Chuang Tzu


Utente dal
4/3/2010


Totale commenti
9

  • Rivoluzione parcheggi in centro
    e catene in piazza della Libertà

    1 - Lug 15, 2014 - 11:30 Vai al commento »
    Geniale: abbiamo rimpiazzato le macchine - brutte ma utili - con degli orribili ed inutili piloni di cemento. Siete riusciti, poco alla volta, a infastidire anche molti di coloro che, come me, sarebbero teoricamente a favore di un bel centro storico liberato dalle macchine ma con un progetto fatto bene. Cosa ci si poteva aspettare del resto dalla cricca dei cementificatori che hanno rovinato Macerata. Se qualcuno avesse voglia di capire meglio come funzionano le menti di certi individui consiglio la lettura dell'estratto di un libro di Maurizio Blondet, un capitolo intitolato "Architetti da uccidere": http://www.circolo-latorre.com/home.jsp?idrub=1930
  • Lavori per l’Eurospin in via dei Velini
    I residenti: “E’ un ecomostro”

    2 - Lug 15, 2014 - 12:10 Vai al commento »
    Manca solo un bel supermercato in piazza della Liberta' liberata, fatelo nello spazio delimitato dai piloni e si chiude il cerchio.
  • CorridoMnia Shopping Park
    Chi è veramente Alfio Caccamo?

    3 - Lug 4, 2012 - 2:50 Vai al commento »
    Trovo una scelta brillante quella di aver riportato il tutto in grassetto, come a voler dare più rilevanza ad un messaggio grammaticalmente ai livelli della scuola Sant'Anna, o più precisamente dopo il recente maquillage "L.Lanzi". Scegliete voi l'anno scolastico... "Cari lettori di Cronache Maceratesi [virgola] dopo aver letto di tutto e di più sull’operato dell’AMMINISTRAZIONE COMUNALE di CORRIDONIA di cui sono sindaco dal 2007 e riconfermata nel maggio 2012 con il 63,8%  e’ arrivata l’ora di dire  BASTA. Lunedi prensenterò un’esposto alla Procura. E’ mai possibile dire tante fesserire senza prima verificare??? quale giornalismo e’ questo?Penso che dietro  un giornale come questo ci sarà anche dei responsabili……per questo chiederò di verificare alla Procura se è possibile scrivere senza prima accertarsi tutte le illazioni…… mettendo in dubbio l’operato degli uffici Comunali e l’onestà degli amministratori….su ciò che avete detto e pensato………… Sicuramente prima di avere delle risposte dagli organi competenti sulle responsabilità passerà del tempo e per le questioni personali per cui mi avete chiamato in causa vi rassicuro subito:1* LA LOTTIZZAZIONE EUREKA  CHE ANCORA NON HA INIZIATO I LAVORI, E’ STATA SEMPRE PORTATA IN CONSIGLIO NELLA STESSA SEDUTA della lottizzazione commerciale [virgola] stesso trattamento per tutti.                                                                                                                                              2* GLI INCARICHI dei COLLAUDATORI PER  I LAVORI DELLA LOTTIZZAZIONE ALBA SONO STATI DATI A TECNICI ESTERNI in quanto i lavori vanno controllati anche in corso d’opera e seguiti, il personale dell’ufficio tecnico è sotto-organico [virgola] LA PARCELLA NON E’ HA CARICO DEL BILANCIO COMUNALE MA DEL LOTTIZZANTE.                                                                                                             3*TUTTO IL PATRIMONIO IMMOBILIARE E MOBILIARE MIO E DEI MIEI FAMIGLIARI  penso che la GUARDIA DI FINANZA controllerà(Continuerò a dire VIGLIACCO a chi pensa che ho preso bustarelle per acquistare l’appartamento a Civitanova Marche, perchè sa bene che ho avuto una liquidazione da parte dell’assicurazione per la perdita di una figlia in un incidente stradale quale trasportata).SE CREDETE NELL’INFORMAZIONE-NELLA LEGALITA’ E la TRASPARENZA DEI FATTI PENSO CHE NON STATE FACENDO UN BUON SERVIZIO SENZA PRIMA VERIFICARE, PER TANTI altri CASI (vedi falsi dentisti) AVETE OMESSO I NOMI in quanto non definita l’istruttoria.. Non mi rimane che un dubbio per chi state lavorando??? Sono certa che  TUTTE le ISTITUZIONI STANNO FACENDO IL LORO DOVERE ed ho fiducia." Lei ha ragione quando insiste sul fatto che è stata votata. Non ritengo, tuttavia, che si debba leggere con un'accezione incontestabilmente positiva: vi sarebbero anche altri punti di vista. Qui vorrei citare qualcun altro: "Il governante più alto è quello della cui esistenza i sudditi si accorgono appena. Poi viene quello che amano e stimano. Poi quello che temono. Infine quello che disprezzano".
    4 - Giu 18, 2012 - 18:16 Vai al commento »
    Complimenti all'avvocato Bommarito. Non sempre mi trovo d'accordo con quanto scrive, ma stavolta l'articolo è ineccepibile e meritevole di essere diffuso in ogni dove: non solo tramite la Rete, ma sarebbe opportuno stamparlo, farlo leggere, appoggiarlo nei negozi e nelle attività di amici, conoscenti e parenti: di letture qui ce ne sono davvero molte e stanno ancora crescendo (segno che c'è parecchio passaparola, anche fuori della Rete), ma occorrerebbe anche raggiungere coloro che Internet non lo utilizzano. Se non fosse che bisognerebbe stampare troppe pagine sarebbero da includere anche i commenti: quelli minacciosi e rozzi del "lavoratore", ma soprattutto quelli della Calvigioni, sono illuminanti: in particolare il primo, che già molti hanno commentato appropriatamente, sottolinea nella migliore delle ipotesi la volontà di partecipare ad una sventurata "Guerra tra poveri"... che cosa penserebbe se un Sindaco di una città confinante annunciasse la stessa operazione ? Che sarebbe benvenuta perchè porterebbe posti di lavoro ? Non serve neanche aver studiato Keynes per capire che non è che costruendo un numero X di centri commerciali si creano X * Y posti di lavoro....... ci arriva anche un bambino ! Ed alla peggiore delle ipotesi, meglio non pensarci. Di fronte a serissime accuse, la "difesa" non ha saputo finora che inanellare una serie di argomentazioni strampalate e di bassa lega, gaffes, ed errori grammaticali... a mio modesto parere, e sembra che io sia in nutrita compagnia, nè forma nè sostanza. Personalmente trovo particolarmente patetico il fatto che ci si giustifichi affermando: "Ma mi hanno votata": mi ricorda qualcuno, che tutto quello che faceva andava bene perchè gli Italiani lo avevano votato...... la storia recente ha già seppellito ampiamente questo personaggio, e sono pronto a scommettere che nel giro di poco tempo, anche solo nel giro di un anno, la stessa fine toccherà a questa brillante operazione politico-imprenditoriale, che belle parole e numeri inventati a parte, è oggettivamente nata morta. Poi se alcune delle accuse mosse non porteranno a nulla sarà una notizia molto positiva per la Provincia e per la Regione tutta e per noi cittadini, che in prima persona - a partire dai rappresentanti delle istituzioni - dovrebbero esigere chiarezza invece che alzare barricate... ma diventerà chiaro che non sarà davvero stato opportuno rischiare , perchè in quanto a posti di lavoro, sviluppo commerciale, rischi idro-geologici, è da facili profeti sottolineare che ci sono tutte le premesse per un disastroso fallimento, in linea con quello degli altri numerosi scempi edilizi a cui siamo ormai abituati da diversi anni. E quando succederà sentiremo le solite scuse: "Non potevamo sapere - non potevamo prevedere". Quindi un grazie a CM per aver fatto mettere alcune parole nero su bianco, che forse qualcuno non si rende conto che rimarranno e sarebbe stato più onorevole e, nel lungo termine, oculato, mantenere un profilo almeno decente, con un minimo di apertura al dialogo.    
  • I cittadini intervistano i candidati sindaci

    5 - Mar 4, 2010 - 19:03 Vai al commento »
    Io ritorno sulla riva del fiume ad aspettare che passi il cadavere del mio nemico. (Se Gian Mario Maulo si sta allarmando, si rilassi, è solo una citazione, non corra in Procura.)
    6 - Mar 4, 2010 - 18:58 Vai al commento »
    Ciao Gian Mario Maulo. A me risulta che l'Italia è sotto infrazione della Comunità Europea per i finanziamenti agli inceneritori, e lo sanno ormai anche i muri, ma a volte giova ripeterlo. Questi finanziamenti, vengono per l'appunto dalla politica. Se considera questi due semplici fattori, e rilegge attentamente la mia frase, capirà che non c'è bisogno di scomodare le Procure o di ricorrere agli insulti, perchè è logica e perfettamente comprensibile. Devo constatare che non sussiste la possibilità di un minimo dialogo sulle idee ed i concetti, il clima da campagna elettorale ha avvelenato anche i nostri due metri quadrati del nostro piccolo orticello. Tip del giorno: chi non gradisce i nicknames, non contatti me ma la redazione e le proponga di postare solo da facebook connect, così a logica mi sembrerebbe che potrebbe incanalare la vostra ira su dei binari più concreti, perchè se c'è la possibilità di commentare con un nickname nei forum non è colpa mia. Forse invece di essere in Internet, credete di stare da Nino ?
    7 - Mar 4, 2010 - 18:21 Vai al commento »
    Ciao Fabio Marcelli, questa è la risposta più esauriente e concisa che mi sento di fornirti: http://it.wikipedia.org/wiki/Nickname
    8 - Mar 4, 2010 - 18:00 Vai al commento »
    Sig. Munafò, noto un astio nelle sue parole che è direttamente proporzionale alla sua correttezza grammaticale. Una cosa abbastanza ovvia, è dimostrato che avere un elevato flusso sanguigno nell'amigdala, causato probabilmente da un diretto coivolgimento nella tornata elettorale, porta a giudizi frettolosi ed a non esprimersi nel migliore dei modi. Di fronte a tante parole che non vogliono dire granchè, io sono favorevolmente impressionato da chi propone delle idee portate avanti dall'associazione dei comuni virtuosi, dalla mobilità ai rifiuti al rispetto del verde pubblico, opposto alla politica di chi per 10 anni ha portato immobilità, ha fatto affari con i rifiuti e ha cementificato oscenamente, e quando nel mio commento mi sono permesso di criticare la oggettiva incoerenza di Carancini mi riferivo anche e soprattutto ad un Consigliere in particolare, che non vorrei rivedere in Consiglio Comunale, e come me tanti altri Maceratesi.
    9 - Mar 4, 2010 - 16:52 Vai al commento »
    "Romano Carancini: La scelta della squadra è prerogativa indipendente del Sindaco che io intendo esercitare appieno" A... pieno, o a vuoto? Perchè se altri i candidati li hanno presentati con nomi e cognomi, Carancini non lo vuole fare, o non fino a quando sarà ormai troppo tardi. Nella poltiica italiana, anche e persino a questi livelli, per le belle promesse si versano fiumi di parole in gran quantità, ma quando si tratta dei dati concreti...
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy