Franco Severini


Utente dal
17/2/2012


Totale commenti
14

  • La preside Fondato:
    “Anche da noi hanno rubato,
    c’è necessità di reintegrare”

    1 - Dic 1, 2016 - 14:44 Vai al commento »
    io penso che sia ora DI FAR RISPETTARE LE NORME SULL'IMMIGRAZIONE CHE POTREBBERO MIGLIORARE L'ANDAMENTO DELL'ORDINE E DELLA SICUREZZA PUBBLica.
  • La scuola riapre dopo il sisma,
    nella notte arrivano i ladri:
    rubati 20mila euro di pc e tablet

    2 - Nov 29, 2016 - 17:54 Vai al commento »
    Credo che incolpare sia sempre difficile pero'riportare un po'd'ordine in Italia controllando gli accessi nella nostra terra sia ora di farlo.
  • Ruba in palestra,
    arrestato durante “Vita Vita”

    3 - Set 11, 2016 - 15:48 Vai al commento »
    Ricordiamo al governo che è ora di impedire l'accesso in Italia agli stranieri senza permesso e soprattutto di espellere subito chi commette reati.
  • Donna scippata,
    in borsa aveva 500 euro

    4 - Ago 24, 2016 - 8:25 Vai al commento »
    Speriamo che chi ci governa si renda conto di come l'accesso senza limiti in Italia di persone che non hanno con se le risorse finanziarie sufficienti e non trovano lavoro , porta e porterà sempre di più problemi sociali e di ordine e sicurezza pubblica, indipendentemente dalle solite polemiche politiche che si innescano sull'immigrazione.
  • Migranti, l’Anpi contro Saltamartini

    5 - Lug 21, 2016 - 15:14 Vai al commento »
    A parte le dichiarazioni del Sindaco Saltamartini, qualcuno fa finta di non sapere che molte persone che vengono in Italia provengono da Paesi in cui la guerra non c'è,India,Pakistan ed altri, ma anzi sono potenze militari con armamento atomico,.Poi il nostro Paese mette in atto un'accoglienza che i nostri migranti, esemplificando in Argentina, non hanno di certo ricevuto(Alberghi e quant'altro). Io direi che queste contrapposizioni solite tra destra e sinistra sarebbe ora di cessarle, prendendo atto che l'Italia non può ricevere una massa così imponente di persone da assistere in albergo,nella sanità e trovando anche un lavoro. Ci sono molti italiani specialmente anziani che vivono nella povertà, altri che sono in crisi, ma lo Stato non li aiuta , preferisce aiutare gli stranieri, che purtroppo per ovvie ragioni commettono anche gravi illegalità,rendendo insicure le nostre città e modificando così il nostro modo di vivere che è molto diverso culturalmente dai Paesi da cui provengono. I nostri giovani non riescono a trovare lavoro ma nessuno li aiuta.
  • Migranti, Morgoni ad Acquaroli:
    “Impostazione reazionaria,
    non si nasconda dietro ipocrisie”

    6 - Lug 14, 2016 - 16:09 Vai al commento »
    A parte le polemiche personali io credo che ci governa dovrebbe capire che qualsiasi fenomeno politico o sociale può essere sostenuto fino ad un certo limite. Non vedo perchè l'Italia con tutti i problemi che ha (4.600 milioni di italiani vivono in povertà e vengono poco aiutati dallo Stato ) debba sostenere un'immigrazione così pressante e così elevata nei numeri che serve poi anche per far arricchire i cosiddetti scafisti e coloro che ci stanno dietro. Ma prescindendo dall'aspetto economico questo fenomeno sta modificando in maniera importante e definitiva il nostro tessuto sociale e la componente etnica della nostra popolazione. Io invito a chi fa politica,a chi ha incarichi di governo a mettere da parte le ideologie di sinistra o di destra per garantire a tutti gli italiani di poter vivere tranquillamente nella loro terra e aiutando le popolazioni dell'africa nelle loro terre per il loro sviluppo sociale, economico e politico. Infatti le persone che vengono in Italia trovano difficoltà ad integrarsi avendo una cultura ed un modo di vivere molto diverso dal nostro.
  • In arrivo 22 rifugiati a Potenza Picena,
    Acquaroli: “La prefettura ci ripensi”

    7 - Lug 12, 2016 - 15:14 Vai al commento »
    L'accoglienza senza limiti è fondamentalmente sbagliata. Io credo che gli africani andrebbero aiutati nei loro Paesi di origine,salvo che si voglia sostituire l'etnia italiana con quella africana. Speriamo che chi ci governa capisca, altrimenti il ragazzo africano che ha capito bene la situazione immigrazione e cioè Paolo Diop potrebbe prendere in mano la situazione ed i risultati sarebbero certamente migliori ed improntati ad un minimo di razionalità. Per capirci gli italiani in italia e gli africani in africa,salvo permessi di soggiorno entro i limiti consentiti.
  • Boldrini, Boschi, Kyenge e Sassoli
    al funerale di Emmanuel:
    “Fermo non deve essere lasciata sola”

    8 - Lug 10, 2016 - 23:00 Vai al commento »
    Premesso che la violenza è una cosa sempre negativa e disumana, ci si interroga sul fatto che giudizi affrettati sui fatti di Fermo fatti da autorità dello Stato Italiano ;sul caso in argomento sembrerebbe che la violenza fisica sia stata usata da ambo le parti e solo per destino maligno c’ è stata la morte di una persona indipendentemente dal colore della sua pelle. Io credo che occorre aspettare le decisioni della magistratura ordinaria prima di attribuire colpe e di condannare . Rimane il fatto che chi ci governa è ora che si renda conto che questa modificazione ormai importante del tessuto sociale delle nostre collettività locali marchigiane hanno superato i limiti consentiti dal buon senso e dalla logica ,salvo che si intenda modificare la composizione etnica della nostra popolazione. Di questo se ne deve rendere conto anche la Chiesa Cattolica. Esprimo il mio dolore per la morte di una persona come me indipendentemente dal colore della sua pelle.
  • Privato: Traffico di migranti,
    un fermo in provincia

    9 - Lug 5, 2016 - 15:34 Vai al commento »
    Un incoraggiamento alle nostre forze di polizia ed un appello a chi ci governa di fermare quanto prima l'iimmigrazione senza limiti, salvaguardando i nostri confini e disincentivando le partenze dall'Africa. L'Italia deve rimanere di chi da sempre la abita e cioè degli italiani. L'ordine e la sicurezza sono strettamente legati a questo fenomeno che sta assumendo proporzioni allarmanti e che sta modificando il nostro tessuto sociale.
  • Cinquanta migranti in arrivo a Ussita,
    il sindaco scrive al prefetto:
    “Integrazione impossibile”

    10 - Giu 27, 2016 - 14:48 Vai al commento »
    I nostri migranti quando andavano od ancor oggi vanno all'estero non certo trovavano o trovano governi che li accoglievano o accolgono a braccia aperte ,offrendo loro alberghi, vitto ed alloggio ed ipotizzando anche un posto di lavoro quando di lavoro non c'è nemmeno per i cittadini italiani. Io direi di dire basta a questa modifica forzata del nostro tessuto sociale e consiglierei a chi governa di utilizzare le nostre tasse per aiutare i nostri connazionali che sempre di più sono in difficoltà. I popoli in difficoltà vanno aiutati nei loro Paesi di origine aiutandoli a costruire un società civile e moderna. Teniamo presente che molti immigrati provengono da Paesi che sono potenze militari.
  • Macerata, arrivano nuovi migranti:
    “Nessun centro accoglienza a Corneto”

    11 - Giu 14, 2016 - 14:54 Vai al commento »
    A parte le teorie più o meno filosofiche, rimane il fatto che in Italia stanno arrivando troppi stranieri che stanno modificando il tessuto sociale e che in buona parte non hanno nemmeno la condizione giuridica di profugo. Tutto questo a spese di coloro che pagano le tasse in Italia. Io credo che prescindendo dall'appartenenza politica e prescindendo da motivi razziali, sia scoccata l'ora di dire basta.
  • Addio a Sergio Natalini,
    era il re della carbonara

    12 - Ott 10, 2015 - 16:29 Vai al commento »
    Addio Sergio sei stato un grande cuoco ed un grande amico .
  • Privilegiati gli stranieri
    in tema di case popolari?

    13 - Giu 1, 2014 - 17:41 Vai al commento »
    Io credo che aiutare i profughi in Libia da dove partono con l'intervento dell'Europa e degli Stati Uniti D'America sia una soluzione più adeguata per evitare sciagure in mare ed anche perchè l'Italia non può certo accogliere centinaia di migliaia di persone sia per motivi finanziari che per motivi di turbamento dell'assetto sociale in relazione anche ai modi di vita diversi. Chi si pronuncia per un'accoglienza illimitata come numero afferma un'utopia e sappiamo che nella storia le utopie non sono mai state foriere di buone cose. Poi basta alle divisioni di destra e di sinistra come se la nostra nazione non appartenga a tutti gli italiani come i Paesi africani appartengono agli africani.Io credo che in Italia potremmo far venire chi ha particolari problemi di salute per le cure necessarie od altri motivi gravkissimi e non tutte le persone che pur hanno particolari situazioni e condizioni giurdicamente rilevanti. D'altronde in Libano sono anni che abbiamo una missione di pace.In ultimo sarebbe opportuno trovare soluzioni di pace in quelle nazioni ove purtroppo da anni c'è il male più grave di questo mondo e cioè la guerra.
  • Tolentino in lutto
    per la scomparsa di Roberto Massi

    14 - Dic 10, 2012 - 18:59 Vai al commento »
    Quale vigile urbano ho avuto l'onore di avere quale Sindaco della Cittò di Tolentino il Prof. Roberto Massi ed ho avuto modo di apprezzare le sue doti di amministratore pronto a prendere decisioni quando le circostanze lo richiedevano. Nel corso del suo mandato quale sottufficiale ho comandanto il Corpo della Polizia Municipale ed ho constatato la Sua correttezza, il senso della giustizia e dell'equilibrio nei confronti di tutti i dipendenti. Soprattutto l'ho ammirato quando quale Sindaco si schierò con i Suoi vigili urbani per ottenere dei riconoscimenti giuridici che altrimenti non sarebbero stati concessi. Una persona che mancherà alla Cittò di Tolentino e soprattutto ai Suoi cari ai quali esprimo sentite condoglianze. Franco Severini  Comandante Corpo  Polizia Municipale di Tolentino a .r.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy