Falsi “Paciotti”, blitz in un calzaturificio:
maxi sequestro di accessori e scarpe

OPERAZIONE della Guardia di finanza a Grottazolina, trovati oltre 6.500 pezzi tarocchi del noto brand del lusso. Avrebbero fruttato 1 milione di euro. Denunciato il titolare
- caricamento letture

Nucleo_PEF_1-400x300

 

Scarpe, ma anche fibbie e accessori in genere, per un totale di 6.576 pezzi, tutte col finto marchio “Cesare Paciotti”. E’ il maxi sequestro effettuato dalla Guardia di finanza di fermo, che ha portato alla denuncia di un uomo per contraffazione. Il blitz è scattato in un calzaturificio di Grottazolina, dove i militari hanno effettuato una perquisizione su ordine della Procura. E qui hanno trovato le calzature e gli accessori contraffatti del noto brand del lusso civitanovese. Tanto per rendere l’idea, ogni paio di scarpe, oscilla dai 400 ai 900 euro. Tutta la merce sequestrata, secondo gli inquirenti, sarebbe stata venduta in occasione del Natale e avrebbe fruttato un totale di circa 1 milione di euro.  I militari, nel corso delle operazioni, hanno anche acquisito documentazione contabile che sarà oggetto dei successivi accertamenti. Denunciato il titolare della ditta, italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X