continuiamo a farci del male


Utente dal
3/7/2011


Totale commenti
40

  • Macerata Opera porta l’Expo
    allo Sferisterio
    Micheli: “La lirica del terzo millennio
    non è più quella di Pavarotti”

    1 - Lug 25, 2014 - 13:26 Vai al commento »
    Expo 2015 Speriamo che su a Milano ci vadano tutte le maestranze (coro & orchestra) e non solo pochi amici ...
  • Sferisterio, più presenze e sponsor
    Calano i biglietti omaggio

    2 - Ago 14, 2013 - 13:55 Vai al commento »
    Menomale che qualcuno si è accorto che non ci sono più i turisti di una volta (come numero) ma allora chiedo io che si faccia una scelta (una volta per tutte) lo sferisterio è una realtà culturale solo per macerata e province limitrofe o per tutto il mondo. I turisti devono venire solo per il fine settimana o in altri giorni ? A quali turisti ci dobbiamo rivolgere, ai nuovi (cinesi, russi, etc) o ai vecchi (tedeschi, etc etc) qualcuno ha fatto uno studio previsionale su questi afflussi turistici ?
    3 - Ago 12, 2013 - 15:48 Vai al commento »
    ALTRO CHE ARIA INTERNAZIONALE CON QUESTA CRISI ME PARE CHE QUI SE RESPIRA SOLO L'ARIA DEL COSMARI ...
    4 - Ago 12, 2013 - 15:39 Vai al commento »
    FORTUNA CHE LO SFERISTERIO VIENE PORTATO ALLA FIERA DEL TURISMO A MILANO … MACERATESI SIETE PROVINCIALI ! LA FESTA DELL’OPERA DOVEVA ESSERE FATTA IN UN GIORNO FESTIVO (SABATO …) LE OPERE DEVONO ESSERE FATTE ANCHE NEI GIORNI LAVORATIVI E NON SOLO NEI FINE SETTIMANA PER RISPARMIARE SUL LAVORO DELLE MAESTRANZE (PERCHE' NESSUNO HA FATTO PAROLA DEL COMUNICATO SINDACALE DELL'ORCHESTRA IL 9 PRIMA DEL NABUCCO ?). SE UN TURISTA VIENE IL LUNEDI’ E VA VIA IL GIOVEDI’ CHE COSA VEDE ALLO SFERISTERIO ? NA CIPPA, ANZI LA NOTTE DELL’OPERA CON GENTE CHE SCIMMIOTTA IL VA PENSIERO … MACERATESI SIETE PROVINCIALI !
  • Britten, Mendelssohn e Shakespeare per i Sogni di Micheli

    5 - Ago 5, 2013 - 19:40 Vai al commento »
    FORTUNA CHE LO SFERISTERIO VIENE PORTATO ALLA FIERA DEL TURISMO A MILANO … MACERATESI SIETE PROVINCIALI ! QUESTA FESTA DELL’OPERA DEVE ESSERE FATTA IN UN GIORNO FESTIVO (SABATO …) LE OPERE DEVONO ESSERE FATTE ANCHE NEI GIORNI LAVORATIVI E NON SOLO NEI FINE SETTIMANA PER RISPARMIARE SUL LAVORO DELLE MAESTRANZE. SE UN TURISTA VIENE IL LUNEDI’ E VA VIA IL GIOVEDI’ CHE COSA VEDE ALLO SFERISTERIO ? NA CIPPA, ANZI LA NOTTE DELL’OPERA CON GENTE CHE SCIMMIOTTA IL VA PENSIERO … MACERATESI SIETE PROVINCIALI !
  • La lunga notte dell’opera

    6 - Ago 5, 2013 - 16:47 Vai al commento »
    FORTUNA CHE LO SFERISTERIO VIENE PORTATO ALLA FIERA DEL TURISMO A MILANO ... MACERATESI SIETE PROVINCIALI ! QUESTA FESTA DELL'OPERA DEVE ESSERE FATTA IN UN GIORNO FESTIVO (SABATO ...) LE OPERE DEVONO ESSERE FATTE ANCHE NEI GIORNI LAVORATIVI E NON SOLO NEI FINE SETTIMANA PER RISPARMIARE SUL LAVORO DELLE MAESTRANZE. SE UN TURISTA VIENE IL LUNEDI' E VA VIA IL GIOVEDI' CHE COSA VEDE ALLO SFERISTERIO ? NA CIPPA, ANZI LA NOTTE DELL'OPERA CON GENTE CHE SCIMMIOTTA IL VA PENSIERO ... MACERATESI SIETE PROVINCIALI !
  • Bilancio, il giorno dell’opposizione
    “Possiamo permetterci lo Sferisterio?”

    7 - Ago 2, 2013 - 13:16 Vai al commento »
    LO SFERISTERIO E' E DOVREBBE ESSERE UNA RISORSA PER L'ITALIA PER LE MARCHE E NON SOLO PER MACERATA, solo che se si organizza la Notte dell'Opera in un giorno lavorativo e si mettono le opere nei fine settimana significa che dei turisti a Micheli non gliene frega niente è solo per risparmiare soldi sulla pelle delle maestranze (coro,orchestra,comparse etc etc) I sindacati dove sono ?
  • Guzzini: “E’ tempo di convocare
    gli Stati Generali del turismo maceratese”

    8 - Gen 4, 2012 - 18:03 Vai al commento »
    Pizzi ci ha dato dei provinciali, per cui cerchiamo di deluderlo. Il che significa che massimo sforzo deve essere dato alla pubblicità della stagione lirica (per favore eliminate la dicitura SOF che somiglia ad una scorreggia mal riuscita ...) ho detto lirica perchè il musical ai cinesi/indiani ricchi non interessa. Già loro hanno i vari Bolliwood etc etc. e i vari Notre Dame/Pinocchio sono un fenomeno più italiano che altro (altra cosa sono i musical a Londra o a Broadway ...). Cosa molto importante dovrà essere invece l'organizzazione in quei paesi di opere fatte in arena (coproduzioni/collaborazioni) che dovranno essere supportate da tutti a cominciare dalla regione Marche per una loro grande riuscita. Non anonime cooproduzioni le quali non se le fila nessuno ma come fanno gli altri teatri (Maggio fiorentino, per es.)tutta la produzione coro & orchestra solisti, insomma tuttla la produzione maceratese, marchigiana che porta l'opera siffatta in questi paesi pubblicizzando insieme tutto ciò che la Regione MARCHE ha di buono. Le altre regioni che hanno un teatro di una certa importanza l'hanno già fatto vediamo di farlo anche noi sennò chi se lo fila lo Sferisterio ? I latini dicevano "omnia mea mecum porto"
  • SOF: entro fine anno il direttore artistico
    Il Cda sceglierà tra quattro nomi

    9 - Dic 23, 2011 - 11:32 Vai al commento »
    E basta co sto musical la Giorgi deve capire che allo Sferisterio la gente (sopratutto straniera) vuole la lirica e non i musical. Se uno vuole vedere ed ascoltare questo genere di spettacolo va a Londra o a Broadway. In Italia i turisti vengono per ascoltare e vedere la lirica, genere musicale italiano o semmai della buona sinfonica genere oramai relegato ai pochi circuiti invernali e non estivi (purtroppo ...) E' inutile scimmiottare un genere musicale che non è nelle nostre corde a parte qualche eccezzione surrogandolo a capolavori operistici che opportunamente realizzati senza spreco di denari (pubblici) faranno sempre accorrere spettatori da ogni parte del mondo a Macerata. A me i musical dei pooh o dell'evasore francese urlante Cocciante sinceramente fanno c.......are
  • E’ morto il regista Ken Russell
    Storica la sua Boheme allo Sferisterio

