Giuseppe Marsili


Utente dal
21/11/2016


Totale commenti
9

  • «Scuole chiuse? Pensateci bene
    E non piangete quando noi giovani
    andremo a vivere all’estero»

    1 - Gen 6, 2021 - 8:17 Vai al commento »
    Sinceramente e con tutta la comprensione e rispetto dovuti ai giovani in generale ed a questo in particolare: - non si comprende l’attinenza fra una problematica purtroppo storica, complessa e radicata con quella pandemica, pur nella consapevolezza che quest’ultima, nella sua indubbia difficoltà emergenziale, presenta forti criticità e lacune gestionali. Tra l’altro molti dei paesi meta delle fughe dei “cosiddetti cervelli” sono anch’essi vittime di analoga problematica e credo abbiano approcciato iniziative analoghe se non addirittura più rigide; - non si comprende il tono che emerge dalla lettera, sicuramente non voluto ma sorprendentemente quasi minaccioso/vendicativo verso il proprio paese e verso ....genitori, anziani e parenti che hanno permesso il verificarsi di questa “fuga di cervelli”, con la quasi certezza, e noi glielo auguriamo, di far già parte di tale categoria; - da ultimo, preso atto della scarsa attinenza, vorrei escludere che le motivazioni della lettera e della sua pubblicazione siano in realtà diverse, ...quasi come la foto di una sola persona che cammina trainando un trolley, sottotitolata con “l’esodo degli studenti...”
  • Cade mentre raccoglie le olive,
    Pezzanesi ricoverato in ospedale

    2 - Nov 9, 2020 - 15:37 Vai al commento »
    Dispiaciuto, ti auguro una pronta guarigione
  • Scontro tra auto e trebbiatrice:
    75enne finisce in un campo e si ribalta

    3 - Lug 2, 2020 - 22:27 Vai al commento »
    .....qualcuno ha detto che la macchina agricola circolasse con la barra montata? In ogni caso con la barra montata non può circolare; resta il fatto che è comunque fuori sagoma anche senza barra e necessita di permesso ad hoc. Per il caso in questione non comprendo il richiamo normativo, magari è la vettura che è andata contromano o ha commesso qualche altra infrazione; non riporterei però ora le norme del codice per i veicoli. Una soluzione potrebbe essere quella di progettare ...mietitrebbie volanti. A parte tutto ciò, riterrei che bisognerebbe sapere come sono andate realmente le cose.
  • Covid-19, monsignor Napolioni positivo:
    «Situazione clinica stabile»

    4 - Mar 14, 2020 - 22:18 Vai al commento »
    Preg.ma Eccellenza, caro Don Antonello, forza e coraggio, siamo tutti con te. Un forte abbraccio a distanza
  • Annita e Gino, la ricetta dell’amore eterno:
    «70 anni di lavoro, sacrifici e cuore»

    5 - Set 25, 2019 - 0:15 Vai al commento »
    Rallegramenti ed infiniti auguri sinceri a questa splendida coppia
  • Schianto in superstrada,
    un ferito caricato dall’eliambulanza

    6 - Giu 30, 2019 - 19:35 Vai al commento »
    Si, certamente la velocità ma forse ancora peggio l'ormai prassi comune di ingresso senza dare la precedenza: è un grosso problema, forse andrebbero monitorati con telecamere. Chi percorre frequentemente quella strada credo possa confermare.
  • Maltempo e grandine
    «Danni ingenti alle colture,
    il sistema assicurativo non paga»

    7 - Giu 14, 2018 - 22:29 Vai al commento »
    Credo sia d’obbligo chiarire che, quando Francesco Fucili, che stimo e conosco molto bene, parla dei ritardi del sistema assicurativo sulle liquidazioni agli agricoltori si voglia riferire non agli indennizzi sui sinistri da avversità atmosferiche, che vengono corrisposti dalle Compagnie di Assicurazione normalmente e regolarmente , bensì ai ritardi nella liquidazione del sistema pubblico in merito alla contribuzione sui premi pagati per le polizze.
  • Nuova scossa a Muccia:
    la magnitudo è 3.6
    C’è chi dormirà in camper

    8 - Apr 4, 2018 - 21:54 Vai al commento »
    La notizia non è la/e scossa/e bensì la mancata presa d’atto da parte dell’ex governo e dei potenziali nuovi che va rivista integralmente tutta la problematica della ricostruzione: queste sono le caratteristiche della ns zona e ne va preso atto. È inutile riparare “alla meglio” e continuare a rischiare, non tanto le case quanto la vita. È semplicemente paradossale che chi abbia speso prima ed autonomamente su un immobile si ritrovi a dover “incerottare” alla meglio un immobile che ha un po’ resistito ma che comunque rimarrà molto più vulnerabile e pericoloso rispetto ad un immobile vetusto e mai manutenuto/ consolidato che, probabilmente, verrà demolito e sostituito con uno riedificato con requisiti che verificheranno al 100% le normative antisismiche. Si tratta di un assurdo, sotto tutti i punti di vista, sia finanziario che, sopratutto, della sicurezza/sopravvivenza. Mai nessun politico si è preso la bega di sponsorizzare e promuovere seriamente questa problematica. Invito Cronache Maceratesi a sollecitare e trattare questa seria e “vitale” problematica.
  • Da Pieve Torina a Porto Sant’Elpidio,
    la nuova vita di Samuele e Carla
    con il ristorante ‘Non ti scordar di me’

    9 - Mar 28, 2017 - 18:41 Vai al commento »
    In montagna o al mare...come al solito e come meritate sarà un GRANDE SUCCESSO.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy