Violento schianto in superstrada,
quattro auto coinvolte
e tre feriti portati in ospedale

BELFORTE - Incidente in direzione mare intorno alle 18,40. Soccorsi due uomini e una donna, nessuno è in condizioni gravi. La strada è rimasta chiusa all'altezza dello svincolo, in direzione mare, sino alle 20,20
- caricamento letture
incidente-superstrada-belforte2-650x488

Lo scontro di questa sera in superstrada

 

Violentissimo schianto lungo la superstrada, a due passi dallo svincolo per Belforte. L’incidente è avvenuto intorno alle 18,40 di questo pomeriggio in direzione mare, tre le persone che sono rimaste ferite, due uomini e una donna.

superstrada-belforte

I soccorsi sul luogo dell’incidente

Si è trattato di un tamponamento, la cui dinamica è in corso di accertamento, in cui sono state coinvolte quattro vetture (una Opel, una Bmw, un’Alfa Romeo e una Fiat Panda). Danni particolarmente ingenti alle auto, che sono rimaste bloccate, alcune di traverso in seguito all’impatto, nel mezzo della superstrada. Una di queste è finita a ridosso del guardrail. Immediati i soccorsi sul posto da parte del 118 e dei vigili del fuoco. Tre le persone che sono rimaste ferite e che sono state portate in ospedale. Si tratta di una donna di 45 anni di Camerino (in codice rosso), di un 46enne di Ussita, e un giovane di 23 anni (entrambi in codice verde). I feriti, dopo essere stati soccorsi sul posto sono stati portati all’ospedale di Macerata. A causa del tamponamento a catena la strada è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di soccorso. In seguito all’incidente si sono formate code in direzione mare. Alle 20,20 la strada è stata riaperta al traffico. Sul posto per i rilievi è intervenuta la polizia stradale.

(Fra. Mar.)

(Ultimo aggiornamento alle 20,25)

incidente-superstrada-belforte3-650x488

incidente-superstrada-belforte-5-650x488

incidente-superstrada-belfrtoe4-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X