Tragedia durante l’arrampicata:
30enne precipita e muore

MONTEFORTINO - Tragedia questa mattina al Pizzo Berro. La vittima è Mattia Orsi, un giovane di Fabriano, salvo l'amico che era con lui. Entrambi sono precipitati nel vuoto
- caricamento letture

Soccorso-Alpino-Montefortino-09

 

di Paolo Paoletti e Maria Nerina Galiè

Ancora un dramma nel territorio di Montefortino. Il tutto a meno di 24 ore dall’incidente in un cantiere edile costato la vita al 56enne Luigi Fares. Questa volta a perdere la vita, a seguito di una tragica caduta nel vuoto durante una rampicata, è stato Mattia Orsi, 30enne originario di Fabriano.

Doveva essere un sabato all’aria aperta, immersi nella natura dei Sibillini, per i due amici che si sono recati  stamane a Pizzo Berro, montagna che ricade nel territorio di Montefortino, al confine con Ussita e Castelsantangelo sul Nera. Secondo le primissime notizie che arrivano dal luogo dell’incidente, qualcosa è andato storto durante una rampicata. I due sono precipitati nel vuoto. Uno è riuscito a salvarsi mentre per il 30enne di Fabriano non c’è stato nulla da fare. Tempestivo l’intervento e la mobilitazione del Soccorso Alpino di Montefortino che ha raggiunto il luogo della caduta quanto mai impervio. Le squadre di soccorso sono partite dal Presidio Integrato di Amandola costituito dal Soccorso Alpino di Montefortino e dalla Croce Azzurra dei Sibillini, recentemente inaugurato alla presenza di Guido Bertolaso.  Soccorso Alpino di Montefortino che si è  subito mobilitato ed ha raggiunto il luogo della caduta quanto mai impervio. Il giovane ancora in vita è stato subito affidato ai sanitari mentre per l’altro ragazzo purtroppo non c’era più niente da fare. Impossibile raggiungere con i mezzi il punto dove si trovava il corpo del giovane tant’è che si è reso necessario, con la supervisione del 118, l’intervento dell’elisoccorso Icaro 2 per poter recuperare la salma del ragazzo, successivamente trasportata a Frontignano, in attesa delle direttive della magistratura.

«La Sibilla ha pianto per te»: il mondo della montagna si stringe nel ricordo di Mattia Orsi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X