Mostra “La stanza di Ali”,
un lighting designer internazionale:
a Macerata l’omaggio a Sagretti

L'ESPOSIZIONE in ricordo dell'artista di Loro Piceno, morto in un incidente stradale ad Urbisaglia il primo settembre del 2020 a 50 anni, verrà inaugurata sabato 16 dicembre alle 16 all'Infopoint di piazza della Libertà. L'amico Luciano Monceri tra i curatori: «Condivideva con noi le sue avventure in tournée interminabili con registi di altissimo livello»

- caricamento letture

 

aliberto-sagretti-1-650x431

L’esposizione

A tre anni dalla tragica scomparsa del lorese Aliberto Sagretti, morto in un incidente stradale ad Urbisaglia il primo settembre del 2020 a 50 anni, un gruppo di amici tra cui Luciano Monceri ha voluto rendergli omaggio e, coinvolgendo la famiglia, è riuscito a far riemergere dalle sue memorie digitali l’importanza internazionale delle sue attività in qualità di lighting designer.

L’esposizione«Un tributo doveroso ad un amico sincero e ad un grande artista, che è riuscito a plasmare con la luce sublimi opere d’arte – si legge in una nota -. Nella stanza-scatola sono esposti dei documenti che testimoniano solo una parte delle collaborazioni di Aliberto Sagretti come lighting designer. Tra queste però ce ne è una che ci dice qualcosa: quella con Robert Wilson, che sul finire degli anni sessanta sconvolse tutti i parametri della rappresentazione con un teatro che trovava proprio nella luce l’elemento strutturante per definire lo spazio».

aliberto-sagretti-2-325x217

Aliberto Sagretti

L’esposizione verrà inaugurata sabato 16 dicembre alle 16 all’Infopoint Macerata in piazza della Libertà. «Aliberto era uno spirito libero, una anima errante alla ricerca di esperienze sempre nuove nelle quali si proiettava con determinazione e passione – si legge in una nota degli organizzatori -. Spesso faceva ritorno a Loro Piceno e condivideva con gli amici parte di queste sue avventure durante memorabili barbecue di asado accompagnati da un buon vino: poi di nuovo in viaggio verso la Corea, l’Argentina, la Romania… tournée interminabili con artisti e registi di altissimo livello».

L’esposizione è curata dall’associazione culturale Teatroinscatola (Monia Tedeschi, Luciano Monceri, Edoardo Sagretti e Johnny Sagretti). Si ringraziano l’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, la società cooperativa Sistema Museo. L’allestimento è in collaborazione con il Comune di Loro Piceno (nella persona del sindaco Robertino Paoloni), l’Accademia delle Belle Arti di Macerata (Progetto illuminotecnico a cura degli studenti del biennio di Visual Light Design coadiuvati dalla prof. Francesca Cecarini: Emanuele Barchiesi, Federica Cicarè, Alessandro Lupi, Mattia Marziali, Miao Miao, Enrico Venusto). Sponsor tecnici: Falegnameria Artigiana Andrea Piatti, Ram System – da 30 anni nel mondo della comunicazione visiva. Tonico Service. Per informazioni 0733.060279 -347.6808868.

Si schianta con la moto: muore designer di luci

«Aliberto, spirito libero e curioso: girava il mondo ma amava Loro»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X