Vandali devastano
la Casetta degli elfi

ESANATOGLIA - Qualcuno è entrato e ha causato diversi danni. La presidente della Pro loco: «Abbiamo dedicato mesi di lavoro per il bene comune, a nostre spese e senza chiedere nulla a nessuno. Imparate il rispetto». Un video potrebbe incastrare gli autori

- caricamento letture
vandali-esanatoglia-2-e1702145241213-650x558

Il passaggio dei vandali

di Monia Orazi

Vandali si accaniscono contro gli addobbi natalizi ad Esanatoglia e lasciano un biglietto: “Da i più duri di Esanatoglia. La mafia”. La presidente della Pro loco: «mesi di lavoro per il bene comune, chi ha fatto questo si vergogni». A scoprire quello che è successo, questa mattina, sono state le volontarie della Pro loco di Esanatoglia.

vandali-esanatoglia-4-e1702145301913-650x320

Il biglietto dei vandali

I danni nella Casetta degli elfi, uno degli angoli allestiti a tema natalizio, con un percorso che tocca gli angoli più suggestivi del comune. Palline rotte, interno devastato, con il biglietto lasciato dai vandali per firmare i danneggiamenti. Non lontano ci sono le telecamere che dovrebbero aver immortalato il raid. La presidente della Pro Loco, Gioia Senesi: «Dispiace constatare, ad appena un giorno dall’apertura, che l’interno della Casetta degli elfi è semidistrutta. pezzi di albero spostati da fuori a dentro (e questo è un semplice dispetto superabile), palline buttate a terra e distrutte, arredi attaccati con la colla a caldo, staccati e divelti. E tutto questo a un giorno dall’inaugurazione. Molto probabilmente a gennaio non troveremo più nulla».

vandali-esanatoglia-3-488x650

Le poche luci rimaste

Le volontarie oggi hanno poi sistemato tutto. «Mesi e mesi di lavoro in orari che noi volontari avremmo potuto occupare per i nostri hobby, la famiglia, lo svago, il divertimento e invece abbiamo trascorso per il bene comune, a nostre spese economiche senza chiedere nulla a nessuno» continua Senesi. Lunedì le riprese delle telecamere saranno visionate dalla polizia locale. «Non ci lamentiamo se a Esanatoglia non si fa mai niente – continua Senesi -, se a Castelraimondo sembra Las Vegas, se a Matelica è tutto bellissimo. Ricordatevi che le associazioni sono quelle che quest’anno vi hanno reso le festività più luminose proprio per non sentire frasi del genere. Dal Natale, ma diciamo dalla vita in generale, imparate il rispetto e, personalmente senza metterci di mezzo la Pro Loco o altri, vi suggerisco anche un po’ di vergogna».

vandali-esanatoglia-1-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X