Giorgio Salustri


Utente dal
20/3/2014


Totale commenti
10

  • Tragico schianto all’incrocio,
    morto dipendente della Nuova Simonelli

    1 - Lug 2, 2021 - 15:09 Vai al commento »
    Ciao Francè. È indicibile che siamo siamo stati messi a conoscenza di quanto accaduto per il tramite di un amico dopo quattro ore.
  • Invenduto: le ditte si ritirano,
    sfollati di nuovo nell’incertezza
    «Chiediamo solo un po’ di stabilità»

    2 - Dic 20, 2018 - 15:19 Vai al commento »
    Coppia fantastica...si fanno rima da soli ..non solo per il cognome..
  • Caccia, ambientalisti sul piede di guerra
    Il consigliere Bisonni:
    «Legge regionale va impugnata»

    3 - Dic 13, 2018 - 20:30 Vai al commento »
    Nel recinto potrebbe provare a starci la sig.ra Aquila invece di dire assurdità
  • Più tecnici per manutenzione casette

    4 - Nov 7, 2018 - 12:56 Vai al commento »
    Ma si più tecnici ..paghiamo altre persone ..per fare cosa? Per fare la manutenzione alle SAE NUOVE! Che vergogna.. e ci si fanno pure pubblicità con gli articoli sulla stampa come se fosse un cosa positiva. Intanto le quasi 400 famiglie che aspettano l'assegnazione dell'invenduto dell'Erap aspettano....tanto PER CERIGIOLI L'EMERGENZA E' FINITA'!!!!
  • Beffa dell’invenduto per i terremotati,
    a Sarnano la ditta si ritira:
    sei famiglie ancora senza casa

    5 - Ago 9, 2018 - 21:57 Vai al commento »
    Puntualizzo: Ceriscioli si vantava di aver posto in essere l'operazione del secolo...un flop totale ed una presa per il culo colossale...siccome ka maggior parte delle imprese partecipanti non ha liquidità per ultimare le case perché la regione non fa da garante o anticipa le somme necessarie ? È una barzelletta...il sottoscritto assegnatario di una casa da ottobre 2017 ha chiesto e richiesto in tutte le sedimattine senza avere risposte..VERGOGNA!!! Ceregioli: ci abbiamo puntato molto etc bla bla....che cosa hai fatto di concreto ti sei esposto ...hai protestato per le lungaggini? Non mi risulta...o quanti meno informa i tuoi funzionari sullo stato dell'arte...perchè non sanno dare risposte..
    6 - Ago 9, 2018 - 21:45 Vai al commento »
    Ceriscioli fa rima con Ceregioli...solo chiacchiere ed autocelebrazione
  • Forte vento sul villaggio Sae:
    danni a boiler e pannelli solari

    7 - Gen 17, 2018 - 19:48 Vai al commento »
    Passo di lì tutti i giorni e appena montati mi sono detto: al primo vento va tutto ko....però era troppo difficile da capire....
  • Sarnano, la montagna e l’esposto: Merelli e Piergentili replicano all’ex sindaco

    8 - Mar 25, 2014 - 17:28 Vai al commento »
    Ultimo capitolo, poi abbandonerò questa conversazione altrimenti potremmo arrivare alla notte dei tempi e qualcuno ( non certo io ) potrebbe addebitare colpe anche a chi ha fondato Sarnano! A Merelli dico solo questo: la sua "collaborazione " , al contrario di quel che dice, l'ha offerta alla maggioranza antecedentemente al primo consiglio comunale e cioè quando, non accettando la sconfitta elettorale, avanzando anche lì "perplessità" sul regolare svolgimento delle votazioni, ha impugnato, davanti agli organi competenti, il risultato elettorale. Chi ne ha subito le conseguenze? Gli addetti alle operazioni di scrutinio. Purtroppo il caro Orlando Tartabini non è più con noi, altrimenti avrebbe potuto commentare.. Bel modo di presentarsi! Il termine "perplessità" non l'ho certo coniato io ma è presente nel testo del vostro esposto e ribadisco che esse, per il mio modo di concepire la politica e la pubblica aministrazione non si riversano nelle procure. Ognuno poi è libero di fare quel che vuole ma se ne deve assumere le responsabilità quando si fanno buchi nell'acqua. Da ultimo, quando si parla di vertenze giudizarie instaurate dall'amministrazione bisogna anche elencarle ed andare a dicuterne i contenuti, non si può sparare solo per aria.. Su Piergentili stendo un velo pietoso e ritengo di non dover più rispondere per non ricevere ulteriori insulti e gratuiti appellativi,  oltre quelli già ricevuti in queste ultime settimane: incoerente, demagogo, scorretto, disinformato( a mezzo stampa), ridicolo ( sms) e pure deficente ( a voce... e poi mi ha chiesto scusa) ! Comprendo che a volte ...come si suol dire ...la miglior difesa è l'attacco...  così però è troppo e poi si finisce per diventare pesanti. C'è comunque una cosa che da veramente fastidio: il gusto di qualcuno di sparlare in continuazione del notro paese  danneggiando dell'immagine di Sarnano. Fine delle trasmissioni
    9 - Mar 24, 2014 - 18:34 Vai al commento »
    Il fervore con cui Piergentili ha risposto al mio commento merita un ulteriore approfondimento, in quanto, dalle sue parole, si evince una certa confusione nei contenuti. Tanto per fare chiarezza, se Piergentili e Merelli non riuscivano ad entrare in comune, per colpa del Sindaco (che non era e non è il mio capo, in quanto esercito una libera professione e non quella di lavoratore subordinato) potevano benissimo far ricorso alle autorità di pubblica sicurezza o  denunciarlo personalmente per abuso di potere, se lo ritenevano opportuno! Invece, per fugare le loro perplessità sono andati alla Procura di Ancona! Ma se dovevano fare chiarezza su atti della Regione, perchè non hanno chiesto ai competenti uffici regionali? Nemmeno quelli li facevano entrare e non consegnavano loro le carte? Mi sembra strano! Ma per favore non prendiamoci in giro!! Facciamola finita! Piergentili poi confonde la cosa pubblica con le questioni private. Se, come dice lui, è stato oggetto di numerosi esposti, non mi interessa e sono affari suoi personal,i che nulla hanno a che vedere con la pubblica amministrazione. Se Piergentili è stato rinviato a giudizio per ingiuria, nei confronti di alcuni consiglieri comunali di maggiornaza, a seguito di querela, ed ha scelto di evitare lo svolgimento del procedimento penale, facendo ricorso all' art. 35 del D.Lgvo 274/2000, inviando ai querelanti, persone offese, una lettera di scuse, ed euro 200,00 pro capite, per la riparazione del danno, non vedo cosa questo c'entri con l'esborso di danaro pubblico (del Comune di Sarnano e dei suoi cittadini) causato esclusivamente dalle sue denunce e dai suoi esposti!  Il sottoscritto, così come gli altri consiglieri, non ha beneficiato di nulla, in quanto quella è stata una libera scelta di Piergentili. Se riteneva di potersi difendere dalla accuse perchè non ha accettato il giudizio? Non può certo vantarsi di non essere stato condannato se ha scelto di usufruire di una modalità prevista dalla legge per l'estinzione anticipata del reato! In ultimo, proprio perchè, come lui stesso afferma, la coerenza e la correttezza sono virtù assai rare, invito Piergentili a riflettere su quello che dice,  e sopratutto su quello che ha fatto. Giorgio Salustri
    10 - Mar 20, 2014 - 22:38 Vai al commento »
    Ritengo che quando un amministratore, sia esso di maggioranza o di minoranza, abbia perplessità in merito a procedure amministrative, debba rivolgersi innanzitutto a coloro i quali hanno prodotto e/o approvato i relativi atti e richiedere chiarimenti. Le "perplessità", quando non sono confortate da elementi certi, non si trasferiscono in procura, cosî come posto in essere dal Piergentili e dal Merelli. Una denuncia o un esposto che sia, a meno che essa non risulti palesemente infondata, necessità sempre e comunque di una indagine preliminare che, come nella vicenda in questione , può risultare assai complessa, per la natura e  l'oggetto dei fatti contestati, e comportare l'emissione di avvisi di garanzia, per il compimento di atti di indagine, ove è necessaria la presenza di un difensore. Così è stato per questa vicenda, ed ora, nei giorni scorsi, sono arrivate in comune le parcelle degli avvocati, nominati quali difensori degli indagati Alfonso Tardella e Federico Marconi. A fronte di ciò il comune di Sarnano dovrà sostenere una spesa pari ad euro 12.915,11 da reperire nelle risorse di bilancio. Una spesa evitabile che dovrà accollarsi l'intera comunità sarnanese. Probabilmente a breve arriveranno altre ed ancor più sostanziose parcelle per procedimenti in essere ed in fase di definizione, tutti scaturiti dall'insanabile sete di giustizia o dalle troppe perplessità di questi due " paladini " della giustizia. Uno di essi è ancora sulla scena politica locale, ed io mi chiedo : ma se questa persona, in un prossimo futuro, ( auspico molto remoto) dovesse andare a ricoprire un ruolo di governo nell'amministrazione comunale, come si porrebbe di fronte alla liquidazione di spese scaturite dalle sue "perplessità"? No comment!! Avv. Giorgio Salustri 
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy