Alberto84


Utente dal
24/2/2012


Totale commenti
9

  • Traffico di anabolizzanti
    In manette Maurizio Morichetti

    1 - Mar 25, 2012 - 22:39 Vai al commento »
    Parlo per me, fin dall' inizio ti ho detto chi sono, e non ho problemi a ripeterlo. Quello che penso te lo ripeto, papale papale: talvolta è più saggio non esporsi. Hai voluto strafare, usando in più casi spiacevoli avvenimenti di cronaca a TUO vantaggio.....Uno su tutti "La Palestra Robbys Macerata è sempre stata e sempre sarà CONTRO L’USO DI SOSTANZE DOPANTI ! ! !Ho sempre preservato il nostro ambiente da questo genere di sostanze e dalle persone che potessero contaminare la mia palestra …… Noi siamo per un ambiente pulito….. Noi siamo per una sana attività fisica…. Noi siamo per il sano divertimento….. Noi siamo CONTRO QUESTO GENERE DI COSE !!!" Questa come la chiami? Pubblicità utilizzando uno spiacevole fatto di cronaca.....penso che su questo siamo tutti concordi.... Nel fare questo hai fatto stranire palestrati e non, che non ci stanno a questo sfruttamento di disgrazie altrui per scopi commerciali e che non vedono un comportamento cristallino e sincero. Tutto sommato, potevi immaginarlo.....magari con un po' più di saggezza avresti potuto evitare queste reazioni. Penso che molti, incluso me siano intervenuti, non per attaccare te direttamente, ma perché certe strumentalizzazioni e certe prese di posizione poco coerenti...."proprio non si possono sentì". Non credo che tu sia una vittima e non credo che tutti aspettino un pretesto per attaccarti......ripeto con un atteggiamento diverso avresti potuto evitare. Alberto Berardi  
    2 - Mar 25, 2012 - 0:30 Vai al commento »
    Che mi sono perso!! Cmq anche se in ritardo scrivo. Francesco, credo di sapere chi sia Marco, anche a giudicare da qualche espressione, che ho già sentito e si, se ho capito chi è, e credo di saperlo, di allenamento e palestra ne sa molto…per lo meno considerando la dimensione maceratese.  Indipendentemente da ciò, questa volta mi sei sembrato un po’ più moderato nelle esternazioni ed è apprezzabile, e a onor del vero sei intervenuto, solo quando chiamato in causa.  Di fondo c è che è normale, che tu voglia essere chiaramente considerato al di fuori da questi giri, ma credo che delle volte non esporsi, sia la cosa migliore…..chi ti conosce, sa come hai impostato la tua palestra. Punto….esternando più del dovuto, stranisci da una parte, tutti i culturisti, natural e non, dall’ altra anche il cliente medio a cui sembra  che tu metta le mani le mani  avanti.      Alberto….sai Chi sono :-)
    3 - Mar 25, 2012 - 0:14 Vai al commento »
    Che mi sono perso!! Cmq anche se in ritardo scrivo. Francesco, credo di sapere chi sia Marco, anche a giudicare da qualche espressione, che ho già sentito e si, se ho capito chi è, e credo di saperlo, di allenamento e palestra ne sa molto...per lo meno considerando la dimensione maceratese.  Indipendentemente da ciò, questa volta mi sei sembrato un po' più moderato nelle esternazioni ed è apprezzabile, e a onor del vero sei intervenuto, solo quando chiamato in causa.  Di fondo c è che è normale, che tu voglia essere chiaramente considerato al di fuori da questi giri,troppo penso che in entrambi i casi
  • Rubavano medicine
    per rivenderle in palestra
    In manette anche un giovane di Macerata

    4 - Feb 27, 2012 - 14:57 Vai al commento »
    La mia opinione personale non volevo riportarla qui, per rispetto verso di te, ma si, se mi si chiede... quello che penso e' che se l' intento primario e' quello di sollevare pesi, ci sono altre opzioni migliori in zona..non molte. Se ne hai voglia in privato posso anche dirti perche' e cosa migliorerei, ma penso che "non te ne possa frega' di meno". Detto questo ti auguro davvero il meglio, visto l' impegno che ci metti. Questo e' decisamente un tuo merito inopinabile. Un saluto Alberto  
    5 - Feb 27, 2012 - 12:32 Vai al commento »
    Ti difendo a spada tratta nella lotta allo spaccio!!
    6 - Feb 27, 2012 - 12:12 Vai al commento »
    Capisco bene la mentalita’ maceratese e concordo….ma allora perche’ non cominciare noi nel nostro piccolo a non adeguarci a una mentalita’ gretta  che non ci piace, invece di fomentarla??  Sacrasanto e’ il tuo diritto di voler la mamma del ragazzino, tranquilla di portare suo figlio in un ambiente sano e di non voler che la gente chiaccheri dietro….lo capisco benissimo. Ma a mio modo di vedere se tu sei onesto e professionale e se la tua palestra rimane al di fuori di qualunque giro, sopravvivi comunque alle chiacchere maceratesi… In quanto al dopato, che ti sviene in palestra….. e’ assolutamente impensabile che lagalmente, tu possa avere qualche problema se una persona a tua insaputa prende farmaci e si sente male dentro la tua palestra. Primo bisognerebbe dimostrare la correlazione con l’ assunzione dei farmaci….e credimi  (lavoro nel campo dei farmaci) e’ impossibile dimostrarla….secondo cosa centri tu con la scelta personale di autosomminitrarsi farmaci senza prescrizione medica. Anche in provincia di Macerata ci sono esempi di palestre (per sfortuna poche) in cui il carisma e la serieta’ del proprietario permettono una civile convivenza di tutti I tipi di clientela e le chiacchere dietro non vengono fatte, perche’ tutti nella comunita’ sanno che genere di persone “per bene” sia il proprietario.  E gli affair in quelle palestre vanno a gonfie vele. Personalmente fossi in te, visto che sei giovane, determinato e appassionato e ti stai costruendo un bel gruppo di clienti, non  dovresti passare dalla sponda di chi fomenta la diffidenza verso il bodybuilding e di chi fa questa caccia al BBer (dopato o non) come ad  un untore. Tu fai il tuo lavoro, che significa offrire attrezzi e competenza nel campo, poi nella vita private ognuno fa quel che vuole. E’ vero che Macerata non e’ la California, ma da noi ci si basa cmq molto sulla fiducia personale: ho visto adolescenti allenati da un culturista di 100 kili e mamme contente, proprio nella nostra provicia, proprio perche’ questa persona si e’ costruita negli anni stima, fiducia e affidibilita’ nella comunita’.   Invece penso che un possessore di palestra in cui si fanno pesi che dice “noi non vogliamo pompati e proteine”, puzza un po’ di bruciato…e penso che non aiuti nello sforzo di dare un’ immagine di se’ cristallina...per assurdo credo che nel tuo intento di attirare piu’ persone (che e’ normale), rischi di avere l’ effetto contrario. Dico questa cosa e chiudo, perche’ non voglio risultare troppo moiso. Una volta che mi sono allenato nella tua palestra circa un anno fa, vidi un ragazzino che mi fissava. Questo e’ andato giorni dopo a parlare con un mio conoscente e gl’ ha chiesto “Quanta robba se piglia quello pe sta cosi’ in forma??” Ecco per me che sostengo da sempre lo sport naturale e sono sempre stato natural, questo e’ l’ apice della sconfitta e noi, io, tu e chiunque in provincia possa fungere da esempio, dovremmo essere I primi a invertire questa tendenza. Per di piu’ che abbiamo ancora un eta’ che ci permette di cambiare le cose. Mettiamo nella testa dei ragazzini che se ci si fa il culo si possono raggiungere discreti risultati, invece di farli “contenti e coglionati” dicendogli che qualch’ uno che esce dalla mediocrita’ ci e’ riuscito solo “barando”. Facciamo mirare i nostri clienti in alto, invece di dir loro “no rimani mediocre, perche’ e’ piu’ facile”.   Questa mentalita’ di mira alla mediocrita’ e di denigrazione dell’ eccelenza e’ una piaga troppo diffusa in tutti I campi, non solo nelle palestre. Sono contento di questo dibattito, perche’ spero possa aiutare nel mio piccolo a cambiare delle mentalita’ che ci limitano solamente.  
    7 - Feb 26, 2012 - 17:04 Vai al commento »
    Infatti per certi versi stiamo dicendo la stessa cosa e capisco che l' illegalita' dietro al BBing hardcore, puo' insozzare l' immagine della palestra e quindi tu come titolare voglia prendere una posizione chiara contro il mercato nero dei farmaci. Benissimo e giustissimo. Altre afferrmazione pur essendo natural da una vita non le condivido. Ma va anche bene che sia cosi', ognuno e' libero di avere la propria opinione. Per farti capire il mio punto di vista ti dico cosa avrei fatto io se avessi posseduto una palestra: avrei tenuto la mia palestra pulita, ma avrei aperto le mie porte a tutti dal culturista professionista al ragazzino obeso e avrei tratto il massimo benificio dall' avere entambi. Avrei preteso che il culturista avesse fatto i suoi comodi fuori dalla mia palestra, ma avrei sfruttato la sua passione ed esperienza per accrescere la mia conoscienza e professionalita'. Sono brutte quelle palestre dove se non sei 100kili di muscoli, non sei ben voluto, ma e' brutto anche il contrario, cioe' che se sei un culturista non sei ben accetto e questo e' quello che tu dichiari di fare nella tua palestra. Cosi' come io mi batterei contro quelle palestre che non vogliono il ragazzino magro, mi batto per quelle palestre che chiudono la porte al culturista. Sei mai stato in palestra in UK o in USA? Qui si allenano fianco a fianco l'obeso, l' anziano, il culturista professionista, la modella e si rispettano pur avendo fatto scelte differenti. Un atteggiamento del genere gioverebbe anche da noi.
    8 - Feb 26, 2012 - 1:17 Vai al commento »
    @ Francesco Quando torno in Italia, qualche volta vado nella tua palestra, forse ti ricordi anche di me, sono Alberto Berardi. Ho apprezzato sicuramente il fatto che sei l' unico che tiene aperto di domenica e che apre ad Agosto, e ammiro anche la passione e la grinta nel portare avanti questa bella attività, però ad essere franco non condivido queste tue recenti idee.... Io quando il lavoro me lo permette faccio pesi seriamente, a periodi sono anche a dieta e assumo proteine...e sono sempre stato per scelta un' atleta naturale. Senza voler polemizzare mi sembra di ricordare che quando venni qualche anno fa anche tu eri un sano appassionato come me. Niente da dire contro Rosolino, gran bel ragazzo, ma entrambi, correggimi se sbaglio, avevamo standard fisici sani, ma sicuramente un po' più alti di Rosolino. Se nn sbaglio a quei tempi come è giusto che sia e come accade in ogni palestra che sia tale, c'era anche la possibilità di comprare proteine e creatina, che sono integratori alimentari tutt' oggi legali. Credo che anche molti tuoi clienti di oggi, miei amici da un vita, discretamente pompati, ma nn artificiali, siano più o meno sulla mia stessa lunghezza d' onda e nn vedo perchè rinnegare una cultura fisica seria e sana....in una palestra in cui si fanno pesi. Va bene che in palestra si vada per svagarsi, ma se si deve fare ricreazione, allora meglio un aperitivo da Nino...fino a prova contraria in palestra molte persone vanno per allenarsi seriamente, ovviamente se l' ambiente è piacevole, ancora meglio.... Un' altra considerazione: se oggi si ha una così ampia conoscienza sull' allenamento, che consente di proporre ai clienti metodiche efficaci e professionali.....questo lo dobbiamo a quei culturisti fissati, che sono sempre stati all' avanguardia e hanno sperimentato sulla loro pelle, tecniche allenanti, diete e integrazione.....permettendo a noi oggi di avere una scienza del Bodybuilding....senza di loro saremmo ancora ad allenarci come i Flinstons. Quindi credo che un possessore di palestra che voglia dimostrare di avere uno staff altamente professionale e competente, non dovrebbe rinnegare quel Bodybuilding, che è alla base della competenza. In ultimo approvo il volersi dissociare da atti criminosi e da attività illegali e sono contento di quando vere e proprie organizzazioni malavitose che sono alla base dello spaccio, vengono smascherate dalla finanza. Però quando vedo un accanimento spropositato della legge su una persona, la cui vita viene rovinata, che sia atleta dopato, che nn spaccia, o l' amico che si fa la cannetta domenicale senza far del male a nessuno.....sinceramente il mio senso umano non mi permette di gioire. E intanto chi non fa le ricevute fiscali, commettendo un'attività di nero di pari gravità, si sente un cittadino per bene e continua a farla franca... Questa non vuole essere assolutamente un attacco personale, ma la difesa di un sport che amo e che può essere serio e allo stesso tempo sano, con un occhio di rispetto alle frange più oltransiste, di cui possiamo non condividere i mezzi, ma a cui dobbiamo certamente riconoscenza.
    9 - Feb 24, 2012 - 23:16 Vai al commento »
    Forse dovremmo farci tutti un esame di coscienza.....ben venga il criticare attività illegali e cercare di tenere le proprie attività alla larga da farmaci di contrabbando...ma dall' altro canto non dimetichiamoci che le icone dello sport, in particolare ma non solo della cultura fisica, sono atleti che hanno fatto e fanno ricorso al doping...e volenti o nolenti se oggi una buona percentuale di giovani frequenta le palestre, lo dobbiamo agli standard fisici che i vari schwarzenegger, stallone ecc..hanno mostrato al mondo. Gli stessi posters nelle palestre, le stesse pubblicità di integratori, i vari murales....inneggiano tutti a un fisico decisamente superdotato. Quindi ok il rinnegare attività criminose, ma allo stesso tempo, rendiamoci conto che non si può presentare un modello di fisico e poi denigrarlo....sa un pò di gettare il sasso e tirare indietro la mano. Sono apprezzabili gli sforzi nel tenere la propria attività al pulito dal mercato nero dei farmaci...ma non dimentichiamoci che una parte della clientela, in un modo o in ultra emula quei fisici, spesso irraggiungibili naturalmente. Per di più sfido qualsiasi possessore di palestra a poter essere sicuro che la sua palestra sia frequentata solo da sportivi "sani".......
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy