Francesca C


Utente dal
9/2/2012


Totale commenti
9

  • “Riponete il semaforo del cimitero in un magazzino”

    1 - Nov 3, 2012 - 0:46 Vai al commento »
    Io credo che il sig Foresi abbia espresso un dubbio lecito, credo che togliere il semaforo sia sbagliato ma regolarlo meglio è una pretesa del tutto giustificata, anche perché come "spiega bene" il sig. Leonardo Seri in qualche commento precedente, il traffico che si crea al cimitero sta progressivamente andando ad appesantire la situazione già critica di Corneto dove il traffico e la velocità delle auto stanno aumentando a dismisura in una strada che, non dimentichiamolo è stretta, poco agevole e passa in una zona altamente residenziale e del tutto dimenticata dal comune. Ad oggi, tengo a ricordarlo, a corneto non ci sono praticamente più attraversamenti pedonali ne' ci sono mai stati marciapiedi...
  • Macerata peggiora
    Siamo al delirio culturale

    2 - Ott 13, 2012 - 1:55 Vai al commento »
    Eccellente analisi! :D battute a parte condivido anche io ogni singola sillaba, un'ottima (e anche concreta!) riflessione costruttiva.
  • Per una volta Macerata sia velleitaria

    3 - Ott 12, 2012 - 14:56 Vai al commento »
    Macerata capitale della cultura europea?! Ma non diciamo baggianate!! Parto subito argomentando un punto a me molto caro che anche il sig. Mandrelli nomina: i trasporti. Muoversi in una città a piedi o con i mezzi pubblici per un turista è fondamentale, non essere legati alla propria macchina per potersi spostare è uno dei primi problemi con cui un turista si confronta in una città e questo sicuramente concorre nel determinare il tipi di attività che un turista svolgerà, il gradimento, lo spostamento anche nei dintorni...(Macerata è sicuramente molto ricca ma se vogliamo trattenere qualcuno per più di due giorni è inevitabile comprendere anche qualche paese limitrofo). Il sig. Mandrelli scrive:  "magari a Parigi, in un hotel situato ad una ventina di chilometri dal Louvre non è poi così diverso dall’alloggiare a Civitanova Marche o Camerino per vedere una serata di lirica a Macerata." Gigantesca cazzata (scusate il francesismo) - a Parigi ci sono autobus tutta la notte e una fantastica metropolitana che è in servizio fino a tardi, a Macerata ci sono autobus ogni ora quando va bene e tutti scollegati tra loro. Gli ultimi autobus di solito sono alle 20.30 circa, cosa che rende impossibile ogni attività serale. I collegamenti con i paesi limitrofi sono pessimi, anche qui, le corriere non vanno oltre le 21 quando va bene e nel fine settimana sono sensibilmente ridotte. (treni idem) Come si fa a paragonare Parigi a Macerata? (ma anche a torino o venezia....)  Strutture di accoglienza, strutture dove fare eventi che riescano a contenere più di 30 persone, pubblicità degli eventi.... ne vogliamo parlare? Siamo indietro anni luce! A mio avviso porsi una sfida è una cosa nobile e di sicuro migliorare almeno uno di questi punti non porterebbe altro che giovamento ma spararle grosse, concentrarsi su cose irraggiungibili senza coltivare, far maturare e migliorare gli eventi che già abbiamo è uno spreco di energie e un insulto al contributo e all'interesse pubblico.   
  • GIU’ LA SARACINESCA
    In centro la Macerata che chiude

    4 - Set 25, 2012 - 12:25 Vai al commento »
    Credo che il problema principale del centro di Macerata stia nel fatto che è mal collegato e che, obiettivamente, ormai non offra più nulla che valga la pena di andare a vedere. Tutti i negozi che ci sono stanno effettivamente chiudendo ma,  soprattutto, non ci sono mai stati negozi che abbiano avuto il giusto appeal per fare, per esempio, del casual shopping il sabato pomeriggio. Mi spiego: se vado in corso a civitanova il sabato so che almeno potrò entrare tranquillamente in 3/4 negozi e magari comperare qualcosa, visto che la maggior parte dei negozi che ci sono fanno parte delle grandi catene d'abbigliamento e offrono prodotti modesti a prezzi modici.  A macerata l'unica alternativa è coltorti dove l'unica persona che sia mai entrata da 10 anni a questa parte credo sia stata la Ricciarelli quando era a conto spese del comune (perdonate la battuta).  Il centro di macerata ha bisogno di proporre qualcosa di più realistico, di aumentare magari gli eventi (in questo senso i commercianti si stanno muovendo, vedo) di PUBBLICIZZARLi per bene e a lungo, e di essere più accessibile.  Per quanto riguarda l'accessibilità a mio avviso aprire il centro non è la via più ragionevole, anche perché in questo momento molte altre città stanno invece proprio chiudendo i centri alle auto (vedi per esempio Bologna). Bisognerebbe invece aumentare i parcheggi gratuiti e soprattutto tenere gli ascensori aperti anche la sera e la domenica. (per esempio, avete mai fatto caso al fatto che l'ascensore che parte dai giardini, che è l'unico che arriva effettivamente in centro, si può praticamente prendere solo da parcheggio a pagamento sotto ai giardini? Considerando che i giardini son chiusi al traffico è sostanzialmente inutile visto che se non voglio pagare il parcheggio non c'è modo di trovare qualcosa vicino dove parcheggiare) Aumentare gli autobus poi non farebbe neanche tanto male (visto che i biglietti, invece, sono aumentati eccome!)   
  • “Tutti in centro”: la riscoperta, dal profondo, di Macerata

    5 - Set 23, 2012 - 23:52 Vai al commento »
    io direi che sarebbe il caso di riportarci almeno gli autobus in centro.... più collegamenti con i parcheggi e gli ascensori aperti anche la domenica e la sera..... 
  • “I lavori in via Roma non sono fermi
    Termineranno tra una settimana”

    6 - Set 22, 2012 - 12:21 Vai al commento »
    passare in via roma in motorino è un suicidio, forse passando in macchina la differenza non si sente molto ma con il manto stradale in quelle condizioni ho ripetutamente rischiato di perdere il controllo del motorino ... è troppo sdrucciolevole, devono sbrigarsi ad ultimare i lavori!
  • Cancellati gli eventi di Danza All Styles

    7 - Ott 22, 2012 - 14:34 Vai al commento »
    Una piccola segnalazione, non so se questo commento verrà visto o meno vista la data dell'articolo, ma ad oggi (22 ottobre 2012) anche noi (o probabilmente solo io, anche se ho notizie certe di non essere proprio del tutto sola) partecipanti all'evento siamo stati abbandonati dalla sig.ra Claudia Vanni che da settembre procrastina il rimborso delle quote di partecipazione.....
  • Nuova rotatoria ai Cappuccini
    Perplessità sui lavori

    8 - Lug 4, 2012 - 13:43 Vai al commento »
    La situazione riguardante la circolazione stradale in via Cincinelli è pericolosa, e adesso, dopo anni di silenzio totale ed abbandono si sono pure messi a complicare le cose. L'uscita della rotonda in questione è effettivamente stretta, e soprattutto, è dietro una cavolo di curva!!!Bisogna essere dei geni per inventarsi una cosa del genere.... comunque, sarebbe interessante vedere quali sono le norme che regolano le rotonde perché quella di via cincinelli non è a norma di sicuro! E poi..... un centro commerciale..... un altro!?
  • Al via i lavori di realizzazione della rotatoria
    tra le vie Cincinelli, Mattei e San Francesco

    9 - Mag 10, 2012 - 14:22 Vai al commento »
    la rotatoria in via cincinelli è un'idea pessima! Da abitante della via sto seriamente pensando di iniziare una petizione, e soprattutto, spero che qualcuno della redazione di CM scriva un pezzo sulla situazione di disagio che viviamo da anni nella via. Il traffico in via cincinelli sta aumentando, è vero e la rotonda magqari ci può anche stare ma, se volete far scorrere tutto più tranquillamente e IN SICUREZZA sarebbe il caso di iniziare a spendere i solidi per interventi che allo stato attuale hanno più senso, per esempio: -la pavimentazione lungo la discesa è stata asfaltata, smontata per dei lavori che poi hanno lasciato la strada e le linee telefoniche disastrate proprio nel periodo della neve, riasfaltata e poi riasfaltata di nuovo lo scorso mese......a che cavolo serviva? - le auto continuano a parcheggiare in divieto di sosta rendendo la strada praticamente un senso unico alternato!! fare qualcosa, portarci qualche vigile? anche perchè, sempre qualche mese fa, si è verificato, proprio per questo motivo un gran brutto frontale tra due macchine. -sono stati impiantati dei cosi di ferro lungo la salita che dovrebbero proteggere i pedoni formando una sorta di marciapiede.......una settimana si e una no uno di quei cosi di metallo viene buttato giù da qualche macchina che ci va a sbattere, sarebbe ora di pensare ad una soluzione migliore!!! - la strada lungo la salita (quella che va dai semafori verso contrada valteia) è assolutamente priva di marciapiede (eccetto il tratto protetto da "cosi" di ferro), perfino una delle due fermate dell'autobus non ha un marciapiede su cui aspettare in sicurezza.  -le macchine lungo la discesa raggiungono delle velocità impressionanti, è stato fatto un semaforo (alla fine della discesa!) ma quando hanno capito che non faceva le multe hanno tutti iniziato ad ignorarlo ed ora è spento.....altre idee?!  -dopo la terza asfaltatura non ci sono più le strisce che segnalano le carreggiate e NEMMENO PIù STRISCE PER L'ATTRAVERSAMENTO PEDONALE!!! è ufficiale vogliono farci schiattare tutti. Insomma, via cincinelli è stata ignorata per tantissimo tempo e ora non faranno che peggiorare la situazione. Scusate lo sfogo ma stanno veramente facendo delle enormi caz***te! sicuro qualcuno ha perso il mio voto  
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy