Cantine Fontezoppa, collezione di premi
per Ribona e Vernaccia Nera

CIVITANOVA - La soddisfazione dell'amministratore Mosè Ambrosi: «Credo fermamente nel futuro della mia provincia, che passi per l'enoturismo»
- caricamento letture
fontezoppa

Cantine Fontezoppa

 

 

Dagli Stati uniti, a Roma, passando per il Merano Wine Festival, Cantine Fontezoppa continua a collezionare premi per i vini autoctoni prodotti con uve Maceratino-Ribona e Vernaccia Nera. Siamo a Civitanova Alta, a pochi metri dal mare, a 150 metri di altitudine, dove nella vallata dell’Asola, un piccolo ruscello che taglia in due una delle più belle vallate tra Civitanova  e Potenza Picena, nasce il vino denominato Asola Doc Ribona, prodotto con sole uve autoctone di Maceratino selezionato grappolo grappolo e poi affinato in barrique per almeno di 18 mesi.

fontezoppa-2-320x400

Ribona

L’Asola 2017, descritto dal più importante critico mondiale James Suckling, come uno dei tre miglior vini italiani, acquisisce un punteggio di 95/100, James lo descrive cosi: «Aromi affascinanti di pere secche e frutta tropicale seguono un corpo pieno con profondità e ricchezza e strati di frutta e alcuni fenoli. La crema leggera di vaniglia e limone alla fine è così invitante. Davvero delizioso». Oltre al critico americano, continuano ad arrivare premi dal Merano wine Festival, la manifestazione annuale che raccoglie solo le eccellenze italiane e si può accedere solo se vincitori di medaglie, il nostro maceratino Asola viene premiato con una medaglia d’oro insieme ad una medaglia Rossa dedicata al Morò, un Serrapetrona Doc che sfida le credenze popolari locali, dove da una Vernaccia Nera non poteva che essere fatto un vinello. Il Morò invece è un sunto di quello che è il paesino di Serrapetrona ed esprime l’unicità del luogo, dove la tradizione di appassire le uve ed unirle ad un vino affinato lungo tempo in Barrique conquista i nasi ed i palati dei giudici Meranesi.
PH-luigi-gasparroniIMG_8273-325x218In ultimo, arrivano 3 Corone (massimo riconoscimento) a certificare che i premi avuti fino ad oggi non erano uno scherzo, ma la realtà, da Roma, la Guida Vini Buoni d’Italia, del Touring Club Italiano, curata da Mario Busso e da Alessandro Scorsone, mette sul trono Asola 2017, Ribona Metodo Classico Dosaggio zero ed una chicca che Fontezoppa produce da una ricetta enologica che di 300 anni, il Passito Cascia da Uve Vernaccia Nera da Appassimento. Un nettare di altri tempi, con 10 anni di affinamento e vocazione ecclesiastica.
I premi ricevuti da Cantine Fontezoppa, portano alla luce un territorio e tutti i sui produttori, fino a ieri poco conosciuto per gli appassionati di vino, il Maceratese, custode di due vitigni, Ribona e Vernaccia Nera, che meritano un posto nelle migliori carte dei vini nazionali e mondiali, per la rarità delle bottiglie e per l’alta qualità contenuta in esse. Da qui la spinta a credere ad un enoturismo che può invertire l’economia della provincia collegando Agricoltura ed Artigianato.

mose_ambrosi

Mosè Ambrosi

Molto soddisfatto Mosè Ambrosi, amministratore di Cantine Fontezoppa: «Credo fermamente nel futuro della mia provincia, che passi per l’enoturismo. Mi immagino una pista ciclabile che parta da Civitanova ed arrivi a Matelica, passando per Serrapetrona. Mi immagino un treno elettrico, lento ed ecologico, adibito al trasporto dei turisti in E-Bike, che percorra la Vallata del Chienti fino ad arrivare alla vallata del Potenza, mi immagino percorsi emozionali a piedi tra una vigna di Ribona ed una di Vernaccia Nera, con eventi esclusivi dedicati ai prodotti di qualità della mia terra accarezzata dal vento dell’Adriatico e protetta dai Sibillini. Credo che un vino possa creare lo stimolo per realizzare tutto questo».
La produzione di Cantine Fontezoppa è totalmente certificata Bio e si estende per circa 39 ettari tra i comuni di Civitanova Alta, Serrapetrona e San Severino nella sede di Civitanova, prenotando in Locanda Fontezoppa, è possibile fare degustazione ed assaggiare piatti della tradizione con un occhio verso il futuro enogastronomico.
Per info
Cantine Fontezoppa Tel. 0733-790504
Locanda Fontezoppa tel 0733-801551
mail: info@cantinefontezoppa.com www.cantinefontezoppa.com

(Articolo promoredazionale)

asola

cascia fontezoppa-4-520x650 metodo-classico-ribona moro- PH-luigi-gasparroniIMG_1514-499x650 PH-luigi-gasparroniIMG_1508-449x650

fontezoppa-1-650x650 fontezoppa-9-650x650 fontezoppa-10-650x650 fontezoppa-7 fontezoppa-6

ph-gasparroni_0005-650x319

fontezoppa2-650x488

 

fontezoppa-5-650x488

fontezoppa-3-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy