Juan De Marcos


Utente dal
4/3/2015


Totale commenti
7

  • Mariella Tardella
    lancia Macerata Capoluogo
    “Vogliamo trasparenza e meritocrazia”

    1 - Mar 7, 2015 - 16:58 Vai al commento »
    Entro stasera Cronache Maceratesi al fine di chiarire una volta per tutte la linea editoriale della testata di totale equidistanza dai due competitors e di rispetto del pluralismo nell'informazione, pubblicherà un intervista di Zallocco a Jorge Bergoglio dal titolo "Anche il Papa con Mandrelli: Bruno è l'uomo giusto per riportare Macerata ai fasti dello Stato Pontificio".
  • Report sulle giunte Meschini e Carancini
    15 anni di urbanistica e malaurbanistica
    Il “cerchio magico” di Romano

    2 - Mar 6, 2015 - 15:53 Vai al commento »
    Articolo largamente condivisibile nel contenuto ma vago e poco circostanziato per quanto riguarda l'addebito delle responsabilità. La volontà di colpire Carancini elettoralmente prevale sulla ricerca della verità poichè si tacciono volutamente i nomi di coloro che in questi 15 anni hanno davvero speculato sull'edilizia maceratese. La c.d. Banda del mattone come al solito ne esce impunita e, loro si veri camaleonti e galleggiatori del sottobosco partitico, continueranno a colpire indisturbati. Bommarito scelga cosa fare da grande: o il giornalista d'inchiesta o il tifoso. delle due l'una. P. S. : Zallocco quanto t'hanno dato Mandrelli e co. per farsi tirare così platealmente la volata?
  • Sel, Verdi e Rifondazione con Carancini:
    “Lui è il Pd che guarda a sinistra”
    Lattanzi: “Comunisti contro la dittatura”

    3 - Mar 6, 2015 - 1:06 Vai al commento »
    @mentitore democratico visto che gioca al rimpallo le chiedo: che ruolo ricopriva l'arch. Compagnucci negli anni dal 2005 al 2010? A mente direi un ruolo nettamente più incisivo del capogruppo(che le ricordo è un mero portavoce che esprime la sintesi tra i vari orientamenti) in tema di urbanistica: se non sbaglio era l'assessore. Egli, coadiuvato dalla sua cricca repubblicana e da altri che non avevano visti saziati i propri appetiti, si impegnò in un opera di destabilizzazione sistematica della maggioranza consiliare sin da subito, non appena fu chiaro che l'attuale sindaco non avrebbe proseguito gli indirizzi urbanistici della precedente giunta. A Carancini, o a chiunque altro l'avesse fatto, va riconosciuto il merito di aver stoppato le edificazioni selvagge volute da detti personaggi, che spero vivamente possano proseguire la propria carriera edile anche lontano dagli scranni consiliari.
    4 - Mar 5, 2015 - 22:45 Vai al commento »
    Scusi Mente Democratica (o democratico che mente come preferisce): queste forze poltiche che lei cita, per quanto alcune oramai evaporate e inconsistenti, che fanno dell'ambiente e della lotta al consumo di suolo sacrosanti baluardi programmatici, con chi dovrebbero stare? Con i vari Compagnucci di merende che puntualmente si candideranno per garantire guadagni a se stessi e ai propri sodali a suon di colate di cemento a profusione?
    5 - Mar 5, 2015 - 21:11 Vai al commento »
    L'intervento di Lattanzi espunto dalle banalità di rito: "invitiamo(invito) a votare per Mandrelli perchè è colui che "(...)"può garantirmi la sopravvivenza politica e una nuova candidatura che io ho perso tutti i miei voti dopo che qualche cattivone mi ha tolto l'assessorato cinque anni fa. " Salvate il soldato Lattanzi: fuori dal Consiglio non sa stare!!!! con buona pace della sinistra, del comunismo e della Costituzione.
  • Mi faccio le primarie degli altri
    Elogio del sotterfugio ai tempi del voto

    6 - Mar 6, 2015 - 20:52 Vai al commento »
    Ecco qua che anche il Philippe Daverio de noartri cala jo da lu piedistallo e scende in campo a difesa di un fantomatico bene comune ( comune solo a lui e agli intellettualoidi amici suoi però). Ovviamente anch'egli esprime preferenze in modo totalmente disinteressato. Se non fosse che è risentito perchè non gli è stato possibile intrattenerci (e arricchirsi) con le sue Pop-Puttanate a spese dellle saccocce comuni( quelle si comuni a tutti cittadini intellettualoidi e non). Che poi caro Elvis Ermes, dall'alto della sua filosofica supponenza, non sarà che forse anche lei essendo notoriamente di centro-destra è andato a votare per scegliersi l'avversario più debole? Ma no dai che dico: lei avrà certamente di che avantaggiarsi di un eventuale vittoria mandrelliana. E allora si che saranno Pop-P....... per tutti!!!!
  • Carancini verso il ballottaggio:
    “Gioco la mia partita alla pari”

    7 - Mar 4, 2015 - 11:57 Vai al commento »
    Un'ammucchiata selvaggia di architetti, affaristi, massoni, riciclati e mestieranti della poltrona tentano di rimettere le mani sulla città sotto l'insegna di Mandrelli il quale funge da cavallo di Troia per riallocare detti personaggi nelle stanze del potere. Altro che bene della città, questi vogliono tornare a fare i loro porci comodi a spese di tutti noi. Ma i cittadini, quelli che vivono del proprio sudore, estranei dagli interessi e dalle manovre del sottobosco partitico, non sono fessi: se nonostante la sommatoria di ingenti bacini elettorali non avete stravinto al primo turno fatevi qualche domanda.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy