Rianimazione a Macerata,
il primario è Diego Gattari

SANITA' - Maceratese, 50 anni, prenderà il posto di Giuseppe Tappatà andato in pensione di recente. La determina firmata della direttrice dell'Area Vasta 3 Daniela Corsi
- caricamento letture
ospedale-macerata_foto-LB-5-650x365-1-325x183

L’ospedale di Macerata

 

Se al Distretto sanitario di Macerata, causa carenza di organico, si registrano code e attese anche di un’ora, intanto qualcosa si muove sul fronte delle assunzioni, alcune a tempo indeterminato ed altre che sono a tempo, legate al perdurare dell’ondata pandemica. La prima notizia è legata alla determina appena firmata dalla direttrice dell’Area Vasta 3 Daniela Corsi per il conferimento dell’incarico quinquennale di direttore della unità operativa di “Anestesia e Rianimazione” dell’ospedale di Macerata: ad aver superato la selezione è stato il dottor Diego Gattari, maceratese di cinquanta anni, cresciuto nel reparto maceratese guidato fino a pochi mesi fa dal dottor Giuseppe Tappatà, andato in pensione di recente ed insignito anche del cavalierato della Repubblica per l’impegno dimostrato fin da subito nell’assistenza ai pazienti contagiati. Gattari è la migliore espressione di quel reparto, cultore della materia e membro di due associazioni scientifiche di settore di rilievo nazionale: la sua nomina è un riconoscimento al lavoro e alla professionalità dimostrati negli anni da tutti gli operatori di quel reparto di eccellenza. A tempo indeterminato l’assunzione di Giulia Anna Follacchio, vincitrice del concorso bandito per Medicina Nucleare. A tempo indeterminato la chiamata al lavoro in Area Vasta 3 per due tecnici sanitario di Laboratorio biomedico, sempre vincitori di concorso: si tratta di Manuel Serini e di Maura Santolini. Infine la proroga fino a dicembre dei contratti per le prestazioni legate al Covid: si tratta di Laura Pierucci (studentessa di Infermieristica), di Michelle Elisa Pompili (amministrativa), Vanessa Seri (amministrativa) e dei medici pensionati Gaetano Raccosta, Diego Tummarello e Paolo Manciola.

(l. pat.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X