“Intelligenza artificiale
per imprese, artigiani e persone”

MACERATA - Incontro organizzato da Confartigianato per venerdì alle 18 nelle sede di via Tambroni

- caricamento letture
Enzo-Mengoni-2-325x226

Enzo Mengoni, presidente Confartigianato

“L’Intelligenza Artificiale per imprese, artigiani, persone”. E’ il titolo dell’incontro organizzato da Confartigianato Imprese Macerata- Ascoli Piceno-Fermo, con il patrocinio di Unimc, per venerdì alle 17.30 nella sede dell’associazione a Macerata (piazzale Rodolfo Tambroni Armaroli 1). «L’evento, rivolto ad imprese e persone interessate ad approfondire il tema dell’intelligenza artificiale – spiega Confartigianato – proverà a delineare il quadro delle opportunità, delle possibili minacce e a costruire una corretta consapevolezza di questi nuovi strumenti. Le piccole imprese, gli artigiani e le persone si trovano infatti di fronte a questioni difficili da risolvere: è vero che l’intelligenza artificiale produce una standardizzazione di prodotti e servizi a discapito della creatività, manualità e dello spirito artigiano? È invece possibile cavalcare quest’onda tecnologica? E come impatta sulla vita quotidiana dei cittadini? All’evento prenderanno parte docenti e ricercatori di Unimc, consulenti ed esperti di livello, operatori e comunicatori sociali in quotidiana connessione con famiglie e giovani del territorio».

Dopo i saluti istituzionali, parteciperanno infatti al dibattito: Emanuele Frontoni, professore ordinario di informatica ad Unimc e co-direttore Vrai Lab; Stefano Schiavo, creator digitale e founder e ceo di Sharazad srl; Marcello Naldini, presidente cooperativa sociale onlus Il Faro; Paolo Nanni, comunicatore e formatore negli ambiti della promozione sociale e fenomenologia digitale dell’Associazione Red. Ingresso libero con iscrizione obbligatoria al sito www.confartigianatoimprese.org.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X