Daniela Zucconi


Utente dal
3/11/2009


Totale commenti
13

  • Nuovo stop e sensi unici
    Ecco come cambia la viabilità di Santa Lucia

    1 - Gen 11, 2013 - 17:27 Vai al commento »
    Come previsto continuano tutti a girare a sinistra o ad andare diritti in Via Rosetani. Spero che a breve allo Stop di Via S. Chiara mettano il cartello per indicare la rotonda, almeno per quelli che non sono di Macerata.
    2 - Gen 10, 2013 - 16:09 Vai al commento »
    Grazie a Riccardo per aver pensato ai commercianti di Via S. Lucia, io ho l'edicola tabaccheria. Ti voglio dire con tutta sincerità che sia io che gli altri siamo stati penalizzati 3 anni fa quando fu inserita la circolazione sperimentale ovvero sia da Via S.Lucia che da Via S.Chiara si poteva solo uscire. Abbiamo perso molti clienti visto che per arrivare da noi dovevano fare il giro dal parcheggio dell'Ospedale sempre intasato soprattutto al mattino e quei clienti, anche se ora è stato rimesso tutto come prima, sono persi per sempre. Tutti noi si sopravvive solo grazie all'Ospedale perchè il quartiere al mattino va al lavoro e le sue spese le fa vicino al luogo di lavoro. Ci sono molti appartamenti sfitti che prima erano abitati da studenti e molti occupati da stranieri che vanno e vengono senza generare reddito per noi. Mettici la crisi che colpisce tutti . . .
  • Le sanzioni dell’Apm si pagano on line

    3 - Ott 26, 2011 - 16:39 Vai al commento »
    Ormai tutti sanno che la bolletta acqua e le lampade votive si possono pagare presso tutte le ricevitorie Sisal anche quelle fuori provincia. Non sarebbe più facile visto che questo canale viene già usato? I miei clienti quando vedono la rapidità del pagamento mi dicono sempre abituati a procedure di solito più lunghe "già fatto?" E da noi la fila non c'è mai.
  • Anche il “Comitato dei Familiari”
    si interroga sulla trasformazione dell’Ircr

    4 - Mar 25, 2011 - 16:44 Vai al commento »
    Purtroppo a giugno 2010 quando è morto mio padre ospite della struttura da ca. 4 anni non esisteva il Comitato e mi sono trovata nell'impossibilità da sola di fare luce su quanto è successo a mio padre. A suo tempo diversi familiari si erano dichiarati pronti a denunciare vari episodi di cui erano stati testimoni e lo stesso alcuni ospiti ma poi presi forse dalla paura sono scomparsi. L'unico che di sicuro poteva rimetterci era il mio medico di famiglia che conosco da sempre e che stimo molto. Quindi ho deciso di tenermi le mie certezze e ringrazio tutti gli operatori dei piani per la loro umanità. Solo una domanda a cui nessuno ha mai voluto rispondere e che è attuale ancora oggi: ma perchè le infermiere sono tutte straniere e quindi capiscono e spiegano solo quello che fa comodo a loro o chiamano il 118 per inserire un catetere ad un uomo perchè per motivi religiosi non possono farlo? Ma sono o non sono infermiere? A proposito, mio padre è stato portato una mattina alle 8.00 al Pronto Soccorso, mi hanno avvertito con una telefonata, ma nessuno si è preso il disturbo di dirmi prima che da una settimana aveva febbre e respirava male. La diagnosi del Pronto Soccorso poi confermata dagli altri reparti: grave disidatrazione e grave infezione urinaria. Ma ditemi è possibile in un ricovero per anziani avere grave disidatrazione? Ma a loro non arrivano i depliat rivolti agli anziani per il periodo estivo? Scusate lo sfogo.
  • Quando un ricovero
    diventa un’odissea

    5 - Mar 10, 2011 - 16:11 Vai al commento »
    Grazie alla vicinanza della mia attività all'ospedale che mi porta ogni giorno a contatto con parenti di pazienti o pazienti o operatori dello stesso, e la mia esperienza diretta, voglio dire che quanto è stato scritto è sicuramente vero e non voglio raccontare quanto è successo ad un mio familiare, ma vi posso assicurare che anche in questo ospedale esistono i MIRACOLI di alcuni reparti e di alcuni MEDICI. Il reparto di Oncologia con i suoi medici, infermieri e la grande disponibilità umana del primario sono un esempio. Lo stesso per la Geriatria che con umanità e grande esperienza riesce a rimettere in piedi i ns. vecchietti.
  • Furto da 60mila euro a Macerata
    La Polizia è sulle tracce
    di una banda di romeni

    6 - Feb 10, 2011 - 17:40 Vai al commento »
    Io sono una delle 2 case dove non hanno preso niente o quasi . .A parte vetro e telaio finestra spaccata, grondaia storta visto che si sono arrampicati sulla terrazza dalla grondaia e poi rottura di un listello della persiana e apertura con piede di porco della finestra. Non hanno trovato soldi perchè non li teniamo in casa e di gioielli hanno arraffato l'unica collanina sul comodino e 2 paia di orecchini di cui se ne sono dimenticati 1 pezzo per tipo. Sapete cosa hanno rubato? Il piumone sul letto matrimoniale vecchio di 18 anni i due cuscini e tutte le lenzuola nel guardaroba. Per fortuna hanno lasciato quelle sul letto e un paio stese ad asciugare. Per il resto hanno rovesciato tutto e di più, hanno cercato persino nelle pentole ma purtroppo per loro non abbiamo ricchezze se non la ns. casa costruita con molti sacrifici.Pensate come ci sono rimasti male!
  • “Ancora una volta la zona di via Roma
    è stata dimenticata dal Comune”

    7 - Dic 18, 2010 - 9:51 Vai al commento »
    A Santa Lucia e vie limitrofe (Ospedale di Macerata) è uguale. I marciapiedi sono una lastra di ghiaccio a parte qualche spiraglio di fronte ai negozi e a qualche condominio. Siamo in tanti ad essere dimenticati.
  • Bollette dell’acqua
    arrivate in ritardo
    L’Apm proroga la scadenza

    8 - Dic 17, 2010 - 17:33 Vai al commento »
    Sono una delle tante ricevitorie di Macerata dove con il terminale Sisal quello con cui si gioca il Superenalotto si può pagare la bolletta dell'acqua. Vorrei precisare che non dipende dall'APM il ns. limite di pagamento ma dalla Sisal. Ogni ricevitoria PAGA un fido alla Sisal fino ad un certo importo di incasso presunto di bollette; oltre al canone fisso mensile di uso macchina e alla linea telefonica dedicata. Il ns. aggio è minimo . . Questo è il motivo per cui la ricevitoria non ha convenienza ad aumentare il proprio fido visto che lo esaurisce solo per il pagamento dell'acqua 2 volte l'anno. Scusate ma dobbiamo sopravvivere.
  • Due video di Macerata
    spopolano su internet

    9 - Apr 29, 2010 - 18:20 Vai al commento »
    Complimenti Andrea.
  • Dieci anni di Amministrazione Meschini
    Come è cambiata Macerata?

    10 - Feb 4, 2010 - 17:10 Vai al commento »
    Ricordiamoci prima del termine del mandato , della "fase sperimentale" della circolazione a Santa Lucia. Quanto stiamo passando da mesi ci basta per dire "siamo stufi". Esprimo l'opinione dei residenti e degli altri commercianti.
  • “La rotatoria di Santa Lucia si farà,
    ma quando ancora non si sa”

    11 - Nov 17, 2009 - 11:49 Vai al commento »
    Gli incidenti continuano ad esserci, chiedetelo ai residenti. Sono provocati da quelli che imperterriti vogliono svoltare a sinistra o entrare diretti in Via Rosetani o peggio quelli in uscita dal parcheggio privato del seminario che bloccano veramente tutti. Forse è da rivedere anche quello sbocco? Ma il problema peggiore non risolto è il chilometro lanciato di chi proviene dal cimitero in direzione frati e viceversa. E mettiamogli un rilevatore di velocità! il semaforo c'è già.
  • Fa discutere la nuova viabilità
    di fronte all’Ospedale di Macerata

    12 - Nov 5, 2009 - 17:39 Vai al commento »
    A nome dei commercianti di S. Lucia confermo che nell'ultima settimana e in questa c'è stato un notevole calo di clientela, quella di passaggio, ma anche i locali che partono e tornano con la macchina rinunciano visto che se si fermano da noi poi potranno solo prendere direzione Via Roma o fare il giro per via Rosetani (con ulteriore perdita di tempo). Ben venga il semaforo per i pedoni che era stato chiesto da tanto tempo ma non si potrebbe collegarlo ad un rivelatore di velocità? Ce n'è uno in via Cincinelli, altri a Casette Verdini . . .Il problema degli incidenti è la velocità.
    13 - Nov 3, 2009 - 15:58 Vai al commento »
    I pochi commercianti di S.Lucia ringraziano per l'interessamento dimostrato da Cronache Maceratesi e attendono che dal cielo arrivi la stella cometa . . . .
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy