Proteste per lo stop alla musica,
cliente aggredisce verbalmente i vigili
Il caos di via Nave diluito nelle vie vicine

CIVITANOVA – La polizia locale è intervenuta in piazza Conchiglia per chiedere ad un esercente di spegnere la musica perché era passata mezzanotte (cosa che ha fatto salvo poi riaccendarla fino alle 3). Un avventore se l’è presa con gli agenti e ora rischia denuncia e Daspo urbano. L’assessore Cognigni: «Insulti ignobili e minacce, ha urlato per 20, 25 minuti. Una città come questa deve capire che per crescere bisogna rispettare le regole»