Annamaria Monachesi


Utente dal
12/9/2010


Totale commenti
7

  • Una settimana al via delle scuole:
    moduli in arrivo in 3 comuni
    Caldarola costruisce materna antismica

    1 - Set 8, 2016 - 23:48 Vai al commento »
    Solamente a Macerata i politici hanno deciso di risolvere i problemi delle scuole "inagibili" sfrattando gli alunni delle scuole "agibili". Ritengono forse che ci siano alunni di serie A ed alunni di serie B? (vedi il caso dell'istituto "Ivo Pannaggi" che hanno deciso di spostare al Bramante dove non ci sono sufficienti aule per tutte le classi e per i laboratori che sono fondamentali per un istituto professionale; forse acquisteranno dei moduli!!!!!
  • “Dove sta il polo scolastico della provincia?”

    2 - Ago 27, 2012 - 22:55 Vai al commento »
    Giusto!!!!!!! si deve fare politica per passione e non per avere un lavoro; a tal proposito qual'è il lavoro del consigliere provinciale Salvi???
  • “Passeggini alla riscossa” contro la maleducazione degli automobilisti

    3 - Lug 21, 2011 - 15:58 Vai al commento »
    Bene l'iniziativa, ma i vigili urbani non potrebbero multare queste macchine? Il problema è anche per i disabili che utilizzano la sedia a rotelle ed infine anche per i pedoni che sono costretti a non utilizzare il marciapiede
  • La qualità della scuola
    della “riforma epocale”

    4 - Set 13, 2010 - 22:11 Vai al commento »
    Mi inserisco per dire che quanto scrive la collega rappresenta in modo corretto ed esaustivo la situazione della scuola pubblica ed i sentimenti di tanti docenti. Grazie.
  • Troppe auto in centro
    nella splendida Macerata

    5 - Set 13, 2010 - 16:04 Vai al commento »
    Il signor Alex Stecca quando scrive "sete tutti andati a votà come pecore" afferma il falso perché sa perfettamente che non tutti sono andati a votare e che non tutti hanno votato per questi amministratori. Riaffermo che "devono andà a vedè" come riprende il signor Stecca e magari far "vedere" anche ai commercianti del centro storico.
    6 - Set 12, 2010 - 21:57 Vai al commento »
    Ho letto con molta attenzione l'articolo del signor Albert Taliman ed ho deciso di registrarmi per non perdere l'occasione per ringraziarlo del suo scritto al quale non aggiungo altro perché ha analizzato così bene la realtà di Macerata come mai nessuno ha fatto (a cominciare dagli amministratori). La penso esattamente come lui e spero che il suo articolo venga letto dagli amministratori della città. Voglio aggiungere che penso che gli amministratori di Macerata dovrebbero visitare le città dove i centri storici sono stati pedonalizzati anziché correre dietro ai capricci dei commercianti....... Ad esempio Rotterdam ha aperto nel 1953 la prima zona pedonale della nazione e pullula di gente............... I parcheggi li abbiamo e non ne servono altri (non ci serve il progetto Netti); bisogna fare in modo di incentivarne l'uso collegandoli alle zone pedonali con delle navette, diminuire i prezzi e chiudere il centro storico. Gli amministratori della città non debbono dimenticare che hanno anche il compito di sensibilizzare tutta la gente a certe problematiche. Come sarebbe bello se il signor Taliman fosse un nostro amministratore !!!!! Concludo dicendo che gran parte della popolazione che non frequenta il centro va in altre città dove i negozi offrono una vasta scelta di prezzi ............ che possono essere confrontati guardando le vetrine mentre si passeggia tranquillamente in assenza di macchine..........
  • Gagliole, nominato il Commissario
    per le dimissioni di Mario Cavallaro

    7 - Set 20, 2010 - 9:49 Vai al commento »
    Vorrei che ognuno di noi riflettesse su alcuni punti: - perché una persona ricopre più incarichi? - non sarebbe opportuno che "pochi" e sempre gli stessi non siano onnipresenti? - possibile che non ci siano altre persone competenti? - scendo nel particolare: gli avvocati, come pure altri lavoratori, che entrano in politica "debbono" sospendere qualsiasi altra attività lavorativa compresa la libera professione.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy