Andrea Filoni

Andrea Filoni


Utente dal
5/10/2012


Totale commenti
18

  • Un maceratese su dieci è straniero
    Rumeni, macedoni e albanesi i più numerosi

    1 - Apr 12, 2013 - 12:53 Vai al commento »
    Io rimango dell'opinione che il problema sia un altro. Ve ne accorgerete a breve quando neanche gli stranieri vorranno insediarsi nel nostro territorio (compresi quelli occuparti in lavori di "bassa manovalanza"). L'immigrazione è sinonimo di benessere. Se qualcuno vuole cambiare tutta la sua vita per stabilirsi in un territorio non suo è perche crede che ci siano delle opportunità da sfruttare. Tra qualche anno se continuiamo di questo passo, quella percentuale del 10% vedrete che diminuirà per la felicità di molti. Ma sarà solo uno dei tanti indicatori che il nostro territorio non è attrattivo o competivo. A quel punto potrete scorazzare tranquillamente nella vostra bella landa desolata.
  • L’addio a Romeo, Giuseppe e Anna Maria
    Monsignor Conti: “Chi governa, faccia presto”

    2 - Apr 7, 2013 - 11:55 Vai al commento »
    Non so se si tratti di un delitto di stato, come molti giornalisti lo hanno definito. So invece che a morire sono tre persone che lavorando tutta una vita si sono ritrovate un giorno a non avere piu nulla, in primis la speranza. Anche il Papa ultimamente ha detto che i giovani non dovrebbero farsi rubare la speranza nel futuro, motore da sempre "dell'andare avanti" per qualsiasi società. I giovani, hanno un'innata speranza difficilmente se la fanno rubare, è nella natura delle cose. Si fidanzano,  lavorano (se possono), spendono, si indebitano per comprare case, si sposano e magari emigrano. Emigrano perche posto per loro, nel Bel Paese, non ce n'è. Il giovane si sa difendere, si sente forte e puo farcela. Il passaggio pero ora è diverso. La situazione che sta vivendo l'Italia, non solo sta togliendo speranza alle nuove generazioni, ma la cosa piu paurosa è che sta piano piano erodendo la dignita delle persone. Parlo di quella dignità geniuina, costruita con anni di duro lavoro, e dedizione per la famiglia. In un paese civile non puo succedere che uno stato non si faccia portatore delle richieste di queste persone. Un giovane anche se sommerso dalle difficoltà, una strada alla fine la trova, attenzione non sto dicendo di non dover aiutare i giovani, vorrei solo far capire che magari è molto piu difficile per tre anziani disoccupati che provano a campare con neanche 500 euro al mese. Per me esistono colpe, ma non mi sono mai nascosto dietro un dito, e quindi dire che è colpa della politica/sistema previdenziale significa dire tutto e nulla. La colpa è di come ci siamo fatti rapresentatare politicamente  dal dopo guerra in poi. E di come una coscienza politica del sociale non sia rappresentata da anni in parlamento. Qui abbiamo miliardi per salvare banche (favorevole), iniziano ad arrivare miliardi per le imprese (speriamo), non abbiamo 1000 euro per salvare tre persone. Non facciamoci uccidere da 1000 euro.
  • L’amarezza di Eraldo Isidori:
    “Basta ridere di me”

    3 - Dic 7, 2012 - 13:55 Vai al commento »
    Tutto il tam tam generato dai mass media penso che sia piu che concepibile. Mi spiace che il Deputato Isidori si meravigli e se ne faccia un cruccio. Ma quello che effettivamente viene sottolineato dalla satira, penso sia il pasticcio del Porcellum di cui il Deputato è a tutti gli effetti un prova lampante e vittima. Non conosco personalmente il signor Isidori, che a detta di molti è un ottimo lavoratore e una persona  integerrima morlamente (ci credo), ma del resto penso lo stesso di  mia nonna. Vorrei invece parlare dell’uomo politico, il deputato che secondo il mio modesto parere, penso abbia perso due opportunità. La prima, decidendo di andarsi a sedere a Roma e facendo la fine del politico che alza la mano quando gli viene richiesto (il classico “contare come il due di coppe quando comanda bastoni”). La seconda lasciando il suo posto di attivista politico a livello locale dove  avrebbe meglio potuto esprimere le sue capacità politiche. Quindi il problema non è Isidori, ma la legge elettorale. Legge elettorale che siamo in procinto di riutilizzare alle prossime elezioni (a meno di cambiamenti dell’ultim’ora). Non perdiamo tempo a capire se un politico colto ma ladro sia meglio di uno ignorante ma onesto (come se la cultura fosse sinonimo di furbizia), non perdiamo tempo schierandoci dicendo di essere a favore o meno di Isidori. Cerchiamo invece di capire, una volta di piu, che questo è un segnale che ci deve far riflettere per far cambiare le cose. Un consiglio a Isidori, del quale non condivido minimamemte nessuna idea proposta dal suo partito. Non se la prenda con le televisioni se la sberleffano. Se è veramente una persona che “si è fatta da sola”, e ci credo, potra sopportare tutto questo e  del resto capire che è il minimo che potesse capitare dopo la magra figura in Parlamento. Io non mi Candido al Parlamento italiano senza sapere che dal giorno dopo divento un “personaggio pubblico”. E come tale sottoposto ai riflettori mediatici, nel bene o nel male.
  • Rapina all’Eurospin
    Continua l’allarme criminalità

    4 - Nov 10, 2012 - 1:20 Vai al commento »
    @"riccardo" Si è un caso perché se alcuni la pensano come te, altri la pensano in altra maniera e ti assicuro che non si chiamano tutti filoni. A questo punto inizio a parlare di nuovo di me perche non so come la pensa Marco. Questi criminali vanno cacciati, perseguitati, arrestati e condannati. In Italia e a mie spese. Perché credo che se li dovessero prendere, per come concepisco le Istituzioni, li processeranno per poi arrestarli. Se cosi non fosse non dobbiamo prendercela con loro ma con i parlamentari (sono loro a fare le leggi). Questo è lapalissiano. Nessuno sta difendendo questi delinquenti. Hai capito una volta per sempre quello che ho appena detto? Bene. Passo successivo. Non ti spaventare. L'immigrazione esisterà sempre. Io vivo da emigrato in altro paese, probabilmente qualche tuo parente ha fatto lo stesso in passato.E' un fenomeno sociale che è sempre accaduto e sempre accadrà.In quanto fenomeno sociale va gestito. Il tuo e come vedo il modo di altri sarebbe quello di chiudere le frontiere. Ottimo è una delle soluzioni.Io semplicemente la penso diversamente. Perché l'immigrante prima di essere un problema per me è una risorsa (culturale ed economica).Non credo che esista una razza che sia geneticamente più predisposta di un'altra alla delinquenza. Se cosi fosse, gli italiani sarebbero tutti un branco di mafiosi farabutti. Te lo dico perchè questa è la nomina che abbiamo all'estero dopo quello che siamo riusciti a dimostrare con tutte le opere pie che abbiamo fatto nel mondo. Quotidianamente lavoro con colleghi tedeschi e francesi che mi ripetono questo.Tu ti senti mafioso? Io no.Anche per i nostri colleghi europei è facile leggere un giornale la mattina, sezione esteri e dire... ma come abbiamo fatto a far entrare questi italiani in Europa? Mandiamoli a casa. Lo fanno con i portoghesi, i greci, gli spagnoli. Sono persone come me e te (più come te), che invece di scrivere in calce ad un articolo, si scambiano queste impressioni davanti la macchinetta del caffè."riccardo" continua pure a combattere le tue crociate contro i mulini a vento del mandandoli a casa... Io sono più per un'integrazione CONTROLLATA.Molto semplicisticamente, chi ha un permesso sta dentro chi non lo ha ed è clandestino fuori. Ma a chi sta dentro deve essere data la possibilità di potersi integrare pretendendo che rispettino le nostre tradizioni (comprese le leggi), ma purtroppo (forse per te), noi dovremo essere capaci di rispettare i loro usi.Nello scrivere questo non mi sento ne cattocomunista, ne democristiano e tantomeno ipocrita! Mi sento libero da tutti questi stereotipi che come ha detto bene "Rik74" non fanno altro che continuare a farci fare la guerra tra poveri.Concludendo "riccardo", prova pure a fermare questo flusso di persone, ci hanno provato con muraglie, fili spinati e bombe... Io non faro altro che starti a vedere mentre provi a svuotare il mare con un secchiello e una paletta, nel frattempo insieme ad altri lavoreremo per trovare una vero modo per gestire la situazione. Comunque un altro filoni (cioè io), pretenderebbe piu rispetto nel modo in cui con tanta leggerezza ti permetti di additare le persone che ci mettono il nome senza che tu faccia lo stesso. Alla prossima  
  • Furti e rapine in aumento
    Polizia al lavoro per la sicurezza dei cittadini

    5 - Nov 10, 2012 - 11:52 Vai al commento »
    @"Patrick" Deterrente come in America? Stesso principio della Guerra fredda.... Chi ce l'ha più grosso (l'armamento) vince? Bei periodi. Per risolvere la criminalità serve il benessere. Nessun uomo, se può scegliere, deciderebbe di fare il criminale invece che un lavoro normale. Le armi non so che tipo di benessere possano portare. 
  • Iginio Straffi, il gladiatore dei cartoni

    6 - Nov 10, 2012 - 12:06 Vai al commento »
    Esempio di vera imprenditoria di cui andare fieri. Un immenso "in bocca al lupo" per il futuro a Straffi, la sua azienda e a tutti i sui dipendenti.    
  • Gli immigrati tornano in piazza:
    “Dopo due anni, dateci
    il permesso di soggiorno”

    7 - Nov 6, 2012 - 10:55 Vai al commento »
    @ Maceratese Docg Ti ringrazio per la risposta. Senza volerti portare in giro ora so che leggi giornali. Un consiglio che ti darei è quello di leggere tutti i giornali. Con le minchiate che scrivono da una parte e dall'altra almeno utilizzando il tuo cervello riesci a farti un'opinione indipendente. Solo una precisazione al tuo commento precedente, da quello che so l'aggravante per reati commessi da clandestini è stata definita anticostituzionale e non lo status di  clandestino di per se. Secondo me anche con cognizione di causa. E' come dire se un ricco commette un furto è piu grave che se lo commettesse un povero.
    8 - Nov 6, 2012 - 9:27 Vai al commento »
    @riccardo e @maceratese Docg Vi chiedo per favore di spiegarmi se la sapete o se esiste la differenza tra queste tre parole: - Extracomunitario - Rifugiato politico - Clandestino Una volta risposto alla domanda per favore formulatemi una frase di senso compiuto che contenga le tre parole di cui sopra, meglio se supportata da fatti oggettivi. Per ogniuna delle tre categorie ho un'idea diversa e dobbiamo adottare una politica diversa. Il tutti a casa funzionava con i caproni della Lega. A questo punto mi chiedo se qualche ovino sia sceso dalle alpi fino a noi. Sono stanco di essere etichettato come perbenista o ipocrita.
    9 - Nov 5, 2012 - 21:51 Vai al commento »
    Scusate per la formattazione del mio commento. Di seguito vi lascio i link di cui sopra che dovrebbero funzionare: http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2011/12/01/paesi_piu_corrotti_italia_guardian_transparency_international.html http://www.lettera43.it/economia/macro/grandi-opere-la-corruzione-ci-costa-936-mld-in-piu_4367557081.htm Buona serata a tutti. 
    10 - Nov 5, 2012 - 21:39 Vai al commento »
    Questi sono le sanguisughe sociali che vi stanno prosciugando il conto corrente? http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=2sbAEbESTNQ Sento parlare di costi sociali per il loro sostentamento che si aggirerebbero tra i 35 / 40 magari 50 euro al giorno. Io per salvarne uno ne pagherei 100 di euro. Siamo in periodi di vacche magre e dobbiamo risparmiare? Bene cercherei di combattere la corruzione interna (attenzione non sto parlando di costi della politica che ormai è un argomento utile solo a vendere libri-in termini assoluti non ha un impatto paragonabile).http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2011/12/01/paesi_piu_corrotti_italia_guardian_transparency_international.htmlE' questo il vero stipendio che ci manca.http://www.lettera43.it/economia/macro/grandi-opere-la-corruzione-ci-costa-936-mld-in-piu_4367557081.htmVe lo sta sottraendo questo sistema clientelare e feudatario che sta letteralmente paralizzando l'economia Italiana.93,6 miliardi in tre anni sono circa 31 Miliardi l'anno una manovra finanziaria di tutto rispetto.con 31 Miliardi non faccio solo un vero sistema di ammortizzatori sociali faccio anche gli ammortizzatori alla macchina... quantificati è come se tutti: nonni, bambini e adulti ricevessero circa 500 Euro l'anno a testa. Una famiglia di 4 persone ne riceverebbe 2.000! Duemila significa un 1-1,5 mesi di lavoro? Sono soldi che svolterebbero il ménage di tante famiglie (Meglio ancora se ben canalizzati).Avete mai sentito un politico parlare di questo? No per due ragioni:- nessuna personale convenienza- a voi l'uomo nero fa più paura dell'uomo bianco (colpa delle nonne che ci hanno raccontato troppe favole?) e in termini di appeal politico, identificare il nemico meglio se "diverso" paga di più. (Vedi la Lega).Un politico che ama il suo paese e minimamente ha la testa sopra le spalle, dovrebbe indirizzare l'opinione pubblica sul gravissimo problema della corruzione interna. No su 10 rifugiati politici che protestano (da quello che ho capito civilmente) in piazza.Il resto sono vostre opinioni, anche se alcune non riesco proprio a rispettarle.Quello che vi stanno vendendo come nemico tra qualche anno sarà il vostro vicino di casa, il vostro idraulico e magari anche il primario che vi opererà di appendicite.  Abituatevi a capire che se non riuscirete ad avere un contatto sociale con loro prima o poi arriverà il momento in cui per forza di cose uno di quegli uomini busserà alla vostra porta e non verrà per portarvi via, ma magari per consegnarvi una raccomandata. (Solo perche lavora alle Poste).
  • Scoperta dalla Finanza
    una nuova falsa invalida

    11 - Ott 26, 2012 - 14:09 Vai al commento »
    @Paolino Si "Paolino", sono laureato, ma il tutto penso sia non rilevante. Sopratutto alla luce della sua provocazione. Reputo che sia giusto perseguire e dare la caccia ai finti disabili in quanto come dice lei tolgono risorse a chi veramente ne ha bisogno. Questo penso sia lapalissiano e di dominio pubblico. Nello scrivere il commento precedente ho voluto solo dare un feedback su come io procederei nella risoluzione del problema. Non solamente cacciando il truffatore, ma colpendo e intervenendo duramente sopratutto su chi ha l'obbligo deontologico e morale di certificare questi stati di inabilità. "Paolino" ti ringrazio per avermi dato la possibilità di poter chiarire. 
    12 - Ott 25, 2012 - 14:21 Vai al commento »
    I soli colpevoli sono i professionisti e gli specialisti che hanno dichiarato lo stato di cecità della signora. Sono dell'opinione che essendo dei truffatori o degli incapaci (in quanto non abili di distinguere un paziente cieco da uno no), dovrebbero essere radiati dai rispettivi albi e costretti a pagare pesanti sanzioni amministrative. In Europa siamo percepiti come un popolo di truffatori e furbetti. Un tedesco o un francese non penso che abbiano dei geni differenti dai nostri, è semplicemente che i cittadini di queste nazioni europee se sbagliano, pagano. In Italia non esiste la certezza della pena, o meglio, magari sappiamo che prima o poi arriverà qualcuno a renderci conto delle nostre furbate, ma tra ricorsi, induldi e prescrizioni tutto passa sotto gamba senza il minimo problema. E' questo il piu grande problema dell'Italia. Fin quando fare il furbo pagherà piu del comportarsi in maniera onesta, le cose non cambieranno mai. La signora dell'articolo è solo un'altra come tante altre/i che cercano di  sfruttare questo sistema distorto ed inefficiente a loro vantaggio perchè inderettamente ci è permesso. Sistema che tra l’atro in Europa esiste solo in Italia.    
  • Rapina in un bar
    Quattro arresti

    13 - Ott 25, 2012 - 14:47 Vai al commento »
    Nel leggervi mi vergogno di essere italiano Sistematevi le idee prima di scrivere qualche cosa nascondendo il vostro vero nome dietro un nick name. Siete pedine in mano al piu miserrimo dei populismi che si sia mai visto. Avete trovato il nemico? E combattetelo!   Ma il vostro programma elettorale prevede solamente un unico punto? ....Mandiamoli a casa? Un consiglio. Per essere piu originali vi provo a sviluppare il programma per le prossime elezioni: ORDINE PUBBLICO: facciamogli il bagno perche puzzano; SANITA':curiamogli la scoliosi che stanno troppo seduti; POLITICA INTERNA: se non ci sono piu extracomunitari che danno fastidio, vanno bene anche i napoletani (ma sono italiani), si ma sono abbastanza diversi da noi... Ma voi chi? Quelli che percepirebbero differenze tra uno nato in corso Cairoli con uno che invece è nato giu pe le Fosse?  Il vostro divertimento sta solo nel rompere... Compito per domani... provate a svegliarvi con l'intento di fare e non di rompere... sopratutto i cosiddetti. Io spero vivamente che dietro a questi accounts ci siano 13enni brufolosi che non hanno nulla di meglio da fare che scrivere grandi minchiate in internet.
  • Inseguimento in centro
    Arrestato pusher venticinquenne

    14 - Ott 17, 2012 - 14:32 Vai al commento »
    Alcuni commenti di alcune persone che leggo in questi giorni e non solo in questo articolo, mi fanno pensare al vuoto pneumatico... Il nulla. Provate ad impiegare un po del vostro tempo a leggere qualche cosa che vi possa aiutare a capire minimamente il fenomeno immigrazione nelle Marche e quindi nella nostra Provincia, scaricando questa Relazione dell'ISTAT: http://www.istat.it/it/files/2011/05/osservatorio.zip Non mi interessa cosa pensiate e non voglio convinvere nessuno, ma di una cosa sono certo, potreste perdere un'opportunità se non tutto il vostro futuro continuando a dipingere l'estracomunitario piu nero di quello che realmente è! E non ne faccio un problema culturale ma di numeri (come spero coglierete leggendo la relazione). Sono comunque contento che lo abbiano preso, e lo saro molto di piu dopo la condanna.
  • Difendiamo questo territorio

    15 - Ott 12, 2012 - 14:13 Vai al commento »
    Difendiamo il territorio? L'unica cosa che mi da l'impressione di difendere con questo slogan sono gli interessi dei vari feudatari, valvassori e valvassini che gravitano intorno a tale istituzione. Fino all'altro ieri questi "principi" si combattevono con ogni mezzo a disposizione per primeggiare, ed ora vedendo a rischio il loro trono si mettono intorno ad un tavolo gridando "difendiamo il territorio?". Io credo che il lavoro del politico sia diverso. Il politico dovrebbe avere una sensibilità superiore al resto della popolazione rispetto al "bene della comunità". In questo momento penso che i benefici di eliminare la provincia di Macerata siano superiori che tenerla in piedi per..... Non so veramente per cosa. Il mio appoggio per questa crociata non lo avrete, non mi avete convinto.
  • “Quando chiudo gli occhi vedo il sangue”

    16 - Ott 5, 2012 - 17:16 Vai al commento »
    Macomer, ritengo semplicemente che il sistema americano non funzioni. Non esistono relazioni tra sistemi che applicano la pena di morte con la diminuzione degli omicidi. Il costo di mantenimento di un ergastolano penso effettivamente sia molto alto. Seppur sotto periodo di spending review, non metterei in cima alla lista dei tagli, l'esecuzione capitale di tali soggetti perchè, mi farebbe sentire disumano. Quello che vorrei invece, al contrario, sarebbe vedere quel delinquente soffrire ogni giorno della sua esistenza tormentato dal pensiero di quello che ha fatto, e magari con la certezza nei suoi occhi che ha rovinato la sua vita e quella di tutta la sua famiglia.
    17 - Ott 5, 2012 - 12:48 Vai al commento »
    @ cavecanem nei commenti che leggo io invece vedo semplicemente del razzismo... e come anni di storia ci insegnano, il razzismo non è la soluzione a nessun problema. Il clandestino deve essere mandato a casa. A proposito penso che esistano leggi ben chiare, che sperano vengano applicate. Il criminale in questione invece, cittadino italiano o meno, preferirei vederlo marcire insieme a criminali italiani capaci di commettere gli stessi efferati omicidi, in un'italianissima prigione. Vorrei solo far passare l'idea che il razzismo e tutto cio che è connesso ad esso, non sarà mai la soluzione a problemi sociali come questo.
    18 - Ott 5, 2012 - 12:12 Vai al commento »
    Pena esemplare: mi aspetto che il giudice applichi la legge italiana basata su un sistema garantista. Se le leggi non vi piacciono chiedete di cambiarle al parlamento. (In paesi come l'Afghanistan, si puo sotterrare sino alla testa arbitrariamente una donna accusata di tradimento e provocargli la morte con la lapidazione. Se preferite questi sistemi andate a vivere la) Pena di morte: abbiamo lavorato secoli per raggiungere un grado di civiltà che non si basasse sulla legge del taglione e vedere che persone vorrebbero tornare indietro mi inorridisce. Mandiamoli a casa: Probabilmente è la cosa piu semplice da dire. Sicuramente chi lo chiede non conosce la storia e non ha minimamente l'idea di come il nostro futuro per forza di cose sarà da condividere con gli estracomunitari. Vorrei che i miei conterranei (o comunque parte di essi) fossero differenti e non si facessero abbaiare da soluzioni populistiche dettate dagli stereotipi del razzismo.   Il dolore per la morte: Posso appena provare a capire lo strazio che sta vivendola famiglia coinvolta in questa vicenda di cronaca nera. Cio che posso fare è esprimere le mie piu sentite condoglianze, sperando che la comunità li possa aiutare il piu possibile a superare tale momento. 
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy