Abe Abe


Utente dal
27/9/2010


Totale commenti
9

  • La Maceratese stecca
    e il Corridonia ne approfitta

    1 - Gen 23, 2011 - 18:55 Vai al commento »
    L'articolo salva la difesa, ma mi pare onestamente che li ci siano notevolissimi problemi! Nwanze è sempre insicuro, benfatto ha "stoppato" piu di una volta il pallone per gli attaccanti del corridonia... ...spero inoltre che con oggi l'esperimento tattico di Grcic a centrocampo sia finito...li non può giocare. Non basta prendere i palloni di testa, non basta la forza fisica, a centrocampo bisogna costruire del gioco, e non mi pare sia nelle sue caratteristiche. Sbagli doppiamente quando, poi, metti Trillini, centrocampista centrale, largo sulla fascia, come successo oggi.
  • La Maceratese si prende qualche giorno
    per decidere le sorti di mister Pierantoni

    2 - Gen 11, 2011 - 23:53 Vai al commento »
    Nessun processo...difatti, ho scritto, non è una tragedia. Ma nemmeno si può giustificare a prescindere un comportamento sconveniente, e non certamente da leader. Da uno come Cacciatori, dopo tutte gli attestati di stima che gli sono stati attribuiti, è lecito attendersi qualcosa di più, in termini di atteggiamento in campo. Solo questo ho detto...
    3 - Gen 11, 2011 - 11:19 Vai al commento »
    Fatemi capire un attimo...ora ci mettiamo (come ho letto in alcuni commenti) a giustificare il comportamento di Cacciatori? Innanzi tutto è il capitano (mi pare che conti ancora qualcosa), e poi una sceneggiata del genere vi sembra accettabile da un uomo che dovrebbe essere uno dei 'veterani' della squadra? Per di più verso un ragazzo che tra l'altro, mi pare, stava facendo un'ottima partita? Eh no, quando si trattava di lodarlo per le sue doti tecniche ero il primo a farlo, ma questa volta si è macchiato di un comportamento che non può essere in alcun modo avallato. Forse non è il caso di farne una tragedia, ma nemmeno di lasciar scivolare via tutto come se nulla fosse accaduto. E poi è ora di finirla con sta storia che gli attaccanti sono esenti da colpe, perchè non hanno mai palloni giocabili. Come tutti, hanno le loro responsabilità, come ad esempio Bonsignore che, nelle partite che ho visto, è di una lentezza esasperante (forse paga la scarsa condizione fisica). Non si possono crocifiggere alcuni e salvare altri. Le responsabilità sono di tutti - in primis, ovviamente, dell'allenatore, sul quale non aggiungo altro a quello che avete gia detto voi, se non che anche io ne ho piene le scatole..saluti
  • Maceratese a caccia di rinforzi
    Romagnoli reinserito in squadra
    Armellini verso la conferma

    4 - Nov 16, 2010 - 11:55 Vai al commento »
    Devo per forza trovarmi d'accordo con quanto ho letto in questo articolo, specie sulle 'sostituzioni' da fare riguardo alla squadra. Dei tre 'potenziali partenti' nominati, forse si potrebbe risparmiare Belkaid (nonostante non c'è dubbio sul fatto che il suo rendimento è stato a dir poco scadente fin'ora), perchè credo che alla fine, se messo nella giusta condizione tattica, un cotributo alla causa lo possa ancora dare. Per il resto dispiace doverlo ammettere, ma Croceri e Cardinali si sono rivelati inadatti (non sto qui a cercare il motivo, quand'anche non fosse tecnico, ma temo che lo sia) a ricoprire i ruoli che sono stati designati loro. Perchè in effetti, si, non è certo bello ammetterlo, ma come dice Zallocco, dal centrocampo in su si salvano solo Trillo e Caccia. Urge porre rimedio a questa situazione. Bella risposta comunque contro la Fermana, in una giornata così importante per i tifosi biancorossi! Forza!
  • Maceratese: Pierantoni si è dimesso

    5 - Nov 8, 2010 - 14:07 Vai al commento »
    Può essere che io non sia a conoscenza di tante cose (anche se ne dubito), oppure può anche essere che sia lei ad essere esagerato. Badi bene, come ho già detto, che non sono contro la contestazione da parte del tifoso, che c'è sempre stata in ogni ambiente e sempre ci sarà, sono contro le ripetitive, costanti ed inutili frecciatine condite con ironia insulti vari. E vede, non mi riferisco solo al suo ultimo intervento (con la battuta sui quadrupedi comunque, conferma ciò che dico) bensì a tutti quelli che fa in ogni articolo, sempre con lo stesso contenuto. La squadra è modesta, non ci piove, è male allenata, e con cambiamenti da fare, ma non credo che con il suo modo di porsi aiuti la città (in senso sportivo), che credo le stia a cuore. Non ritengo che sia un modo di fare consono ad un tifoso. Poi, ovviamente, ognuno è libero di esprimersi come vuole, se lei si sente meglio dopo i suoi commenti, non sono certo io che glielo posso impedire. Senza rancore
    6 - Nov 8, 2010 - 12:11 Vai al commento »
    Senta Lauro, lei non perde occasione (lo fa su ogni singolo articolo) di insultare tutti i membri della squadra biancorossa. Non sarebbe ora di finirla? Glielo dico da tifoso deluso quanto lei dai risultati della squadra e della società raggiunti fin'ora, e anche da persona che ha accolto con un 'finalmente' le dimissioni di Pierantoni (spero accettate). Ho sempre sostenuto che il problema era 'il manico', e mi auguro che d'ora in poi le cose cambino. Con questo non dico che la squadra non necessita di cambiamenti (troppi andrebbero a casa, se dipendesse da me) ma si faccia qualche critica o contestazione (sacrosante) costruttiva invece di stare sempre a insultare...
  • Pierantoni non molla:
    “C’è una grande società,
    la Maceratese si rialzerà”

    7 - Nov 2, 2010 - 9:34 Vai al commento »
    Alcuni commenti che ho letto mi paiono fin troppo semplicistici. Inizio subito col dire, onestamente, di non essere un grande estimatore dell'allenatore della maceratese, il quale troppe volte, a mio avviso, non è stato in grado nè di presentare una squadra tatticamente pronta, nè di apportare le giuste correzione a partita in corso. E' vero, come ho letto, che in campo ci vanno i giocatori, ma questa è poco più che una frase fatta; tutti sappiamo benissimo che il modo in cui una squadra è messa in campo, tatticamente, fa tutta la differenza del mondo. Se i giocatori sono messi in condizione di esprimere le loro caratteristiche appieno rendono sicuramente molto di più rispetto a quando vengono attuati esperimenti di posizione, ruolo e direttive. Questo non è accaduto fin'ora nella Maceratese. Una bella strigliata ai 'vecchi' secondo me sarebbe d'obbligo. Presuntuosi, boriosi, sempre pronti ad esibirsi in lanci di 30 mt osceni, invece di appoggiare la palla a 3mt. ad un giovane (tra l'altro ieri l'unico scambio palla a terra decente che ho visto è stato tra trillini e borioni, guarda caso). Ma questo chi glielo deve dire?? siamo al punto di prima... Il discorso Armellini è a parte...il giocatore è indifendibile, ormai da diverse partite, da tutti i punti di vista. Ho sentito anche dire che qualcuno lo ritiene piu forte di Gentili. Mi auguro vivamente che sia una battuta di spirito... fosse per me Martinelli tra i pali fino alla fine del campionato...largo ai giovani...
  • Trillini: “Il contropiede l’arma
    per battere il Montecchio”

    8 - Ott 24, 2010 - 20:22 Vai al commento »
    Tante volte mi chiedo se scrivete cose di getto o se prima ragionate. Mi riferisco ovviamente agli ultimi due commenti... il primo risponde risentito riferendosi ai tempi passati, nel secondo si strumentalizzato delle presunte dichiarazioni (che magari possono essere interpretate da chi scrive l'articolo). Cioè, fatemi capire, c'è un articolo su un ragazzo 18enne, maceratese, unico nelle marche convocato nella nazionale lnd under 18, che può portare anche lustro alla nostra città e alla nostra società, e tutto quello che sapete fare, invece di complimentarvi, è attaccarvi alle ultime due righe (in cui non vi è scritto NIENTE di particolare) per rispondere piccati e far vedere che, in quanto tifosi delusi, è il vostro diritto contestare? Ma fatemi il piacere...ho sempre detto che non ci meritiamo altro che quello che stiamo ottenendo... ..e ora subissatemi di critiche...
  • Polemiche, gol ed espulsioni
    Maceratese-Corridonia finisce 1-1

    9 - Set 27, 2010 - 13:35 Vai al commento »
    Scusate se chiedo delucidazioni. Presumo stiate parlando di "insulti" sentiti allo stadio e non comprarsi in commenti a questo articolo, poichè non ne vedo. Mi confermate? Presumendo corretta la mia ipotesi non saprei se rammaricarmi o essere contento di non aver sentito questi insulti. Concordo, ovviamente, con quanto detto nel commento sopra questo. Ci vuole veramente coraggio nel prendersela con gli under che, a mio avviso, si sono sempre dimostrati (e mi riferisco anche allo scorso anno), all'altezza della situazione. Con questo non affermo che abbiano sempre fatto ottime partite. Sapete meglio di me che nell'arco di una stagione si giocano buone e brutte gare, ma mi sembra poco intelligente e poco obiettivo puntare il dito sui 18enni, specie quando sono sotto gli occhi di tutti figure non certo ragguardevoli di giocatori navigati che, quantomeno (visto che i piedi non si cambiano), dovrebbero portare un pò di esperienza e tranquillità in campo. Non si può non capire che le prestazioni dei giovani sono, in parte, definite da quelle dei veterani, o vogliamo pretendere che si mettano a giocare d'esperienza loro? E poi, scusate, ma in una squadra di "statue" (sono spesso tutti fermi o no?), già i ragazzi sono chiamati a fare il "lavoro" sporco correndo da tutte le parti per 90 minuti (e questo si vede in ogni partita) mentre gli altri trotterellano per il campo, e ora qualcuno si mette anche a rompere loro le scatole ? Fatemi il piacere... per concludere, passatemi la provocazione..... è pur vero che allo stadio c'è anche chi di calcio non capisce nulla...
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy