Acquazzone, aperto lo scolmatore:
divieto di balneazione a Civitanova

ORDINANZA del Comune, sarà valida fino alla comunicazione da parte di Arpam del ritorno alla normalità dei parametri
- caricamento letture

mareggiata-giugno-2016-civitanova-6-400x225

 

Acquazzone, torna il divieto di balneazione a Civitanova. Il Comune ha emanato un’ordinanza valido fino alla comunicazione da parte di Arpam del ritorno alla normalità dei parametri relativi ai microrganismi batterici. A causa delle abbondanti precipitazioni infatti l’Atac, responsabile del servizio idrico ha attivato lo scolmatore del Castellaro. Per tale motivo l’acqua di balneazione risulta al momento interdetta tra molo nord e stabilimento Attilio compreso. Nelle prossime ore l’Arpam provvederà ad effettuare i rilievi necessari per stabilire la quantità di batteri fecali presenti nelle acque e definire se sarà possibile in vista del week end tornare a fare tuffi in mare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X