In 200 a CorriAdmo (Foto)
«Ogni singola persona
può fare la differenza»

MACERATA - Ha fatto centro la manifestazione organizzata dall'associazione donatori di midollo osseo che ieri ha proposto una giornata in compagnia per camminare o correre insieme lungo le mura cittadine, giardini Diaz e parte del centro storico
- caricamento letture

corri-admo-macerata-FDM-10-650x433

 

Oltre 200 le persone che hanno partecipato alla seconda edizione di CorriAdmo, la manifestazione non competitiva organizzata da Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo), che si è svolta ieri in piazza Mazzini. «Admo riparte dopo lo stop imposto dalla pandemia, la paura che il covid potesse condizionare le persone era tanta mentre invece la risposta dei maceratesi non è mancata» racconta Eleonora Salvatori, responsabile della sede di Macerata. «Siamo molto contenti di come è andata la mattinata, non sapevamo cosa aspettarci, eravamo spaventati dalla situazione ma abbiamo proseguito con l’organizzazione cercando di tenere sempre bene in mente l’obbiettivo che è quello di informare e tipizzare. Siamo soddisfatti e speriamo di poter organizzare per il 2022 una giornata piena di incontri».
Infatti quest’anno la manifestazione si è svolta in forma ridotta eliminando purtroppo tutti gli appuntamenti per ragazzi e bambini, che si svolgevano nel pomeriggio.

corri-admo-macerata-FDM-7-325x217I partecipanti hanno iniziato a raggiungere piazza Mazzini fin dalle 8 per la registrazione e i controlli. Tanti gli ospiti  Ndiaga Dieng (Cenga) medaglia di bronzo a Tokyo, il ginnasta Paolo Principi e la velocista Angelica Ghergo. A portare testimonianza sono saliti sul palco i volontari dell’ associazione Gaia e le artiste Marta Viola e Stefania Spadoni che oltre a portare la loro testimonianza sul palco di CorriAdmo hanno presentato la mostra “Mader” che resterà aperta fino al 22 settembre agli Antichi Forni .
Presente di fronte allo Sferisterio un autobus messo a disposizione dalla Contram, dove medici, infermieri e volontari di Admo hanno potuto dare informazioni per iscriversi al registro donatori.

corri-admo-macerata-FDM-1-325x217«Ci sono state 6 iscrizioni al Registro Donatori Midollo Osseo e tantissimi giovani sono passati a chiedere info – conclude Eleonora Salvatori –  anche se questi numeri possono sembrare poco più di nulla, ricordiamo che una sola persona iscritta può fare la differenza e dopo questo anno e mezzo di stop forzato le iscrizioni avevano subito un brutto calo e avevamo la necessità di tornare tra le persone per spiegare in cosa consiste la donazione di midollo, siamo sempre on line ma mai veramente connessi con l’altro».
Salvatori  ringrazia «in modo speciale tutti i volontari, parenti, amici e colleghi che hanno reso possibile lo svolgimento della giornata e in particolar modo un ringraziamento speciale va alla Croce Rossa, Avis , Polizia Municipale e Comune di Macerata. Solo uniti si può veramente fare la differenza».

(foto di Federico De Marco)

corri-admo-macerata-FDM-9-650x345

corri-admo-macerata-FDM-6-650x433

corri-admo-macerata-FDM-2-650x433

corri-admo-macerata-FDM-11-650x433

corri-admo-macerata-FDM-12-650x433

corri-admo-macerata-FDM-3-650x433

corri-admo-macerata-FDM-5-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X