    10 - Nov 30, 2011 - 2:06 Vai al commento »
    @avit - più che altro avevo in mente Stairway to heaven dei Led Zeppelin sentita nel 1979 al festival Knebworth, sai com'è in fatto di gusti musicali sono/ero molto preciso ...
    11 - Nov 29, 2011 - 12:39 Vai al commento »
    Pensa un po' cosa me so perso (a parte Piazzolla) ... è un po' come se me fossi perso quello che cantava ai piccioni a Musicultura (de che ?)
    12 - Nov 29, 2011 - 10:55 Vai al commento »
    E quest'altro anno pure con le Nozze di Figaro ... altri 400.000 euri soldi sprecati e di tutti per la vanagloria di un senescente ottantenne, e io pagooo ....!
  • Lo Sferisterio ritorni al futuro

    13 - Nov 19, 2011 - 19:57 Vai al commento »
    Siamo/sono recidivi. Così fan tutte a 350.000 euri(nostri sic !) contro10.000 euri di biglietteria con il coro in buca anzi in platea (16 li ho contati uno ad uno...) Quest'anno o quest'altro anno con Nozze di Figaro presumo che le cifre saranno più o meno le stesse sempre con 16 coristi in buca. Oltretutto il coro di Nozze ridotto a 16 è una presa per il c...lo oltre che un'affronto per la musica di Mozart e tutto questo perchè le scene non contemplano il coro in scena ... ma per favore basta con questi falsi esteti capaci solo di far bella mostra di se ma incapaci di capire perchè nonostante i soldi spesi il pubblico diminuisce ... http://www.youtube.com/watch?v=MDpQdcmuTXk&feature=related
  • I lavoratori dello Sferisterio
    “Noi come la Best”

    14 - Nov 13, 2011 - 2:11 Vai al commento »
    SOLIDARIETA' AI LAVORATORI DELLO SFERISTERIO La Giorgi è ignorante nel senso che ignora quali sono i meccanismi che regolano o che hanno regolato lo spettacolo dell'opera lirica e pensa di superare il problema con il musical invece che con titoli popolari, ma per favore ... oltretutto lei è una di quelli che hanno avallato il progetto "Hoffman" sperperando quasi 2 milioni di euri (soldi nostri) per far si che qualche pensionato americano venisse a trascorrere le vacanze qui da noi invece che pubblicizzare e investire al meglio ciò che è uno dei simboli culturali ed architettonici della nostra regione cioè lo Sferisterio. Pizzi è come Berlusconi è il passato, ha sperperato, ma il mercato (botteghino e critica) non gli ha dato ragione inoltre che cosa vuol dire (la Giorgi) quando dice: "anche lo Sferisterio paga il prezzo di una gestione culturale, che purtroppo grava su tutto il territorio regionale, in cui Enti ed organismi culturali operano per la loro sopravvivenza, magari anche cercando di ingrassare un po’, senza minimamente curarsi delle esigenze del territorio". Allora dico io che si faccia un'ente (consorzio) che superi queste problematiche in maniera oculata ed intelligente senza favoritismi e non che gli organismi culturali che operano durante all'interno della stagione lirica sono costretti a chiedere di più in fase di contrattazione perchè si devono mantenere per il resto dell'anno, perchè altrimenti quella qualità a cui fa riferimento cadrebbe in maniera inesorabile. https://www.cronachemaceratesi.it/2010/11/20/sferisterio-prospettive-e-interrogativi-malgrande-manca-un-progetto-culturale-calafati-il-giocattolo-sta-per-rompersi/
  • Lo Sferisterio secondo Pasqualetti
    “Fare sistema per andare avanti”

    15 - Nov 2, 2011 - 11:35 Vai al commento »
    Non c'è bisogno visti gli ultimi avvenimenti e il cartellone che si prospetta per quest'altro anno...
    16 - Nov 1, 2011 - 12:52 Vai al commento »
    Pasqualetti fa il suo mestiere (salvaguardare la form) e naturalmente blindando l'orchestra fa si che le briciole (se ci sono) se le dividano pochi altri (coro, etc.) La qual cosa sarebbe ineccepibile se come in altri luoghi i soldi provenissero da privati per cui avete mai sentito qualcuno criticare la stagione sinfonica della form sulla qualità, sulle scelte del programma propinato annualmente ? Ci credo che si stanno buttando sul barocco e sulla musica moderna (Allevi e il Papa ...) e questo sarebbe musica sinfonica ? Ma per favore ... Ricordiamoci in fin dei conti sopratutto che stiamo a parlare di soldi pubblici, soldi di tutti hhttp://www.cultura.marche.it/CMDirector.aspx?id=9761 hhttp://www.cultura.marche.it/CMDirector.aspx?id=9828 http://www.cultura.marche.it/CMNews.aspx?id=10382
  • Sarà un SOF senza direttore artistico?
    Si pensa a Messi come traghettatore

    17 - Ott 31, 2011 - 18:09 Vai al commento »
    Purtroppo mi sembra (anche dai bilanci ?) che purtroppo lo Sferisterio è stato gestito (quasi) sempre come una filodrammatica e anche da questi episodi tipo Messi ne scaturisce la perenne provincialità con cui i maceratesi hanno dato in mano la gestione della cosa. Più che manager un signorsì che ha avvallato senza alcuna obiezione tutti i capricci di nonno Pizzi senza mai porsi in contrasto o in critica nei confronti di colui che per l'"effimero" ha speso e spenderà parecchi soldini NOSTRI senza avere un'adeguata critica di riscontro di ciò che stava o sta facendo. Mi spiace ma un badante costa assai meno dello stipendio di un direttore dell’organizzazione artistica e tecnica (dal sito sferisterio)
  • Sferisterio: tensioni tra Comune e Provincia
    Pettinari potrebbe sospendere il contributo

    18 - Ott 25, 2011 - 12:39 Vai al commento »
    @Lorenzo vorrà dire che allora i milanesi si paghino il loro teatro perchè se ragioniamo così perchè io devo pagare un teatro che solo di sponsor ha la stessa cifra dello sferisterio e oltretutto può permettersi di andare in deficit, tanto ci sono gli italiani del sud che pagano le tasse ... Mandate via tutte queste persone (Pizzi, etc.) capaci solo di sprecare e fate la lirica con solo quello che si possiede, se è vero che la stagione costa quello che è stato scritto sui giornali ...
    19 - Ott 24, 2011 - 17:54 Vai al commento »
    Della Valle fa quello che gli pare se gli permettono di fare quello che sta facendo. E' normale che lo Stato Italiano nel ministero dei beni artistici non ha i soldi per restaurare il Colosseo, monumento considerato una delle meraviglie del mondo, chiedendo aiuto ad un imprenditore ? Posso capire non destinare risorse per la chiesetta de San Girio per monumenti più importanti in fin dei conti ci sono delle priorità ... e poi è un po' come scrivere Tod's sulla mitria del papa oltretutto don diego non si deve arrabbiare se Prada gli costruisce un outlet vicino al suo dando magari posti di lavoro e chissenefrega nessuno lo dice ? Lui probabilmente dirà lo stesso per lo Sferisterio ...
  • Stagione “ponte” per lo Sferisterio
    Quasi fatta per Pizzi “traghettatore”

    20 - Ott 22, 2011 - 11:51 Vai al commento »
    Ancora Pizzi ? Continuiamo a farci del male ... così nel 2013 si rischia di chiudere ... la vedo brutta molto brutta sopratutto quando calerà la nebbia, l'incantesimo sparirà e tutti a dire che vergogna, che schifo per i soldi spesi ed il/i risultato/i ottenuti in questi ultimi (sic !) 6 anni ... N.B. Mi raccomando quest'estate inaugurate la stagione con Cacciari, può darsi che stavolta canta invece di parlare ...
  • 300 mila euro per i costumi Tirelli
    Confartigianato: “Lavoro ai maceratesi”

    21 - Ott 7, 2011 - 2:21 Vai al commento »
    ooooh finalmente si parla di lavoro e per di più nelle marche ...
  • Tutti i mali dello Sferisterio

    22 - Ott 1, 2011 - 11:18 Vai al commento »
    Basterebbe lasciare il tutto in mano alle maestranze (coro, orchestra e tecnici) e con un amministratore delegato assunto in base ai titoli e all'esperienza e pagato in base al raggiungimento dello scopo. Le scenografie delle opere già ci sono (Svoboda etc.) (o invece sono state buttate già via ?) Per il resto via tutti da Pizzul a Orazio capaci solo di sprecare e di non capire che il bene comune è lo Sferisterio, la stagione lirica estiva e chi ci lavora dentro per camparci. Non capire questo farà si che lo Sferisterio chiuderà per sempre ritornando un semplice monumento visitabile da qualche straniero incappato per caso nella visita di una città di provincia dimenticata nel mondo. Chiusa la stagione lirica voglio vedere come riuscirete a dare un motivo ad un turista che deve intraprendere un viaggio a visitare la provincia di Macerata e la Regione Marche ...
    23 - Ott 1, 2011 - 0:38 Vai al commento »
    SFERISTERIO=LIRICA quindi opere famose di repertorio e non Cleopatre o Betullie liberate menchemeno barocco che richiama al max i parenti dei coristi ... OPERE DI REPERTORIO perchè allora si riempie il botteghino e così si accontenta tutti ... e inoltre lo SFERISTERIO deve andare all'estero come fanno tutti i teatri importanti come fa l'Arena di Verona, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro alla Scala persino il Teatro di Spoleto c'è andato ...
  • Parte la corsa all’oro nero
    Il mare di Civitanova a rischio trivelle

    24 - Ago 29, 2011 - 16:42 Vai al commento »
    Tacconi ma il disastro della BP nella costa USA non ti ha insegnato niente ? Vergognati ...
    25 - Ago 27, 2011 - 19:49 Vai al commento »
    In fin dei conti a Falconara vogliono fare 2 centrali a gas per cui a voi civitanovesi cosa volete che siano 2 trivelle. Per caso avete paura che vi arrivi un po' de zozzeria sulla vostra candida spiaggia ? Semmai iniziate ad organizzare delle gite in barca a queste 2 piattaforme, in genere vicino su queste strutture ci si possono prendere cozze e pescare un sacco de pesci buoni ... già conditi con olio petrolifero !
  • Macerata a portata di clic
    Applicazione turistica per iPhone e Android

    26 - Ago 2, 2011 - 17:50 Vai al commento »
    Wireless dentro le mura no eh ? Jesi ce lo ha già e non è nemmeno città universitaria, altro che digitaldivide, turisti non fateci caso ... terzo mondo ...
  • Claudio Orazi ringrazia e saluta:
    “Non tornerò mai allo Sferisterio”

    27 - Ago 1, 2011 - 13:10 Vai al commento »
    Orazi dice che il teatro maceratese non ha avuto mai un adeguato riconoscimento nazionale, anche a livello economico, per la quantità e qualità del lavoro che ha svolto continuativamente a partire dal 1967. Eppure a livello governativo i signori che avrebbero dovuto aiutare lo Sferisterio in questa "miglioria" finanziaria non si sono visti, anzi ... In Italia i livelli di finanziamento del F.U.S. per la lirica sono principalmente 2. Il primo (quello + grosso) è quello dell'Ente Lirico (Scala, Firenze, etc.) il secondo è quello di teatro di tradizione a cui appartiene Macerata. Io non ho mai sentito dire da Orazi facciamo un'Ente Lirico o una cosa equivalente, anche perchè tutti TUTTI dicevano che è un carrozzone, posti di lavoro inutili, sindacati ... chi più ne ha più ne metta. Oggi che lo Sferisterio viene paragonato ad un teatrino di provincia, quasi scomparso dai rotocalchi nazionali ed esteri, adatto solo ai capricci di un vecchietto ottuagenario, adesso tutti si lamentano della crisi, del fatto che si vendono pochi biglietti e della scelta oramai sbagliata di affidare per quasi 6 anni un teatro ad una sola persona. Un giornale serio e non provinciale come cronache maceratesi dovrebbe chiedere questo, come mai si è arrivati a questa situazione, come mai per così tanti anni macerata non ha ricevuto un riconoscimento dal ministero vero e duraturo. Come mai gli sponsor invece di investire in questa realtà famosa nel mondo si sono rivolti verso altri ambiti. Come mai al contrario di altri teatri lo Sferisterio non sia mai, dico MAI uscito con coro, orchestra, solisti in trasferta all'estero. "Omnia mea mecum porto" dicevano i latini proprio oggi che tutti si lamentano della crisi economica e del fatto che questo nostro territorio venga riconosciuto più per Rossini che per qualche scarpa fatta bene. Domandarsi questo significa anche ripensare gli ultimi 30 anni di questo spazio storico e magico ma nello stesso tempo luogo di carne di sudore di bellezza e di creatività.
  • Tanti turisti, tantissima pioggia
    Annullata la seconda recita del Rigoletto

    28 - Lug 28, 2011 - 16:52 Vai al commento »
    Preoccupatevi del fatto che Macerata ad una certa ora è praticamente morta, non parliamo del giorno della domenica. Alla prima di Così fan tutte volevo prendere qualcosa da mangiare ed era tutto chiuso (P.zza Mazzini ...) altro che Berlusconi coi bunga bunga, ma per favore ...
  • Il SOF(T) di Massimo Gasparon
    Buona la prima per il Rigoletto

    29 - Lug 24, 2011 - 18:56 Vai al commento »
    Ma come si fa a dire bene Rigoletto (Meoni), ha omesso un sacco di puntature (acuti) nelle arie più famose e la voce è dura con un volume che va ben oltre le sue possibilità canore. Più adatto per ruoli donizzettiani che verdiani.
  • Si apre lo Sferisterio Opera Festival
    con la prima di “Un Ballo in maschera”

    30 - Lug 25, 2011 - 10:43 Vai al commento »
    A me questa Viktoria Chenska non è dispiaciuta (sopratutto sulla zona acuta) anche se la voce rimane chiara e nel registro grave è abbastanza vuota, oltretutto non pronuncia bene l'italiano. Amelia è uno dei ruoli più difficili verdiani per i soprani cosiddetti lirici spinti d'agilità. Bene Riccardo (Stefano Secco) anche se ritornare ai fasti del Ballo in Maschera con Pavarotti in arena è solo un mitico ricordo. Bene Oscar e Renato (Marco Di Felice) il quale non brilla per mezza voce, piano (sopratutto nell'aria "eri tu che macchiavi ...") ma è sicuro nella zona acuta e di questi tempi ... è già tanto ... Deludente invece l'idea di Pizzi di ricondurre il tutto alla ripresa televisiva con la telecamera che racconta l'opera minuto per minuto. L'opera si racconta da sola come lo ha fatto per centinaia di anni e non ha bisogno di questi mezzi per essere raccontata. E' un'idea un po' vecchia un po' come gli anni che ha Pizzi ... sarebbe bastato mettere le telecamere fuori dal palcoscenico cosa che tecnicamente è stata fatta un sacco di volte, per facilitare la visione un po' a tutti.
  • Spot su Canale 5 e incontro conviviale con imprenditori per il SOF

    31 - Lug 20, 2011 - 13:10 Vai al commento »
    Non vedevo l'ora tra una puntata di "amici" e una di tg4 con emilio fido ...
  • Antinori si candida per il SOF
    “Sarò il direttore artistico del popolo”

    32 - Lug 21, 2011 - 11:39 Vai al commento »
    Ad Ancona c'è un detto "a discore non è fadiga" perchè poi quando il sig. Antinori anche lui immagino portatore di qualcosa: suoi allievi di canto (insegna in conservatorio no ?) direttore artistico ad Anzio ? prenderà possesso della qualcosa sono sicuro che le cifre cambieranno, aivoglia ...
    33 - Lug 20, 2011 - 13:29 Vai al commento »
    Sopra si è detto 9 Titoli x 19 repliche con i MIGLIORI cantanti lirici del Mondo e tutto questo con un risparmio di UN MILIONE di EURO?????????????? La paura mia che da tutto questo il risparmio si farà sempre sulla pelle dei soliti noti (coro e orchestra, cioè sulla musica) per cui x es. invece di fare contratti regolarmente validi passeremo ad una pacca sulla spalla o ad una stretta di mano ... attenzione perchè su queste cose non si può transigere. Iniziamo a dare al nuovo sovraintendente un contratto su quello che riesce a fare a fine stagione e non € 200.000 solo perchè è famoso.
  • Giù le mani dallo Sferisterio
    Manovre politiche da sventare

    34 - Lug 18, 2011 - 14:07 Vai al commento »
    Da questi commenti ed anche dall'articolo sopra emerge sempre il PROVINCIALISMO=OTTUSITA' caro ai maceratesi ed anche ai marchigiani. Il fatto che si voglia unificare organizzativamente le 3 stagioni è dato da un semplice motivo: orchestra e coro sono 2 unità indispensabili a tutti e 3 i teatri, maceratesi lo volte capire si o no ? Per cui le 3 stagioni hanno bisogno di essere coordinate tra loro, sopratutto Jesi con Ancona. Il problema semmai è capire quali sono i costi per gli allestimenti che dovrebbero essere proporzionali sia all'importanza del teatro che all'entità del finanziamento (oltretutto questi 3 teatri lavorano in periodi diversi) se poi Jesi usa furbescamente le scene dello Sferisterio denunciate il responsabile (Graziosi ?) e rimandatelo a fare l'ascensorista. Discorso diverso per Pesaro la quale capita nello stesso periodo di Macerata e che in teoria possedendo un finaziamento nazionale come "festival" è minore di quello che arriva a Macerata come teatro di tradizione colmato in parte dalla regione.
  • Cda dello Sferisterio: Pizzi
    chiede chiarimenti sul suo futuro

    35 - Lug 14, 2011 - 12:57 Vai al commento »
    Dato che sopra si parla della serata Mahler continuo a denunciare l'estremo provincialismo con cui si esalta questo cosiddetto evento in un cinema (sic !) quando invece un compositore di siffatta grandezza si sarebbe dovuto eseguire in arena nell' 8va sinfonia detta dei mille mai eseguita allo Sferisterio ed allora si che tutti i giornali avrebbero parlato di evento al posto dell'ennesimo Così fan tutte, già fatto ad Ancona e con la particolarità del coro eclissato nella buca dell'orchestra ...
  • Esortazioni e nuovi scenari in Arena
    Carancini: “Uniti per lo Sferisterio”
    Matrimonio con Ancona e Jesi?

    36 - Lug 12, 2011 - 13:30 Vai al commento »
    Io dico che se bisogna razionalizzare le spese e sopratutto coordinare gli eventi è giusto che a capo di questa "triade" di teatri ci sia 1 persona seria competente e non spregiudicata come l'"ascensorista" il quale pur di risparmiare sulle masse chiamerebbe cori e orchestre appena sbarcate a Lampedusa ... Per quanto riguarda Pesaro questa è una realtà estiva molto simile allo Sferisterio, ma che ha fatto sempre un discorso quasi elitario su Rossini (meno che coi soldi ...) la quale sarebbe bene xlo- che si allineasse sull'esborso quantitativo finanziario regionale a quello maceratese
    37 - Lug 12, 2011 - 10:42 Vai al commento »
    Evidentemente molti in questo forum hanno la memoria corta. Lo Sferisterio e Jesi sono stati gestiti per parecchi anni da uno stesso "sovraintendente" il cui nome era PERUCCI eppure di lui si ricordano i rigoletti con Alfredo Kraus i balli in maschera con Luciano Pavarotti la Turandot con Corelli e la Nilsson, la Tosca con Domingo e via di seguito. Ancona purtroppo in quei anni il teatro era inagibile ma non per questo non si può dire che antecedentemente non abbia avuto una sua tradizione lirica con opere e sopratutto cantanti di valore dei quali oggi ne narriamo epicamente le gesta (Gigli,Tagliavini, Schipa per arrivare addirittura al finire dell'800 a G.L. Duprez l'inventore del do di petto ... per cui rifacciamo tornare lo Sferisterio quello che era, un luogo di produzione di spettacoli lirici degno a tali eventi e non la palestra per personaggi che antepongono la loro personalità (enorme scenograficamente ma scarsissima sul piano liricoorganizzativo) a detrimento di tutto il sistema
  • Macerata Digitale: la Provincia aderisce
    al progetto per Wi-fi libero e card studenti

    38 - Lug 7, 2011 - 17:13 Vai al commento »
    A parole tutti sono d'accordo, basta dire che lo Sferisterio, luogo di lavoro nei mesi estivi, non è minimamente toccato da questo problema ...
  • SFERISTERIO, FUORI I NUMERI!

    39 - Lug 6, 2011 - 16:27 Vai al commento »
    Sono d'accordo con Bimbo Triste perchè se continuiamo in questo modo piano piano le varie maestranze che LAVORANO allo Sferisterio dovranno prestare la loro opera gratuitamente. Biennalmente poi è improponibile se non altro per le masse artistiche che nell'anno vuoto non lavorano ed inoltre queste formazioni (vedi orchestra, coro etc.) gestionalmente "campano" con i soldi dello Sferisterio per cui togliere emolumenti maceratesi per un'anno significa automaticamente chiudere queste imprese.
    40 - Lug 3, 2011 - 16:40 Vai al commento »
    Ma scusate ma tutto quello che è accaduto e sta ancora accadendo a Macerata per lo Sferisterio lo vogliamo chiamare per quello che è, cioè MERO PROVINCIALISMO Qual'è quell'istituzione che da la direzione artistica ad una sola persona per oltre 5 anni cambiando, facendo e disfacendo il tutto (dal nome MacerataOpera, SOF POP ROCK etc.) lamentandosi poi che gli spettatori diminiscono, i cantanti o i direttori d'orchestra fuggono alle prime avvisaglie di "cagnare" quando poi il cerino (bilancio) rimane nelle mani degli amministratori=cittadini che devono poi ripianare le spese della stagione ? Oltretutto un addetto che lavora li potrebbe dire "beh in fin dei conti lavoro per un sacco di giorni, guadagno un sacco di soldi ... NO nemmeno questo ! Anzi ma secondo me il problema principale è che cosa si vuol fare dello Sferisterio conosciuto nel MONDO per essere un'arena antica dove si fanno le OPERE LIRICHE e qui sta la questione. Un C.d.A. serio e capace avrebbe dovuto studiare la questione e d'accordo con TUTTI e sopratutto con la REGIONE MARCHE avrebbe dovuto impostare la cosa per rilanciare lo SFERISTERIO nel MONDO e no chiamare uno scenografo milanese "el ghe pensi mi" in palese conflitto d'interessi. Come mai la REGIONE MARCHE ha speso così tanti soldi in un'attore americano per propagandare l'immagine della nostra regione quando la nostra regione è famosa nel mondo primo per la musica (Rossini) e secondo per monumenti come lo Sferisterio. Maceratesi queste cose dovevate criticare, quanto è costato lo spot ? Chi è che l'ha pensato ? Oltretutto pare che con quella pubblicità molti vecchi americani verranno a passare le vacanze nella nostra regione (mah ?) quando è risaputo che con la recente crisi economica la ricchezza si è spostata o si sta spostando verso altri lidi (Cina,India,Russia etc.) ed invece di chiamare Dustin Offman non si poteva chiamare un personaggio lirico famosissimo come Placido Domingo che oltretutto in arena ci ha pure cantato ? (Tosca)
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy