Addio a Giovannino Casale,
ex assessore e consigliere

MACERATA - Socialista da sempre, si è spento a 83 anni. Il ricordo di Bruno Mandrelli: «Per me è stato un maestro di politica e un fratello maggiore». Il funerale si terrà domani alle 15,30 nella chiesa Santa Maria Madre di Dio
- caricamento letture

 

giovannino-casale

Giovannino Casale

 

di Luca Patrassi

Si è spento questa mattina, all’età di 83 anni, Giovannino Casale, irpino di origine ma maceratese da parecchi decenni. Sposato con Anna Maria, Giovannino Casale lascia due figli Massimo e Simona e un bel ricordo in quanti lo hanno conosciuto. Socialista da sempre, Giovannino Casale aveva iniziato l’attività politica in Irpinia avendo come dirimpettaio nel Consiglio comunale della sua città l’allora debuttante Ciriaco De Mita. Si era poi trasferito a Macerata per effetti di un concorso pubblico vinto al Genio Civile ed era poi passato alle dipendenze della Regione Marche. Aveva continuato a far politica anche a Macerata, era stato eletto consigliere nella fila del Partito Socialista ed era anche stato assessore ai lavori pubblici e vicesindaco per un breve periodo: per lunghissimi anni è anche stato presidente della società consortile Acquedotto del Nera. «Il Pd e i socialisti di Macerata – ricorda l’ex amministratore comunale ed avvocato Bruno Mandrelli – lo piangono e si stringono in un abbraccio affettuoso alla famiglia, per me in particolare è stato un maestro di politica e un fratello maggiore». Il funerale si terrà domani alle 15,30 nella chiesa Santa Madre di Dio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X