Piazza Caduti del lavoro,
taglio del nastro per il restyling

MONTECASSIANO - Sabato a Sambucheto l'inaugurazione dopo i lavori di riqualificazione, l'area ora prevede, oltre al parcheggio, un'ampia zona interamente pedonale, adeguatamente pavimentata ed arredata con panchine e fioriere. Il sindaco Catena: «Insieme alla rotonda danno un nuovo look ad uno dei due accessi principali alla frazione»
- caricamento letture
leonardo_catena-e1622719806163-325x242

Il sindaco Leonardo Catena

 

Da semplice parcheggio ad area fruibile sia da pedoni che da automobilisti con arredi, panchine e fioriere. Si sono conclusi i lavori di restyling di piazza Caduti del lavoro a Sambucheto di Montecassiano che hanno consentito in circa due mesi di riqualificare l’intera area adibita in passato interamente ed esclusivamente a parcheggio. Sabato prossimo, alle 10, l’amministrazione comunale inaugurerà la nuova piazza Caduti del Lavoro, è stata infatti l’amministrazione del sindaco Leonardo Catena a volere fortemente la riqualificazione dell’intera area che ora prevede, oltre al parcheggio, un’ampia zona interamente pedonale, adeguatamente pavimentata ed arredata con panchine e fioriere. In soli due mesi (i lavori sono iniziati a giugno) il vecchio piazzale è stato totalmente rifatto e ridisegnato: è stata prima smantellata la pavimentazione esistente, ormai disomogenea e non gradevole da un punto di vista estetico, successivamente è stata eseguita integralmente l’impermeabilizzazione di tutto il solaio che separa la piazza dai locali sottostanti, infine è stata realizzata la posa in opera delle nuove pavimentazioni, una per l’area pedonale l’altra per l’area parcheggio, ma con materiali diversi e con una diversa colorazione. Ora la nuova piazza, a differenza della precedente, sarà arredata, completamente illuminata e totalmente recintata con un’apposita ringhiera. Non solo. Sul lato esterno è stato realizzato un nuovo marciapiede che permetterà di transitare a piedi senza la necessità di dover attraversare tutta la piazza. «Siamo molto soddisfatti di quanto realizzato – commenta il primo cittadino Catena -, perché finalmente Sambucheto, cioè la frazione più popolosa del nostro comune con i suoi 3.000 abitanti circa, ha una vera piazza. Quando dico una vera piazza intendo un luogo di incontro, di socializzazione, di ritrovo sociale e familiare adeguatamente attrezzato e ben separato dalla zona parcheggio che abbiamo mantenuta ma ridisegnata con un’assegnazione dei posti macchina molto più organica e funzionale. Oltretutto questa piazza così riqualificata e abbellita va ad aggiungersi alla rotatoria che le sta a fianco e che da poche settimane la nostra amministrazione ha fatto arredare. Entrambe insieme danno ora un nuovo look ad uno dei due accessi principali alla frazione di Sambucheto. Il nostro ringraziamento – prosegue il sindaco Catena -, va naturalmente a tutti coloro che hanno lavorato per realizzare il progetto e lo hanno fatto bene e in soli due mesi per arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alle attività commerciali che si affacciano su questa piazza. Certo, qualche disagio ci sarà stato ma riteniamo che sia ampiamente compensato dal fatto che ora possono disporre, e tutta la frazione di Sambucheto può beneficiarne, di un’area totalmente riqualificata, più bella, più accogliente, più funzionale. Un ringraziamento particolare infine vorrei rivolgerlo a Leonardo Procaccini e alla sua famiglia che avrebbero dovuto far eseguire questi lavori di rifacimento della piazza per conto del Comune in virtù di un accordo procedimentale stipulato appunto. Di fatto Procaccini non ha potuto procedere all’esecuzione dei lavori per cause non imputabili né alla sua volontà né a quella dell’amministrazione comunale: purtroppo un preesistente contenzioso legale tra il Comune e i proprietari dei locali sottostanti la piazza non solo ha ritardato notevolmente l’esecuzione dei lavori ma ha anche impedito che fosse lui a farli realizzare per conto del Comune. In ogni caso mi sento di ringraziarlo a nome di tutta l’amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata e per la puntualità e la tempestività con le quali ha realizzato, sempre per conto del Comune e in virtù di quell’accordo procedimentale, il nuovo parcheggio di via Don Milani anch’esso a servizio della frazione di Sambucheto. È stato senz’altro un bell’esempio di collaborazione tra il pubblico e il privato che mi sento di additare a modello tecnico-amministrativo. Nel frattempo – conclude il sindaco -, sempre a Sambucheto stanno proseguendo i lavori di adeguamento sismico e di efficientamento energetico della scuola di via Fermi. Si tratta di opere molto importanti anche dal punto di vista economico, al termine delle quali Sambucheto avrà di fatto una scuola materna e primaria praticamente nuova. Infine, se tutto procederà regolarmente, il 2022 sarà l’anno che vedrà realizzata la pista ciclabile che finalmente collegherà Sambucheto a Montecassiano capoluogo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X