Clara Marchetti


Utente dal
2/10/2013


Totale commenti
2

  • Rave party “autorizzati”
    alla Foce dell’Asola

    1 - Ott 4, 2013 - 9:20 Vai al commento »
    L'esempio delle tre scimmiette portato da Giandorico è calzante. Ma dove sono le istituzioni, le forze dell'ordine, la magistratura, le amministrazioni? Forse a questi fà ad ognuno comodo lasciare le cose come stanno. Ma come è possibile tollerare tutto ciò? Ora che l'estate è finita e, come dicono staserà sarà l'ultima serata di sballo alla Foce Asola,  questi casini si trasferiranno  sulla collina di Porto Potenza, a Treia in c.da Bibiano (l'ho trovato su internet), sul fiume Chienti tra Corridonia e Macerata, anche lì saranno tollerati e nessuno farà finta di non sapere e vedere niente? Non bisogna essere scienziati o disporre di chissà quali mezzi investigativi poiché su internet queste informazioni, come scritto dall'avv. Bommarito, si trovano con estrema facilità. Spero proprio che questa sia l'ora che chi preposto prenda coscienza della grave situazione che si sta generando e faccia qualcosa.
    2 - Ott 3, 2013 - 21:14 Vai al commento »
    Abito vicino a questa spiaggia e quest'estate è stato impossibile dormire. Al mattino avevo gli occhi gonfi per il sonno perso e nei pressi c'erano molti giovani che li avevano gonfi perché si erano strafatti. E' una situazione schifosa. Noi cittadini che abitiamo nei pressi ci sentiamo dimenticati dalle istituzioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy