“Tavolo di Coprogrammazione”
della Provincia di Macerata,
primo incontro a Civitanova

SUMMIT nell'ambito del progetto, finanziato dalla Regione Marche, “Mare pulito, legalità, educazione alimentare”
- caricamento letture

 

tavolo-coprogrammazione

I partecipanti al tavolo

 

Ha preso il via il “Tavolo di Coprogrammazione della Provincia di Macerata” con un primo incontro svoltosi al Mercato Ittico di Civitanova. «La costituzione del Tavolo discende dal progetto, finanziato dalla Regione Marche, “Mare pulito, legalità, educazione alimentare”, lanciato nel settembre scorso, le cui aree di intervento sono Fano, Senigallia, Riviera del Conero e Civitanova», si legge in una nota. All’incontro erano presenti Fabrizio Ciarapica, sindaco di Civitanova, Giuliano De Santis presidente associazione Assoittico, Emanuela Bonifazi presidente Mercato Ittico, Stefano Properzi presidente Associazione Culturale Agorà-Ets, Giuseppe Giampaoli direttore generale Cosmari, il Lluogotenente Stefano Mazzon e Antonello Dimitri capitaneria di Porto, docenti e rappresentanti di enti e associazioni del terzo settore. I partecipanti al “Tavolo”, nella comune volontà di costituire una rete, hanno analizzato nel loro primo incontro le tematiche inerenti il mare pulito, l’educazione alimentare, la tracciabilità dei prodotti ed il consumo di pesce presso scuole e famiglie. Al riguardo si è deciso di coinvolgere i cittadini, in particolare bambini e giovani delle scuole e delle parrocchie, per un’opera di sensibilizzazione finalizzata a come conservare la pulizia del mare e di trovare prime soluzioni sul problema della raccolta dei rifiuti, soprattutto plastica, come la predisposizione di appositi cassonetti da parte del Cosmari. «Attraverso la costituzione del “Tavolo di Coprogrammazione della Provincia di Macerata” – ha dichiarato il sindaco Fabrizio Ciarapica – abbiamo costituito una rete dove tutti gli attori coinvolti potranno confrontarsi al fine di trovare fattive soluzioni per rendere il nostro mare pulito. E’ costante e continua l’attenzione dell’Amministrazione Comunale verso le tematiche ambientali e dell’ecosostenibilità, che sono essenziali per miglioramento della qualità della vita».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X