Furti in appartamento:
bottino di 100mila euro

CIVITANOVA - Ladri in azione in un'abitazione di via Pavese, rubati 15mila euro in contanti, oggetti preziosi, borse di marca e abbigliamento
- caricamento letture

 

ladro-ladri-furto-furti-650x499-325x250

Foto d’archivio

 

Furti a raffica in città, nell’ultima settimana tre episodi di effrazioni, domenica sera ladri in azione in un appartamento di via Pavese, trafugati contanti, oggetti preziosi, borse di marca e abbigliamento per un ammontare complessivo di 100mila euro. E’ stata un’estate calda sul fronte dei furti a Civitanova e in concomitanza con gli arrivi e le partenze per le vacanze molte abitazioni sono state visitate dai malviventi. Forse una banda, ma non si sa se dietro alle effrazioni avvenute in questi giorni nel quartiere di San Marone ci sia la stessa mano o se gli autori siano diversi. L’ultimo in ordine di tempo e il più cospicuo dal punto di vista del bottino è avvenuto domenica sera in via Pavese. I ladri hanno forzato una finestra e sono entrati in un appartamento di proprietà di una coppia di imprenditori. Dall’armadio hanno prelevato contanti per 15 mila euro e oggetti di valore, orologi di lusso, gioielli, borse di marca e abiti firmati per un totale complessivo di 100mila euro di valore tra contanti e merce. Nell’abitazione non c’erano telecamere né sistemi di allarme. Stesso modus operandi in via Guerrazzi, sempre quartiere San Marone dove i ladri hanno razziato una villetta e portato via preziosi e oggetti di valore comprese borse e abbigliamento per qualche migliaia di euro. I furti in casa seguono quelli di auto: un mese fa da Porto Recanati è sparita una Land Rover e due giorni fa la polizia autostradale è riuscita a sventare il furto di una Maserati recuperata in Abruzzo e rubata a Civitanova. Sugli episodi indagano carabinieri e polizia.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X