albertog


Utente dal
14/2/2012


Totale commenti
8

  • I lettori forti vogliono Alessandro Baricco a Futura

    1 - Ott 29, 2014 - 19:33 Vai al commento »
    x pantos ah però complimenti per il commento forbito....Sono normale e medio, non faccio uso di cocaina e non voto PD, ma leggo e adoro ciò che scrive Baricco. Quindi come la mettiamo con la sua antropologica teoria? Come al solito, si apre bocca per dargli fiato...in questo caso un bel leone da tastiera e nulla più...
  • Presidio alla Onis
    36 lavoratori in tensione

    2 - Apr 8, 2014 - 19:25 Vai al commento »
    Ma intervistare il proprietario che si vede essere alle spalle dei sindacalisti che parlano al microfono no? era lì, si vede bene, e loro continuano a dire che la proprietà non risponde...
  • Palazzo Buonaccorsi da record
    Oltre 6000 visitatori in 3 giorni

    3 - Mar 25, 2014 - 14:36 Vai al commento »
    Premetto che abito a Macerata e ho accolto con grande favore la possibilità di visitare quello splendido gioiello che risponde al nome Palazzo Buonaccorsi. Un'occasione d'oro per farlo conoscere a mia figlia di 8 anni. Propendiamo per una bella camminata, ma sfortuna vuole che appena usciamo comincia a piovere (in modo abbondante). Non resta che rinunciare alla camminata e prendere l'auto...e lì parte l'avventura...Parcheggi? Tutti chiusi...non può essere ci diciamo e invece è così...Silos, ascensore, centro direzionale...non ho controllato quello dei Giardini ma ritengo fosse chiuso anche quello... dopo 3 giri delle mura a vuoto (tutti posti occupati quelli per non residenti) una botta di c...di un'auto che usciva nel parcheggio di fronte allo Sferisterio...mi infilo lì e amen... Ombrello e via fino a Palazzo Buonaccorsi...Bellissimo, entusiasmante e ottimamente curato..tutto ok compreso il Museo delle carrozze...ma quei parcheggi chiusi.... So già che qualcuno interverrà dicendo "...ecco il solito comodo che vuole trovare posto a un metro..." ma nel mio caso non è così...ho pensato a tutti coloro arrivati da fuori città...
  • Il lavoro c’è ma manca la corrente
    Dieci operai restano a casa

    4 - Giu 21, 2013 - 14:53 Vai al commento »
    Si certo Iacopini, se ci fosse stato il Movimento 5 ex stelle sarebbe andato tutto alla perfezione...Come no, certo che si...Loro si che sanno come portare l'Italia in salvo dalla crisi...ma per favore...
  • Camila Giorgi senza ostacoli a Wimbledon
    Dopo la Pennetta cade anche la Tatishvili

    5 - Giu 29, 2012 - 11:52 Vai al commento »
    Stiamo parlando del torneo più prestigioso al mondo, non del torneo di un circolo locale. Arrivare al 3° turno di un Grande Slam è più che prestigioso. Poi, Camila ci è nata e vissuta fino a 8 anni a Macerata...credo che sappia perfettamente come è e cosa ci sia...Basta con questa ironia da 4 soldi... Alè Camila spazza via anche la Petrova!
  • Camila Giorgi, la nuova stella del tennis
    La mamma: “La riporterò a Macerata”

    6 - Giu 27, 2012 - 9:18 Vai al commento »
    Grande Camila! Ora continuità... Una sola correzione. La Pennetta sono anni (almeno 3 ) che non è più la n.1 italiana. Prima la Schiavone e ora la Errani le sono davanti...
  • Milan-Juve decisa da un maceratese

    7 - Feb 27, 2012 - 9:30 Vai al commento »
    xfilippo davoli Mi scusi ma mi sembra che sia un po'in confusione e soprattutto non conosce regole e buon gusto e quando non si ha nè l'uno nè l'altro forse sarebbe meglio studiare... 1) Romagnoli è rimasto immobile, non ha segnalato alcunché ma semplicemente ha ritenuto che il pallone colpito da Muntari non fosse entrato... 2) Muntari non può essere in fuorigioco perchè Vidal nello slancio dell'azione finisce fuori dal campo (appena fuori) e da regolamento è come se fosse sulla linea di porta e quindi è lui che tiene in gioco il giocatore del Milan 3) Mi sembra che sia il caso smetterla con Berlusconi. Forse qualcuno non se n'è accorto ma non è più il Presidente del Consiglio e basta a giustificare le malefatte di altri mettendo in mezzo lui. Chiunque sbaglia, deve pagare; chiunque delinque deve finire in galera o essere punito. Stop
  • La neve non se ne va e restano i disagi
    Pericolo stalattiti a Macerata

    8 - Feb 14, 2012 - 11:42 Vai al commento »
    Ho sempre letto con curiosità tutti gli articoli e i vari commenti di cronache maceratesi e dei suoi utenti. Mi sono sempre tenuto lontano dallo sparare sentenze perché so cosa voglia dire gestire, decidere e assumersi responsabilità per una comunità (anche le Aziende sono piccole comunità). Però, questa volta, non ho resistito di fronte alla decisione insensata della riapertura delle scuole a Macerata decisa dal Sindaco e dall'Assessore competente. Ne è scesa tanta di neve, questo è inconfutabile, come mai era successo prima (forse nel '56 ma l'ho solo sentito descrivere e non visto). Preso atto di questo, però, bisogna agire e limitare i danni. Non nevica a Macerata da 48 ore. Fatevi un giro per la città e ditemi cosa vedete. Abito in via della Pace. Qualcuno di voi ha presente la situazione in quella via che non mi sembra essere secondaria ma anzi di accesso/uscita alla/dalla città? Un disastro ve lo dico io. Se la situazione viabilità è ancora precaria che senso ha riaprire le scuole e mettere così in strada mezzi urbani e interurbani atti al trasporto di migliaia di studenti? Le strade sono ancora innevate e ghiacciate. Le carreggiate ridotte a un senso unico alternato e il rischio di incidenti, mezzi che procedono a ritmo ridottissimo, autisti impazienti che azzardano e causano criticità ulteriori è sotto gli occhi di tutti nonché più che probabile. Infatti, questa mattina alle 8 (fino alle 8.40) via della Pace è rimasta bloccata causa un incontro/scontro tra uno scuolabus e un autobus urbano. Coda che arrivava fino allo Sferisterio e forse oltre. Bambini in attesa dello scuolabus, gelati. Studenti che saranno arrivati a destinazione dopo le 9 (a essere fortunati). Tutto questo per cosa? Per due ore di lezione e tanti disagi? Le scuole sono rimaste chiuse in quasi tutta la provincia (mi smentisca qualcuno se sono stato inesatto). Capisco il voler tornare prima possibile alla normalità, ma se la neve ci ha messo in ginocchio, aspettiamo che ci siano tutte le condizioni per ripartire. Mi scuso per essermi dilungato e forse non scriverò più, ma questa volta non mi sono trattenuto. Ora, arriverà qualcuno che scriverà che devo andare a spalare la neve, o che è facile parlare da seduto azionando le dita solo per scrivere, ma non faccio l'amministratore comunale. So solo che se nel mio lavoro e nella mia realtà commetto un errore di valutazione tale, vengo biasimato e mi assegnano incarichi a più basso rischio di ricaduta sull'Azienda (passacarte). Un saluto a tutti.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy