Michele Pasqualicchio eletto
presidente di Unarma

NOMINA - Maceratese d'adozione, lascia la carica di segretario nazionale per assumere la guida della storica associazione sindacale carabinieri
- caricamento letture

 

michele-pasqualicchio-e1634114964473-325x259

Michele Pasqualicchio

 

Michele Pasqualicchio lascia la carica di segretario nazionale per assumere quella di presidente della storica associazione sindacale carabinieri Unarma. Maceratese d’adozione è originario di San Ferdinando di Puglia (provincia di Foggia), sposato, padre di tre figli, in Unarma in passato è stato delegato del consiglio intermedio di rappresentanza di Roma e segretario del Consiglio di Base di rappresentanza Marche. Dal 1990 vive nel Maceratese, a Pollenza, dove ha lavorato per circa 30 anni. E’ stato eletto a conclusione della prima fase congressuale tenutasi il 3 ottobre ultimo scorso, gli aventi diritto al voto hanno democraticamente eletto il nuovo organigramma nazionale, regionale e provinciale e, con il 79% di preferenze voluto Michele Pasqualicchio alla presidenza di Unarma. Parte da lontano l’impegno di Michele Pasqualicchio per l’affermazione del diritto democratico di rappresentanza sindacale del suo comparto, già dai primi anni 90 inizia a militare tra le fila di quella che allora era l’associazione culturale Unarma, sfidando a suon di contenziosi amministrativi e “non” le convinte affermazioni giurisprudenziali di apparati dello Stato, piuttosto che di una politica miope alle condizioni rappresentative dei lavoratori in divisa che non si vedevano garantire quella democratica pluralità rappresentativa riconosciuta a tutti i lavoratori – militari compresi – nel resto d’Europa e del mondo, così come la stessa Costituzione Italiana già garantiva.

 

unarma



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X