Centinaia di messaggi
per il primario Logullo

MACERATA - Il direttore di Neurologia si sta per trasferire a Pesaro e sta ricevendo tante attestazioni di stima. Il presidente dell'Ordine dei medici, Romano Mari: «Ha dato a tutti la possibilità di accedere alle sue competenze svolgendo la sua attività in regime di convenzione»
- caricamento letture

 

Francesco-Logullo_Foto-LB

Francesco Logullo

 

di Luca Patrassi

Centinaia di messaggi, tanti i commenti – tutti di segno positivo – sui social alla notizia del prossimo trasferimento del direttore dell’Unità complessa di Neurologia dell’Area Vasta 3, Francesco Logullo, da Macerata, dove era arrivato nel dicembre 2015, agli Ospedali riuniti di Pesaro. Tacciono, almeno per ora, i vertici sanitari e politici del fronte maceratese, non altrettanto appunto i tanti cittadini che hanno ringraziato il medico Logullo per il lavoro svolto in questi sei anni a Macerata. Logullo – con buona pace di chi invece fa proclami di facciata, meglio se in campagna elettorale – ha fatto capire, concretamente, a cosa ci si riferisce quando si parla di sanità pubblica e di servizi al cittadino: una presenza quasi h24 in ospedale, nessuna visita privata.

romano-mari

Romano Mari

E, nel silenzio ufficiale, a distinguersi, come sempre con grande autorevolezza ed efficacia, è il presidente dell’Ordine dei Medici di Macerata Romano Mari: «la sua professionalità ha radici antiche, l’onestà tipica del lavoratore marchigiano. Logullo ha sempre svolto la sua attività in regime di convenzione, e questo è un grande vanto, ha cioè dato a tutti la possibilità di accedere alle sue competenze. Capisco la scelta di Pesaro, più vicina alla sua residenza: lui tutti i giorni prendeva i mezzi pubblici per arrivare a Macerata e durante il viaggio evadeva le richieste e le segnalazioni che gli arrivavano via mail, sia dei colleghi che dei pazienti, sempre con grande professionalità, un lavoro fatto con passione e con competenza. Capisco le difficoltà logistiche, perdiamo un vero e bravo professionista che ha formato un reparto di eccellenza. Conosco Francesco Logullo dai tempi di Ancona, è una persona brava, un professionista medico che merita di essere ringraziato».

 

Il primario di Neurologia lascia Macerata per Pesaro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X