Prima riunione della consulta dei quartieri
«Saranno delle sentinelle sul territorio»

MACERATA - Il sindaco Sandro Parcaroli ha voluto incontrare i sei coordinatori, ognuno in rappresentanza di un'area della città

- caricamento letture
quartieri

La prima riunione della consulta dei coordinatori dei consigli di quartiere

Si è riunita ieri la prima consulta dei coordinatori dei consigli di quartiere, convocata dal sindaco Sandro Parcaroli come previsto dal regolamento, durante la quale sono state discusse le proposte organizzative della segreteria generale per il funzionamento dei consigli di quartiere.

I sei coordinatori di quartiere sono Fabrizio Gentili (Pace, corso Cairoli, Santa Lucia, rione Vergini, rione Marche), Alberto Binanti (centro, via Mameli, Corso Cavour, via dei Velini), Ennio Tamagnini (via Roma, Santa Croce, San Francesco, Collevario), Marco Foglia (Villa Potenza), Stefania Pisello (Sforzacosta), Sofia Blarasin (Piediripa). Presenti, durante l’incontro, anche l’assessore con delega ai quartieri Paolo Renna e il consigliere Andrea Blarasin, proponente dell’iniziativa in consiglio comunale. «Abbiamo incontrato la consulta dei coordinatori per iniziare ad affrontare insieme le questioni organizzative e gettare le basi per un lungo e proficuo percorso di collaborazione a beneficio della città di Macerata – ha commentato il sindaco Sandro Parcaroli – i coordinatori, insieme al rispettivo consiglio di quartiere, saranno delle “sentinelle” del territorio con le quali, siamo certi, ci sarà sempre uno scambio reciproco. Come amministrazione potremmo contare su dei validi gruppi che avranno funzioni di coordinamento, confronto e informazione in un’ottica sempre partecipativa».

Oltre cento nominati per i sei Consigli di quartiere



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X