Patrassi Amedeo

Patrassi Amedeo


Utente dal
7/1/2012


Totale commenti
2

  • Centro storico, via libera alla pedonalizzazione
    Nuovi alloggi edilizia sovvenzionata a Collevario

    1 - Nov 30, 2013 - 23:40 Vai al commento »
    Version:1.0 StartHTML:0000000167 EndHTML:0000005026 StartFragment:0000000451 EndFragment:0000005010 IN PUNTO DI MORTE NEGA L'OSSIGENO ALLA MADRE       Cari consiglieri della maggioranza, la decisione di respingere la delibera che prevedeva lo spegnimento delle telecamere e la riapertura al traffico per il solo periodo natalizio con lo scopo di dare alle attività commerciali del centro storico un piccolo aiuto, visto il momento difficilissimo che stanno attraversando le diverse attività, non vi ha fatto onore, è come aver negato in punto di morte un sorso di acqua alla propria Madre.       Che cosa avevano chiesto i commercianti?   Ciò che da sempre chiedono, una sperimentazione: sosta veloce di trenta auto in Piazza della Libertà disposte ordinatamente, con una sosta della durata massima di un'ora, evitando così anche il disordine attuale e lo spegnimento delle telecamere per un periodo limitato dopo il quale saranno prese decisioni in base ai risultati scaturiti.       Con questa decisione superficiale, la maggioranza ha dimostrato poca sensibilità e una chiusura totale verso le problematiche delle attività commerciali.       Cari Consiglieri, risalendo via “T.Lauri” e corso “Matteotti” per arrivare in Piazza della Libertà, ci si imbatte con molti negozi chiusi, altri tre, in contemporanea stanno effettuando svendite per chiusura attività, nonostante siano ubicati in posizione favorevole (c.so “Matteotti”) e siano gestiti a carattere famigliare, ad altri probabilmente seguirà la stessa sorte.       Che cosa sarebbe cambiato per l'amministrazione se il consiglio avresse approvato la delibera? Nulla!!! Le problematiche del traffico e della sosta nel Centro Storico esistono da molti anni, due mesi in più di tale situazione a chi avrebbe portato danno?!       Non sarebbe stato più intelligente da parte Vostra, dimostrare un interesse maggiore, magari   accogliendo anche parzialmente la delibera lasciando corso Matteotti isola pedonale, spegnendo per qualche ora in più le telecamere nel pomeriggio e la domenica mattina e   sperimentando i trenta parcheggi in Piazza della Libertà.           I commercianti sono consapevoli che tale provvedimento non risolverebbe i tanti problemi   che attanagliano le attività del centro storico, comunque comporterebbe di sicuro qualche piccolo vantaggio per la città, le attività, i residenti e per tutte le persone che vogliono raggiungere il   centro, specialmente nell' imminente Periodo Natalizio.       Tale apertura, eliminerebbe dalla mente dei cittadini Maceratesi e dei comuni limitrofi che il Centro Storico di Macerata è inaccessibile.       “Cari Signori Aprite la Mente, Aprite la Città!!!”               Amedeo Patrassi  
  • Ztl: finita la riduzione natalizia
    Fioccano le multe

    2 - Gen 25, 2013 - 13:56 Vai al commento »
    Gentilissimo Sirandrew, Sono un commerciante che prova a rispondere alla tua domanda: chi è in grado di dirmi di quanto sono aumentate le vendite nel periodo dei nuovi orari? D'altra parte,sicuramente sono aumentate le entrate dell'azienda che gestisce le telecamere e del comune che ne percepisce una percentuale, all'aumentare delle multe corrisponde infatti una più alta percentuale di entrate per il comune. Purtroppo avevo previsto che questo sarebbe successo,vista la poca informazione, la brevità del periodo di attuazione e il complicato regolamento, (ricordo che dalle ore 12.30 alle 16.30 era possibile accedere al centro di Macerata e sostare liberamente,  chiudere soltanto per  un'ora e trenta minuti e  riaprire alle ore 18.00 nei giorni feriali, vietando l'accesso il sabato e la domenica. Una decisione all'italiana, per accontentare tutti non si ottiene nessun risultato positivo. Lascio a lei considerare se il suddetto sia un modo giusto di sperimentare una novità. Il mio suggerimento è quello di provare per un periodo di 6 mesi con orari di apertura più uniformi e una informazione adeguata. Ho anche letto e condivido l'idea di un signore che ha suggerito di mettere un semaforo all'ingresso della ztl.TROPPO SEMPLICE... In conclusione, comunque, qualche piccolo segnale positivo l'abbiamo riscontrato dai nostri clienti, i quali hanno gradito l'apertura anticipata alle ore 18,00.  
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy