Francesco Rocchetti


Utente dal
22/6/2012


Totale commenti
1

  • E’ morto il partigiano Primo Boarelli
    Esempio per i giovani

    1 - Giu 22, 2012 - 0:35 Vai al commento »
    IL COORDINAMENTO PROVINCIALE DI SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTà DI MACERATA ESPRIME IL SUO DOLORE PER LA PERDITA DEL CARO COMPAGNO E AMICO PARTIGIANO PRIMO BOARELLI. INSTANCABILE NEL SUO BISOGNO DI COMPRENDERE POLITICAMENTE IL MONDO E NELLA SUA VOLONTà NEL CAMBIARLO, PRIMO HA SEMPRE LAVORATO NEI PARTITI, NEL SINDACATO E NELLE ISTITUZIONI REPUBBLICANE, NATE DALLA SUA STESSA LOTTA ANTIFASCISTA, AFFINCHè QUESTO MONDO TROPPO SPESSO OTTUSO, ARROGANTE, FALSO E PREPOTENTE ASSOMIGLIASSE, ALMENO UN POCO,  AL RISPETTO PROFONDO CHE EGLI PROVAVA PER OGNI UOMO LIBERO, O CHE LIBERO VOLESSE DIVENTARE. CON LA MORTE DI PRIMO LA NOSTRA TERRA PERDE UNO DEI SUOI COLORI PIù BELLI: GLI ADULTI, IN SPECIAL MODO I POLITICI, PERDONO UN MONITO INDEFESSO CONTRO L'IPOCRISIA E L'EGOISMO; I RAGAZZI E LE RAGAZZE UN UOMO CAPACE DI ASCOLTARE, DI SOSTENERE E DI BUTTARSI NELLA MISCHIA QUANDO DIVENTAVA NECESSARIO. SEL SI STRINGE INTORNO ALLA FAMIGLIA TUTTA E IN PARTICOLARE ALLA MOGLIE ENZA, COMPAGNA DI SEMPRE, SENZA LA CUI PRESENZA COSTANTE AL FIANCO DI PRIMO IN CASA, NELLE PIAZZE, SOTTO AI PALCHI DEI COMIZI, NON AVREMMO AVUTO ANCHE PER NOI QUELL'L'UOMO CHE IN TANTI ABBIAMO AMATO.    IL COORDINATORE PROVINCIALE SEL ESILDO CANDRIA 
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy