“Natale morrovallese”, si accendono le luci
Il clou è sempre il presepe vivente

SABATO pomeriggio a Trodica l'inaugurazione del cartellone: l'evento di punta resta quello tradizionale del 26 dicembre e dl 1° gennaio, che coinvolge tutto il centro storico

- caricamento letture
presepe-vivente-morrovalle

Uno scorcio di piazza Vittorio Emanuele durante il Presepe vivente 2022

È già Natale a Morrovalle. Sabato pomeriggio, con l’accensione delle luminarie in piazza Pertini, si alza ufficialmente il sipario sul cartellone degli eventi che accompagnerà tutto il mese di dicembre e l’inizio del nuovo anno. Appuntamento alle 17 a Trodica con l’animazione e lo spettacolo per bambini a cura di Maga Puzzetta. Alle 18 l’atteso momento dell’accensione delle luci e dell’albero di Natale, quindi a seguire una festa con caramelle, dolcetti e bevande calde per tutti.

I festeggiamenti natalizi arriveranno anche al paese alto da giovedì 7 dicembre alle 19 con l’accensione del “focaraccio” a Borgo Marconi, replicata alle 21 anche a Trodica nei pressi della chiesa dell’Emmanuele. Venerdì 8, poi, apre il Villaggio di Babbo Natale in piazza Vittorio Emanuele (dalle 14 alle 18), mentre per tutto il fine settimana la Croce Verde Morrovalle-Montecosaro darà vita a una raccolta fondi alla chiesa dell’Emmanuele. Venerdì 15 e sabato 16 l’auditorium San Francesco ospiterà le feste di Natale delle scuole dell’infanzia, mentre venerdì 22 dicembre alla chiesa di San Bartolomeo andrà in scena il concerto di Natale firmato dall’associazione Marche all’Opera del maestro Alfredo Sorichetti.

La giornata clou, però, sarà anche quest’anno quella del 26 dicembre. Protagonista principale il Presepe vivente, a cura della Pro Loco Morrovalle, che si snoderà per le vie del centro storico dalle 16 alle 19.30. Un evento che richiama ogni anno migliaia di visitatori catapultandoli indietro di secoli, nell’atmosfera magica del borgo antico addobbato di tutto punto. Le vie del centro storico si popolano di fabbri, falegnami, ciabattini, mercanti, pastori e altro ancora, come una grande teatro a cielo aperto con centinaia di figuranti. Il percorso si articola lungo tutto il reticolo di piazze e vicoli del salotto buono della città, tra raffigurazioni in costume e punti di ristoro con bruschette e vin brulè, fino ad arrivare alla capanna della Natività, animata dai personaggi e dagli animali della tradizione. Sempre il 26, alle 17.30, torna un classico del Natale morrovallese: il concerto di Natale del corpo bandistico Verdi, che avrà come location la chiesa di San Bartolomeo. La giornata si replicherà poi il 1° gennaio, con il bis del Presepe Vivente e, alle 17, il “Concerto d’organo per la pace” alla chiesa di San Bartolomeo. Gran finale, sabato 6 gennaio dalle 14.30 alle 18, con la Festa della Befana in piazza Vittorio Emanuele II: la fine delle festività sarà salutata con lo spettacolo dell’Uomo nel pallone e tanti regali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X