Luca Doria


Utente dal
19/6/2014


Totale commenti
2

  • Controlli alla Pars,
    ispettori dell’Asur in sede

    1 - Giu 20, 2014 - 16:53 Vai al commento »
    si cita nell'articolo: "un’ispezione a cura del Dipartimento in questione in una delle sedi di Corridonia della comunità Pars, effettuata, a quanto pare, a seguito di una o più lettere anonime dal contenuto piuttosto pesante e di una serie di lamentele pervenute da qualche tempo, concernenti la qualità del vitto, il lavoro come esclusiva terapia, la scarsità del riscaldamento durante i mesi invernali" Mi chiedo se chi scrive abbia verificato questo fatto: ci sono lettere anonime? Se sono anonime si può dare così tanto credito a delle voci non verificate da iniziare controlli a seguito delle stesse? Esistono queste lettere? E' possibile che un dipartimento si muova seguendo voci anonime di paese? Se voci non verificate e soprattutto dubbie vengono prese così tanto in considerazione sarebbe triste e soprattutto grave.
    2 - Giu 19, 2014 - 22:26 Vai al commento »
    In cooperativa abbiamo sempre vissuto in modo positivo i controlli dei vari enti: il controllo o le verifiche servono affichè gli errori possano esser corretti e le buone pratiche possano essere acclarate: non abbiamo nulla da nascondere, anzi i nostri eventi e le occasioni di incontro servono a faci aprire al territorio. È chiaro però che sia il titolo che l'incipit di questo articolo servono per fare clamore, non costruiscono nulla, non sono edificanti, riescono solo a trasmettere supposizioni dubbie nella gente. Sinceramente mi sarei aspettato più chiarezza, meno informazioni vaghe, meno clamore e più fatti, leggo solo insinuazioni, e anche povere.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy