Luca Gatti


Utente dal
1/10/2014


Totale commenti
4

  • Sul Ponte sventola il tricolore
    e spunta il patto Casini-Spacca

    1 - Ott 12, 2014 - 12:32 Vai al commento »
    hanno risparmiato 2 milioni e mezzo di euro? cioè nella progettazione e quindi conti dei costi si sono sbagliati di quasi 5 miliardi di vecchie lire. Ma chi è sta brava persona che gestisce cosi bene i nostri soldi? bisogna nominarla Ministro del tesoro
    2 - Ott 12, 2014 - 11:49 Vai al commento »
    ma che bel quadretto di gente sorridente alle spalle dei cittadini. Loro se la ridono alle nostre spalle se pensassero ai genitori o figli delle persone che hanno perso la vita lungo le strade non conformi alkle norme di sicurezza sarebbero molto piu seri ma questo non è possibile perchè loro pensano ai propri interessi e i loro interessi sono floridi. E pensare che avevo scritto al presidente provinciale e Casini di non spendere inutilmente questi soldi per la paiacciata. Però quella passeggiata di Casini e Spacca sicuramente sarà stata profiqua per le loro tasche
  • Pierferdinando Casini
    inaugura il ponte “Giovanni Paolo II”

    3 - Ott 7, 2014 - 22:55 Vai al commento »
    ho inviato anche a Casini la lettera inviata a pettinari aggiungendo :lLeggo sui media che il giorno 10 c.m. verrà Villa Potenza Picena per inaugurare una bretella. In merito scrissi la seguente al presidente della Provincia SIG ANTONIO PETTINARI che è ora di smetterla di fare queste parate di politici ed usare i risparmi in SICUREZZA STRADALE visto come sono ridotte le nostre strade. Naturalmente non ho ricevutyo risposta. Ci mancherebbe che un politico anche di cosi basso livello come il Presidente di Provincia si abbassi a rispondere ai cittadini, cioè chi paga i vostri stipendi. Nell'occasione sorrida di meno e pensi hai genitori di quella bellissima bambina di 4 mesi che ha perso la vita per il menefreghismo di voi politici. Buon divertimento
    4 - Ott 7, 2014 - 1:25 Vai al commento »
    A suo tempo scrissi al vostro Presidente della Provincia ma vede che mi ha dato subito ascolto Sono Gatti Luca ed abito a Gualdo Tadino prov Perugia e mi occupo di sicurezza stradale per la fondazione luigi guccione ed ho appreso con piacere che non avrebbe effettuato cerimonia inaugurazione del ponte a Villa Potenza Sono contrario a queste manifestazioni pubblicitarie per i politici perché comunque hanno un costo che potremmo dirottare sulla sicurezza stradale di queste strade veramente pericolosissime. A questo punto quello che stona è quella frase “ FAREMO L?INAUGURAZIONE UFFICIALE A SETTEMBRE” Sia per coscienza che per legge si dovrebbe evitare tutti quei punti pericolosi e non a norma invece si preferisce spendere euro in cerimonie che non hanno senso. In precedenza ho chiesto di non effettuare la cerimonia alla inaugurazione della nuova Flaminia nel tratto vicino la mia abitazione a tutte le istituzioni ma naturalmente senza risultato. Pertanto mi viene da pensare che nella sua provincia tutti i pericoli vicino la strada (piante, terrapieni ecce cc ) sono protetti come prescrive la legge del 2004 la segnaletica verticale e particolarmente quella orizzontale è perfetta e visibile. Sa come la penso io se il costo di una inaugurazione servisse anche solo a verniciare un metro di segnaletica orizzontale è piu utile quel metro di striscia che la inaugurazione o ancor meglio se servisse a proteggere anche solo una pianta. Il giorno di ferragosto sono andato a Castelluccio di Norcia e devo dirle che ci sono molte anormalita sia nella segnaletica verticale che in quello che le ho prima segnalato sarà il caso di sistemarla a dovere? Non è certo di sollievo costatare che anche la mia provincia di Perugia di pecche ne ha moltissime. Non ultimo dovrebbe farla riflettere questo incidente avvenuto lungo la SP 78 vicino San Ginesio. http://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/foto/incidente-san-ginesio-morti-1.86001#1 Quel lenzuolo bianco e quella bambina morta dovrebbero farci riflettere sulla possibilità di proteggere queste situazioni pericolose. La legge italiana e quella europea lo prescrive di iniziare a pensare a queste protezioni: La Vostra provincia cosa sta facendo? Anche la cassazione si è mossa nella direzione di responsabilizzare i proprietari delle strade. http://www.repubblica.it/cronaca/2011/02/08/news/alberi_troppo_vicini_fuorilegge_migliaia_di_strade-12191074/ Pongo in risalto un commento dentro l’articolo La sentenza che ha condannato a un anno e sei mesi il cantoniere dell'Anas di Foligno costituisce ora un punto di riferimento sia per tutti i tribunali e le procure d'Italia. Sia per gli enti proprietari delle statali extraurbani, in particolare l'Anas e le Province che d'ora in avanti dovranno stanziare ingenti investimenti per mettere in sicurezza le strade alberate In base a quanto dal sottoscritto riportato non le sembra che è una spesa inutile tale cerimonia? Gradirei tantissimo leggere che la cerimonia è stata eliminata ad evitare lo spreco anche di solo un euro da parte di chicchesia. La ringrazio se avrà la cortesia di leggere queste 4 righe e auguri per la sua provincia e buon lavoro
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy