Suole per gli anfibi dell’esercito russo?
Azienda di Morrovalle nel mirino:
«Non sapevamo fossero per loro»

IL CASO – Il “Suolificio Morrovallese” compare tra le imprese italiane (ce n’è anche una del Fermano) che avrebbero rifornito i russi. Silena Staffolani, che gestisce l’azienda insieme al marito: «Siamo finiti in un polverone come se rifornissimo armi. Si tratta di un’unica fornitura di luglio 2022. Sono 300 paia di suole che abbiamo realizzato per un nostro cliente, il calzaturificio Faraday»