Pulizia dell’alveo del fiume Potenza,
ruspe al lavoro: costerà 2 milioni

OPERE - Si tratta di un tratto tra Montecassiano e Macerata. L'assessore Paolo Renna: «Un lavoro importante che si protrarrà per alcuni mesi. Sarà anche un intervento per la ciclopedonalità e per i monitoraggi di Protezione civile»

- caricamento letture
pulizia-fiume-potenza-3-650x488

Lavori per pulire l’alveo del fiume Potenza

di Luca Patrassi

Ruspe in azione lungo il fiume Potenza tra Montecassiano e Macerata. Si parte dal ponte di Sambucheto fino a Rotacupa di Villa Potenza: i mezzi al lavoro sono visibili in questi giorni dalla rotatoria al termine del ponte Giovanni Paolo II alle spalle del centro fiere. Opere appaltate dalla Regione con fondi Pnrr per 2,2 milioni contro il dissesto idrogeologico, il progetto è dell’ingegnere Vincenzo Marzialetti, dirigente del settore Genio Civile Marche Sud.

pulizia-fiume-potenza-2-650x488«L’intervento – commenta l’assessore comunale con delega al verde e ai percorsi ciclopedonali, Paolo Renna – prevede la pulizia delle sponde e dell’alveo, il ricentramento del fiume all’interno dell’alveo, la sistemazione spondale dei fondi in erosione con la posa in opera di pennelli e di gabbionate. Un lavoro importante che si protrarrà per alcuni mesi, poi otterremo il risultato di mettere in sicurezza la vallata ed evitare i danni visti con le ondate di piena. Sarà anche un intervento propedeutico alla fruizione dell’intero tratto per la ciclopedonalità e per i monitoraggi di Protezione civile». Dopo decenni di attesa sono arrivati i lavori di sistemazione del Potenza. Soltanto pochi mesi fa l’Aato 3 era stato costretto a lavori di urgenza per i danni prodotti all’acquedotto dall’erosione del fiume Potenza, esattamente nel punto in cui ora si vedono le ruspe entrate in campo con i fondi del Pnrr per combattere il dissesto idrogeologico.

pulizia-fiume-potenza-1-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X