Covid, è morto il 17enne
ricoverato in terapia intensiva
«Ciao Lele, l’amico di tutti»

DRAMMA – Alessandro Emanuelle Pandele soffriva già di una grave patologia e non si era potuto vaccinare, poi si è scoperto che era anche positivo. Il giovane, che risiedeva a Montecassiano, era stato trasferito d’urgenza a Torrette, il suo cuore ha smesso di battere ieri sera. I ricordi dell’istituto Corridoni e di Mauro Antonini, responsabile della società di Macerata dove aveva praticato nuoto a buoni livelli: «In piscina siamo tutti sconvolti, non oso pensare al dolore della famiglia»