Volante per incidenti senza feriti,
protestano i sindacati

UNA DIRETTIVA interna obbliga dal 30 luglio la Polizia di Stato a rilevare i sinistri stradali pur in assenza di feriti. Sap e Siulp: «Chiederemo un incontro al Prefetto, passo indietro su sicurezza e prevenzione»
- caricamento letture

 

polizia-volante-e1627980799353-325x202

 

Incidente senza feriti, anche le pattuglie del commissariato potranno rilevare i sinistri. Una disposizione interna obbliga a partire dal 30 luglio anche gli operatori della volante ad intervenire in caso di sinistri stradali, pur in assenza di feriti. «Un significativo passo indietro sulla prevenzione dei reati», il commento del sindacato Siulp e Sap che attraverso i segretari provinciali Damiano Cioppettini e Lorenzo Pezzola spiegano come l’ulteriore incombenza vada a togliere spazio all’attività di intervento e prevenzione dei reati. «Rilevare un incidente stradale, anche se senza feriti, seguendo tutte le procedure, richiede tempo – affermano i due segretari – se consideriamo che sul territorio comunale è spesso presente una sola volante per turno è indubbio che questo ulteriore e gravoso incarico riduce sensibilmente le capacità di controllo del territorio, prevenzione e soprattutto soccorso pubblico della pattuglia. Chi ci protegge quando è impegnata nel rilevamento degli incidenti? Le auto a disposizione alla squadra volante sono blindate ed adibite per il controllo del territorio e non specializzate per la sicurezza stradale. Per tale motivo la segnaletica stradale idonea ad evidenziare e circoscrivere il campo dell’incidente che permetterebbe di mettere in sicurezza l’utente e gli operatori, anche se fosse disponibile, non entrerebbe nemmeno in auto. Senza parlare di ulteriori accessori come catarinfrangenti per la sicurezza degli operatori, macchina fotografica, torce a vento, cordella metrica. Attrezzatura che l’operatore della volante non possiede. Paradossalmente, qualora fosse necessario l’accertamento con etilometro, la sala operativa dovrebbe chiedere l’ausilio di una pattuglia attrezzata non della polizia di stato. Avremmo così due auto delle forze dell’ordine ferme per un incidente senza feriti». I sindacati chiederanno un incontro al Prefetto nei prossimi giorni per discutere della questione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X