Delegazione russa in visita (Foto)
Iommi mostra le bellezze di Macerata

TURISMO - Tour operator e giornalisti in questi giorni stanno scoprendo le Marche, una iniziativa importante voluta dalla Regione per richiamare visitatori. L'assessore: «Li ho invitati a tornare, c’è tanto da scoprire»
- caricamento letture
Russi_Iommi_FF-16-650x433

L’assessore Silvano Iommi con la delegazione russa a Palazzo Conventati

 

Immancabile lo scatto ai pupi della torre di piazza della Libertà nella visita dei tour operator e giornalisti russi che in questi giorni sono in visita nelle Marche. Oggi sono stati a Macerata e l’assessore Silvano Iommi li ha accolti salutandoli in russo (ha lavorato in Russia due anni dal 1975) e poi li ha accompagnati per scoprire le bellezze del capoluogo. Una visita importante per il turismo, come aveva sottolineato il governatore Francesco Acquaroli nei giorni scorsi. La visita fa parte dell’iniziativa promozionale della Regione.

Russi_Iommi_FF-7-650x433

Alle 18 visita ai pupi della torre dell’orologio

 

Sono circa settanta gli ospiti russi che fanno parte della delegazione per scoprire le bellezze e le potenzialità della regione. «Le Marche sono state la prima regione a lavorare per avviare rapporti turistici con la Russia a seguito della pandemia – aveva detto Acquaroli -. Proporremo l’ampia offerta delle Marche a una platea mirata di interlocutori per pianificare una vera e propria ripartenza del settore turistico e commerciale. Saranno cinque giorni intensi dove gli operatori russi avranno la possibilità di visitare la nostra meravigliosa regione e scoprirne tante eccellenze e sfaccettature». Ieri il gruppo è stato ad Ascoli, oggi si è spostato a Macerata. Il centro storico ha offerto la propria bellezza ai visitatori che ammirati dall’arte del nostro capoluogo hanno immortalato piazze, vie e palazzi. Hanno visitato palazzo Conventati, piazza della Libertà, poi alcuni hanno visitato lo Sferisterio e altri palazzo Buonaccorsi.

Russi_Iommi_FF-14-650x433

Silvano Iommi

Il tutto con una guida di eccezione, Silvano Iommi. «Ho illustrato le unicità, identità storico-culturali e armonia paesaggistica della città e del suo contesto collinare. Li ho invitati a ritornare perché c’è tanto da scoprire, non solo il centro ma anche le tante bellezze romaniche e storiche che si trovano fuori, come il teatro romano di Helvia Recina» dice l’assessore che da sempre cerca di riscoprire e valorizzare le tante bellezze della città, spesso sconosciute agli stessi maceratesi.

(Foto di Fabio Falcioni)

Russi_Iommi_FF-8-650x433

 

Russi_Iommi_FF-15-650x433

Russi_Iommi_FF-11-650x433

Russi_Iommi_FF-10-650x433

Russi_Iommi_FF-17-650x433

Russi_Iommi_FF-12-650x433

Russi_Iommi_FF-13-650x433

Russi_Iommi_FF-4-650x433

Russi_Iommi_FF-1-650x433

Russi_Iommi_FF-2-650x433

Russi_Iommi_FF-3-650x433

 

Russi_Iommi_FF-6-650x433

Russi_Iommi_FF-5-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =