  Eh, anche i termometri dell’ospedale di Macerata, sono volubili  e attenti come quelli che ci lavorano. E il paziente.. tanto è vecchio chi se ne frega!! Guardate per terra ogni tanto? Avete visto?  Bene. Osservate ora  dove viene gettata l’urina dei pazienti.. nel bagno delle camere…. ,ma dulcis in fundu…non spingono nemmeno il bottone dello sciacquone! E’ troppo duro… Andate, andate portatevi anche del pesce da vendere oppure della frutta perché lì si fa mercato  tanto nessuno dice niente! Andate e divertitevi… ma non portateci mai nessuno dei vostri cari! Mi chiedo ma loro quelli che dirigono, e tutti questi grandi scienziati della medicina ,chiamati dottori..e i loro aiutanti, ma loro,  dove li ricoverano i loro cari??? Fatecelo sapere che ci andiamo anche noi perché non può essere all’ospedale di Macerata!!! E  a noi ci sta bene tutto questo perchè lo accettiamo quasi come un tacito consenso perchè non protestiamo in modo palese  e se lo facciamo è solo tra di noi... siamo omertosi a cominciare da me.. e loro lo sanno e ci usano,  tanto il coltello ce l'hanno loro,  dalla parte del manico!
  • “In ospedale fa freddo e non si parcheggia”

    39 - Feb 9, 2012 - 0:39 Vai al commento »
    mi collego al commento di Valentina e aggiungo : l'ospedale di Macerata è senza speranze! "O voi che entrate.. scappate finché avete respiro prima che sian loro con il loro modo superficiale disorganizzato e incompetente a togliervelo".. anzi non entrate proprio deviate su altri ospedali..... non si parla mai così a sproposito se non si hanno validi motivi e motivi ce ne sono anche troppi. Walter la tua proposta è comprensibile e si potrebbe anche metter in atto ma non ci sarebbe solo lui ma tutti quelli che come lui "operano" nell'ospedale di macerata e sono ben pagati per non assumersi mai un briciolo di responsabilità e di controllo sui reparti su quello che succede. Si respira troppa politica in quei reparti oltre alla polvere!
  • “Benvenuta Anna! Grazie alla professionalità di medici e infermieri dell’Ospedale di Macerata”

    40 - Feb 9, 2012 - 0:05 Vai al commento »
    Concordo pienamente con la nonna Anna. Come sempre ci sono figli e figliastri...! Quando va bene, va tutto bene quando qualcosa non va bene ci si lamenta di conseguenza. Bene, per esperienza personale non  parlerò mai bene dell'ospedale di Macerata. Mai. Per gli stessi motivi elencati dalla nonna Anna: una grande disorganizzazione (impera la disorganizzazione!!! roba da terzo mondo e senza esagerare anche tra reparti non solo in un reparto!), infermiere (infermiere? siete mai state a geriatria? provate e poi ditemi se sono infermiere o portuali! non ci si crede!per fortuna qualcuna e qualcuno si salva) frettolose ed insoddisfatte. Esatto. Aggiungerei anche i medici la categoria degli intoccabili talmente intoccabili che sono liberi di sbagliare e trattare con arroganza i pazienti, si generalizza per non fare nomi e cognomi ovviamente dei diretti interessati!Qualcuno quindi si salva! Non è un parlare a sproposito ma per cognizione di causa. Bisognerebbe cominciare a filmare, registrare e fotografare e far sì che la nostra parola non sia solo una parola..Quando tutto va bene è ovvio che va bene ma  la percentuale... la percentuale qual è?... e la pulizia?? Ci guarda mai qualcuno??
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy