Immersi e brevettati alle Tremiti,
in 10 si “diplomano” sub

MACERATA - Macerata Sub, settore principale della Polisportiva Maceratese del tempo libero, ha concluso il suo 120° corso Open (primo livello didattica PADI)
- caricamento letture

 

Macerata-Sub-3-650x325
Anche quest’annoil settore principale della Polisportiva Maceratese del tempo libero, Macerata Sub, ha concluso il corso Open (il 120° dalla fondazione), corrispondente al primo livello della didattica Padi, Professional Association of Diving Instructors. Il corso si è concluso nei giorni festivi 9-11 luglio, alle Isole Tremiti, con il conseguimento del brevetto successivo alla serie di lezioni iniziate in piena pandemia, e soggette a diverse pause. Nonostante la situazione instabile, l’istruttore Giuseppe Bellesi, con l’aiuto di tutto il suo staff, è riuscito a serrare le date di teoria e piscina, potendo concludere così con successo.

Macerata-Sub

In molti sono stati a conseguire il brevetto: Marika Marcolini, Noemi Frelli, Consuelo Frelli, Mariella Buccolini, Serena Fiecchi, Alessandra Bacaloni, Federica Monteneri, Michele Cervigni, Andrea Giacomini e Renzo Pistelli.

«Fondamentale – si legge in una nota dell’associazione –  è stata la collaborazione del Diving Marlin Tremiti, per l’insegnamento di tutte le procedure che servono ad abilitare i corsisti all’immersione con sicurezza. Un ricco programma ricreativo per i numerosi accompagnatori ha fatto da contorno a questo avvenente fine settimana».

Giorni favorevoli anche per Beatrice Scocco, Giordano Pierella, Giovanni Cinque e Chiara Galeazzi, che hanno conseguito nel medesimo momento il brevetto per il corso avanzato e Michele Carassai e Raffaele Battellini che hanno conseguito il brevetto per il corso di guida subacquea.
Macerata Sub è pronta alle nuove avventure che verranno proposte, alle quali ognuno è il benvenuto.

Macerata-Sub-2-650x488

Macerata-Sub-4-650x471



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X