Si spara nel giardino di casa,
dramma per un 59enne

MONTELUPONE - A dare l'allarme alcuni dipendenti di una azienda che si trova vicino all'abitazione dell'uomo e hanno sentito un colpo d'arma da fuoco
- caricamento letture

Carabinieri_Archivio_Arkiv_FF-9-e1578051978202-650x384

 

Si è tolto la vita a 59 anni sparandosi un colpo di pistola alla testa. E’ morto così un uomo di Montelupone che questa mattina attorno alle 10,30 ha posto fine alla sua vita. A dare l’allarme i dipendenti di un vicino tomaificio, che hanno sentito lo sparo. I primi ad arrivare lo hanno trovato seduto sulla sedia del giardino, privo di vita. Un dramma che scuote la comunità di Montelupone dove l’uomo viveva e l’azienda dove aveva lavorato anche lui. L’uomo, 59 anni, era separato da tempo, aveva due figli e da un po’ aveva saputo di essere malato. Non ha lasciato messaggi o biglietti per spiegare quanto accaduto. La pistola con la quale ha esploso il colpo era di sua proprietà e regolarmente detenuta. Sul posto sono arrivati subito i soccorsi, ma per l’uomo non c’era nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Civitanova.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X