Tokyo, “magnifica ossessione” di Gimbo:
«La gara più importante della mia vita»

OLIMPIADI – Il 29enne nato a Civitanova sarà protagonista nella pedana del salto in alto, venerdì alle 2.15: «Non vedo l’ora, scalpito, letteralmente. Ho fatto tutto quel che dovevo. Ho messo l’atletica davanti a tutto, con l’obiettivo di tornare al top, arrivare a giocarmi qualcosa di grande con i migliori saltatori del mondo»