Non riesce a leggere in italiano
ma ha la certificazione di un istituto:
indagate preside e docente

INDAGINE – Una cinese, convocata dai carabinieri per un accertamento, non è stata in grado di comprendere il modulo sulla normativa Covid, nonostante avesse un permesso di soggiorno illimitato grazie al superamento di un corso di lingua. I militari del Nil hanno avviato indagini su una scuola della provincia, è risultato che nella prima parte delle lezioni, in presenza, la donna era in Cina