Una storia d’amore nata in campagna,
Lidia e Marino da 60 anni insieme

APPIGNANO - La coppia ha rinnovato domenica al santuario di Loreto le promesse del matrimonio celebrato il 15 gennaio 1964: per loro volontà niente regali, ma una raccolta fondi da destinare in beneficenza

- caricamento letture
nozze-di-diamante-Lidia-Malatino-e-Marino-Lillini

Lidia Malatino e Marino Lillini

Il loro primo sì lo avevano pronunciato nel lontano 15 gennaio 1964. Da allora Lidia Malatino e Marino Lillini hanno continuato a scegliersi tutti i giorni per 60 anni.

Una storia d’amore nata nella campagna appignanese e sugellata dal matrimonio nella Basilica della Santa Casa di Loreto: stessa location scelta per celebrare le nozze di diamante, domenica scorsa, circondati dall’affetto di parenti e amici. Nei loro occhi l’emozione di quando, quasi 29enne lui e appena 19enne lei (tra l’altro il 15 gennaio è il suo compleanno) avevano attraversato per la prima volta il santuario mariano. Una vita intera dedicata al lavoro, ai due figli gemelli, Carlo e Gino e alle tre nipoti, Bianca, Veronica ed Emma, Lidia e Marino hanno tagliato un traguardo importante e sempre più raro. I “novelli sposi” hanno poi condiviso un pranzo con gli invitati in un ristorante di Appignano. Per loro volontà nessun regalo di nozze, ma una raccolta fondi da destinare in beneficenza.

nozze-di-diamante-3-488x650

nozze-di-diamante-1-389x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X