Elitac


Utente dal
30/8/2012


Totale commenti
3

  • Centrali a biogas, la Regione
    non sta dalla parte dei cittadini

    1 - Set 4, 2012 - 15:47 Vai al commento »
    Quello che sta avvenendo è vergognoso....è l'immagine della politica peggiore e dell'opportunismo... a Petriolo viene rinviata la Conferenza di servizi per la quarta volta per un motivo di opportunità politica della Provincia(alias, salvasse la faccia!) e nello stesso tempo, sempre lui,  il Presidente della Provincia, davanti ad un caso come Loro Piceno in cui avrebbe i motivi tecnici per intervenire nel ricorso al TAR, prende tempo. - Ciò nonostante la provincia abbia chiesto prescrizioni che non sono state recepite; - nonostante la provincia ave chiesto un'indagine previsionale sull'impatto dell'aria che la società se ne è infischiata di fare, col benestare della Regione; - nonostante che l'analisi previsionale dell'aria è stata fatta da un professionista incaricato dal comune che ha dato dati allarmanti sulla inidoneità dell'area. -nonostante siano stati ignorati Che sta aspettando la Provincia....che dimostri di avere un senso di esistere!!!!!!
  • “La Provincia non è una poltrona”

    2 - Set 1, 2012 - 20:20 Vai al commento »
    LA PROVINCIA NON E’ UNA POLTRONA…..CHE DIMOSTRI DI NON ESSERLO!!! È Sì, caro Presidente, Lei potrà fare tutti i videomessaggi che vuole, se non lo dimostrate con i fatti, l’impressione sarà sempre quella che, in fondo, l’unica cosa che le interessa veramente è la poltrona. Parlo da vicino, visto che la Provincia ancora nicchia se costituirsi o meno nel ricorso al Tar promosso dal Comune di Loro Piceno contro la costruzione della Centrale a biomasse in zona Grazie Fiastra. Questa peraltro non è politica: è buona amministrazione!!!! Nel caso di Loro Piceno, infatti, la Regione Marche ha autorizzato la centrale nonostante il Settore Ambiente della Provincia di  Macerata avesse evidenziato delle criticità chiedendo approfondimenti istruttori, mai posti in essere dalla società proponente. Non solo, alle domande formulate dalla Provincia ha risposto il Comune di Loro Piceno con una relazione tecnica sulle emissioni in atmosfera che, vista la conformazione dell’area interessata, hanno evidenziato la non idoneità della collocazione della centrale in quell’area. La Regione se ne è fregata, di fatto bypassando la Provincia!!! E Lei ancora nicchia sulla possibilità o meno di costituirsi?????? Siete davanti alla possibile (probabile) scomparsa, DIMOSTRATE CHE L’ESISTENZA DELLA PROVINCIA HA UN SENSO!!!! Altrimenti, caro Presidente, la risposta sarà solo una “la Provincia è solo una poltrona”!!
  • Il disastro annunciato
    delle centrali a biogas

    3 - Set 1, 2012 - 13:57 Vai al commento »
      Quello che è avvenuto nel caso di LORO PICENO è lo SCANDALO DEGLI SCANDALI: qui non solo non sono state chiamate Arpam ed Asur, ma addirittura si è ignorato il contenuto di due relazioni tecniche redatte da professori universitari nelle quali si rileva, sulla base di un’indagine previsionale, che a causa della configurazione dell’area, addossata ad un crinale, gli inquinanti tendono ad ammassarsi e non a dissolversi, con nocumento per la salute. La relazione, infatti, conclude dicendo che l’area non risulta idonea a collocare una centrale siffatta. E delle criticità le ha sollevate anche la Provincia di Macerata chiedendo approfondimenti che la Regione si è ben guardata di fare. La provincia ha persino aderito alla richiesta del Comune di Loro Piceno di riaprire il procedimento in autotutela. La Regione non ha risposto nulla!!!!   Ora ci chiediamo cosa aspetta la Provincia a costituirsi nel procedimento per ribadire il suo ruolo!!!! Che ci va a fare in conferenza di servizi, se poi quello che dice non conta nulla???!!! Se questo è il modo di procedere, tanto vale che non sprecate i soldi pubblici… E poi ci si chiede se la “Provincia è una poltrona”!!!????? Un po’ di schiena Cristo Santo!!!!!!
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy