Alex Big Dig


Utente dal
28/10/2014


Totale commenti
1

  • Il tormentone delle piscine
    nuove e vecchie

    1 - Ott 28, 2014 - 10:17 Vai al commento »
    Il punto fondamentale è quello indiduato da Maurizio Morelli (sarà quel Maurizio Morelli che fu anche mi o atleta?). La piscina a Macerata aveva ragione di esistere se fosse stata quella del progetto originale, di dimensioni tali da poter essere utilizzabile almeno per le aprtite dalla B in poi di pallanuoto. Di impianti come quello che si progetta per Macerata ce ne sono almeno altri 3 nel raggio di 20 Km. Perchè aggiungerne un altro ? E soprattutto: con tutti soldi stanziati per una semi bagnarola se ne potevano fare almeno 2.. Si dovrebbe fare una semplice operazione, dividere il costo dell'opera per i metri quadri e vedere qual'è il costo (si tenga presente che lla piscina è una buca rivestita di plastica.. non d'oro!!) Fare sistema significa tenere in piedi tutti e due gli impianti, ritornarnando al progetto iniziale per la Fontescodella e dare a Macerata oltre alla nuova piscina, anche l'impianto innovativo che nessuno ha nel raggio di 80 km verso nord, 180 verso est, e 200 verso sud !!!! E la storia della cessione del ramo d'azienda è veramente ridicola : ma cosa viene fatta a fare la gara d'appalto se poi si aggirano i risultati in questo modo ? Per fare le volture dei contatori ci vogliono 24 ore.. non 4 mesi, dobbiamo andare noi aprendere il tecnico comunale e portarlo all'azienda del servizio elettrico ?
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy